Forum - IL TEATRO DI SORTILEGIO

- RECITIAMO CON I NOSTRI PERSONAGGI PREFERITI - L'ANGOLO DOVE SOGNARE - RACCONTARE TUTTA LA NOSTRA FANTASIA CON: le nostre storie reali o virtuali recitando in chiave fiabesca,.anche impersonando i nostri personaggi preferiti, di fantasia.

xcigno
Partecipante
xcigno 31/12/2010 ore 17:44 Quota

Sereno un giorno sereno

atravessando un cimitero trovai un'angelo nei piedi di una lapide che andava fiero dei suoi sacrifici Era una serviva col sangue che la regina aveva dato a lei e scomparsa a lasciato tutto nel regno a lasciato il suo diario preghiere vestendo il vanto a reso l'amore ho avuto un nome e un marchio e discendenza di canti Così i suoi semi offrivono i frutti migliori al tuo nome ma solo quando il regno era pronto lei e scomparsa lasciando tutto qui e cosi' il principino aspetta che ritorni nel regno
perry34
Moderatore
perry34 03/01/2011 ore 14:22 Quota

Spensierato RE: RACCONTIAMOCI RECITANDO LA NOSTRA STORIA IN CHIAVE FIABESCA

SI RESPIRA UN'ARIA PIù SERENA NEL REGNO DI SORTILEGIO CON QUESTO INIZIO D' ANNO NUOVO, TUTTI GLI ABITANTI INTENTI A MOSTRARE ALLA REGINA ROSSA LA LORO INDOLE E SENTIMENTI NASCOSTI ATTRAVERSO IMMAGINI DI SE STESSI IN UN TURBINIO DI FANTASTICHE SENSAZIONI CHE DA INTERIORI SPINGONO PER USCIRE FUORI INTRAPPOLATE E INSOFFERENTI COME SONO NEL CORPO, E COSI SI ASSISTE ALL'ESPLODERE DI UN ABBRACCIO, ALLA SOLITUDINE, ALL'AMORE ETERNO DI 2 ANIME GEMELLE, ALLA SERENITà, LIBERTà, COMPLICI SGUARDI, SOGNO DI FATA E INFINITO, PROPRIO COME VORREI CHE FOSSE SORTILEGIO: UN REGNO CHE NON MUOIA MAI E CHE VIVA SENZA SPAZIO E SENZA TEMPO, IN UNA PAROLA... INFINITO

xcigno
Partecipante
xcigno 04/01/2011 ore 14:59 Quota

Sereno UN VECCHIO VAMPIRO

Bruciava un castello apri' gli occhi guarda in alto e stringi i denti Il vecchio e la sua risata si sono spenti nel tempo lacrime hanno scalfito foto ricordo in bianco e nero tutto si tramanda attraverso un cuore di follia nel castello di un'arida passione la vampira era li che bruciava di desiderio che si aprivano le porte per recuperare le sue anime ma il vecchio distrusse tutto voleva che la vampira rimana sola
SOGNODIFATA
Proprietario
SOGNODIFATA 05/01/2011 ore 03:46 Quota

(nessuno) RE: RACCONTIAMOCI RECITANDO LA NOSTRA STORIA IN CHIAVE FIABESCA

Buon Anno..creature di sortilegio, dietro questo sipario si svolge un teatro per chi ogni tanto si cela a raccontare le proprie sensazioni, pensieri, fantasia, di vita reale o virtuale ma vera. Come dice Perry.. così molto attento nelle sfumature, il gioco che in questo inizio 2011 che emana festa e fantasia dal popolo del nostro magico clan di sortilegiani.. fa capire dai loro titoli scelti l'arminia e la serenitò che aleggia nel regno. Tutti accorsi alla gara di grafica e immagini. E qui che trasferiamo i nostri momenti per immortalarli e ricordare un mondo che voleva sognare.. sorridere e giocare al di là del reale. Il tributo più grande da dare in questo teatro è a cigno che giornalmente scrive la sua fantasia fatta di guerrieri, difensori di un regno magico dove una regina benevola viene difesa dai suoi fidi paladini. Grazie cigno per esserci sortilegio è in buone mani.e grazie a te Perry anche se a volte vacilli. Devi crederci fino in fondo se vuoi che la magia emani il suo fluido benefico.Sortilegio vivrà anche se a difenderlo ci saranno pochi ma fidi guerrieri. sortilegiani devoti alla loro Regina Rossa rossa come un cuore che batte.
perry34
Moderatore
perry34 05/01/2011 ore 05:32 Quota

Sorpreso RE: RACCONTIAMOCI RECITANDO LA NOSTRA STORIA IN CHIAVE FIABESCA

REGINA ROSSA COME SEI BELLA STANOTTE!!!
SI IO SARò IL TUO GUERRIERO SEMPRE PER DIFENDERTI DAI PERICOLI DI CHATTA

xcigno
Partecipante
xcigno 07/01/2011 ore 04:42 Quota

Scherzoso IL GIORNO DEL GIUDIZIO ALPRINCIPINO

nel rregno la regina il re la contessa e il principino stavano seduti nel tavolo quadrato cera il re da solo ne grande salone de regno ma dopo un po entra la regina facendo vere tutti i doni che aveva creato per il regno erano belli colorati con scritte con disegni molto vivi la regina rossa durante la sua esibizione dei doni a fatto piare al re ma in quell'istante entra il perfido principino nel salone della regina rossa che al solito posa le sue cose e dice alla regina vado in cucina la regina lo ignoro' ma faceva andar avanti i suoi doni agli ospiti che stavano li a gurbare le meravigli che aveva creato in un attimo si senti' suonar le trombe entra la baronessa nera al solito saluto' e si mise a guardare i i dini della regina rossa il re rideva sempre dalle meraviglie della regina rossa dopo un po che il principino si aveva mangiato un cighiale e molto vino si sedtte davanti alla regina rossa la regina lo gurdo' e li disse o pricipino dei miei stivali quando sei falso con me tradisci il regno il principino incomincio' a urlare no mia regina non tradisco il regno ma quando so solo vado a donne vado nelle osterie li sto a parlare e a bere e nel frattempo cerco guerieri la regina e diventata un vampiro usci' i suoi canini incomicio' a assartarlo lo morde il pricipino sveniì il re scappo successe un casus nel regno gli ospiti si chiusero in privato in saletta a veder tutto quel samgue che scorreva nel salone del castello ma aLLA FINE RIENTRO' IL RE sistemo' tutta la faccenda e si calmarono le acque ma il principino e messo sotto tiro dalla regina rossa
xcigno
Partecipante
xcigno 08/01/2011 ore 04:12 Quota

Sereno RE: RACCONTIAMOCI RECITANDO LA NOSTRA STORIA IN CHIAVE FIABESCA

All’improvviso la stanza venne invasa da un potere immenso da una forza mistica tanto potente da far danzare il mio cuore spento al ritmo di mille tamburi africani… La finestra si spalancò di colpo come se qualcuno l’avesse letteralmente divelta dai cardini… Armes esclamò divertito: “Eccolo! Era ora! Tutti noi in preda allo sconcerto più totale ci girammo all’unisono verso il misterioso viaggiatore e…rimanemmo di stucco! Davanti a noi in tutta la sua bellezza stava il redivivo Ares! La pelle bianchissima i lunghi capelli infuocati gli occhi ambrati accesi di ilare curiosità la bocca distesa in un seducente sorriso Adorabile ecco la prima parola che salì a solleticarmi il palato “Mi spiace di aver disturbato e interrotto questa riunione familiare! disse lui con voce suadente Menion era allibito giurai che sarebbe svenuto da un momento all’altro! Ares si diresse subito verso di lui e gli schiocco un bacio fugace ma intenso a fior di labbra… Poi si girò a contemplare le fila dei suoi seguaci e dimostrò di conoscere perfettamente sia me che Armes Mi chiamò addirittura con il mio nome mortale ma pronunciandolo con un delicato accento francese tanto che sentii le mie guance avvampare di un verginale rossore Quel diavolo di Valgar ha sempre avuto gusti raffinati nello scegliere i propri figli oscuro Non potei che essere d’accordo con lui
perry34
Moderatore
perry34 09/01/2011 ore 03:40 Quota

Stordito RE: RACCONTIAMOCI RECITANDO LA NOSTRA STORIA IN CHIAVE FIABESCA

NOTTE BURRASCOSA AL CASTELLO
IL PRODE GUERRIERO MERLINO ENTRA NELLA SALA DELLE CERIMONIE DOVE L'ASPETTANO IMPAZIENTI I CONVITATI PER IL CONSUETO BANCHETTO SETTIMANALE, MA è TROPPO TARDI è GIà SCOCCATA MEZZANOTTE E A QUESTO PUNTO LA REGINA ROSSA, TUTTA VESTITA DI ROSSO E ANCOR PIù IN VOLTO, IN PREDA AL FURORE SI TRASFORMA NELLA PIù PERFIDA STREGA E SI AVVENTA CONTRO IL MAGO PALADINO CHE DA FIERO A SUA VOLTA SI TRASFORMA IN PULCINO. :hell :tetajo :shy
DAVANTI AGLI OCCHI ATTONITI E ALLIBITI DEL RE, PINOCCHIO E DELLA STREGA MIRTILLA SI CONSUMA LA TRAGEDIA CULMINATA IN UN SORTILEGIO, NON D'AMORE AHIMè MA DI DECLASSAMENTO DI RANGO: A MERLINO VIENE TOLTO IL POTERE DI CONTROLLO DEL REGNO.
MAI CI FU PENA PIù GRANDE PER IL MAGO TURCHINO CHE UMILIATO IN QUESTO MODO RICORDA ALLA REGINA QUANTE VOLTE SI è BATTUTO PER LEI E L'HA DIFESA, MA QUESTA NIENTE... è INFLESSIBILE ED HA APPENA PRONUNCIATO IL VERDETTO CHE LASCIA DI STUCCO TUTTI I PRESENTI, NELL'ARIA SI DIFFONDE UN TETRO SILENZIO ROTTO SOLO DAL RUMORE DELLO STESSO, TUTTE LE RISA E GLI SCHERZI E LE URLA DI PRIMA TACCIONO... AD UN CERTO PUNTO AL POVERO MAGO VIENE ANCHE TOLTA LA PAROLA... ORA è VERAMENTE SOLO, NON PUò PIù DIFENDERSI Nè DIMOSTRARE LA SUA INNOCENZA DAVANTI A TANTE FALSE ACCUSE SUL SUO CONTO, NON CE LA FA PIù E LASSO SUPERA LA SOGLIA DEL CASTELLO E IN UN ATTIMO SI DILEGUA DALL'ORIZZONTE SORTILEGIANO...
CHE FINE HA FATTO? COME LA PRENDERà DOPO LA BRUTTA BATOSTA? ACCETTERà LA DURA SENTENZA DEL SUPREMO GIUDICE NINFEA CONTINUANDO QUINDI A DIFENDERE IL REGNO PERCHè QUESTO NON CADA SOTTO GLI ATTACCHI DI ALTRI AGGUERRITI REGNI DELL'UNIVERSO DI CHATTA O NON TORNERà PIù A SORTILEGIO? :mmm :mmm :mmm
perry34
Moderatore
perry34 11/01/2011 ore 14:41 Quota

Sereno RE: RACCONTIAMOCI RECITANDO LA NOSTRA STORIA IN CHIAVE FIABESCA

è SEMPRE UN PIACERE RITROVARSI NEL SALOTTO DELLA REGINA ROSSA, IN FONDO ESSA NON è POI COSì CRUDELE COME SI POTREBBE PENSARE DATO IL SUPREMO POSTO CHE OCCUPA NEL REGNO ANZI, SA ANCHE SCHERZARE E INTRATTENERE I SUOI OSPITI TRA UNA BATTUTA E L'ALTRA E UDITE E UDITE... STANOTTE SI è RIVELATAAAAAAAAA :wow :wow :wow
SI PROPRIO COSì AVETE CAPITO BENE MIEI CARI SORTILEGINI... è NA BOMBA, UNA FORZA DELLA NATURA CAPACE DI INCANTARE CON LA SUA BELLEZZA E IL FASCINO E IL CARISMA...
ORMAI CONOSCE BENE I SUOI OSPITI DALL'ALTO DEI SUOI POTERI DI SENTITIVA TANTO DA DESCRIVERLI NEI LORO ASPETTI CARATTERIALI E SPIRITUALI... INSOMMA è CAPACE DI INFONDERE UNA BELLA ATMOSFERA SERENA IN COMPAGNIA DEL RE MATTACCHIONE COME SEMPRE E DEI NON MENO SIMPATICI PINOCCHIO E STREGA MIRTILLA IN UN ALLEGRA DISCUSSIONE TRA DIALETTI REGIONALI E... "NON CI STO A CAPì NA MAZZA!" AD ASCOLTARE TUTTE QUELLE LINGUE DA NORD A SUD DEL PAESE
POI ARRIVA LO SPAMMATORE DI TURNO :spam E PER REAGIRE ALLA SUA PROVOCAZIONE IL DIVERTIMENTO TRA GLI ALLEGRI NONCHè BRILLI COMPAGNI DI MERENDE AUMENTA SEMPRE DI PIù IN MODO ESPONENZIALE FINCHè IL NUOVO ENTRATO NON VIENE ZITTITO E SCAPPA VIA... MA ECCO CHE ENTRA A CORTE UN NUOVO OSPITE BRIZZOLATO SERIO ED ELEGANTE, COME QUASI A FARE DA CONTRAPPASSO ALLA PRECEDENTE GOLIARDICA SITUAZIONE, MA ORMAI è TROPPO TARDI... LA NOSTRA ALLEGRA COMPAGNIA è GIà FATTA DA UN Pò E TUTTO FINISCE COME SEMPRE IN UNA GRANDE ORGIA DI VINO E OPPIO :many

ninfeadelnilo
Amministratore
ninfeadelnilo 11/01/2011 ore 18:13 Quota

(nessuno) RE: RACCONTIAMOCI RECITANDO LA NOSTRA STORIA IN CHIAVE FIABESCA


SI MERLINO LA REGINA ROSSA NON E' POI,TANTO CATTIVA, MA DEVE ESSERE SEVERA PER FAR RISPETTARE LE LEGGI DEL REGNO ALTRIMENTI IL CAOS INCOMBE SULLA NOSTRA COMUNITA'. ANCHE SE COSTRETTA A DECLASSARE UN MAGHETTO UN Pò BRICCONCELLO CHE NON AMMETTE I SUOI ERRORI, MA CHE IN CUOR SUO SA CHE LA REGINA VEDE TUTTO E COMUNQUE AMA I SUOI SUDDITI PIù DEVOTI ANCHE SE INDISCIPLINATI. DALLE INCOMPRENSIONI A VOLTE SI RAFFORZA L'UNIONE SE è SINCERA E LA NOTTE SCORSA ABBIAMO DIMOSTRATO QUESTO RIMANENDO COMPATTI E UNITI ALLA DIFESA DI ATTACCHI ESTERNI CHE VOLEVANO PROVOCARE DISASTRI AL NOSTRO CASTELLO MENTRE ERAVAMO AMICHEVOLMENTE RIUNITI IN ALLEGRIA.A VOLTE CAPITA CHE CERTI VIANDANTI DI PASSAGGIO SEMPRE BENE ACCOLTI CON MAGNANIMITA' NON SEMPRE SONO AMICHEVOLI, CERCANDO LA PROVOCAZIONE PER CREARE SCOMPIGLIO IN SORTILEGIO E FORSE CAMUFFATI DA NEMICI PER METTERCI ALLA PROVA DELLA NOSTRA INTEGRITA'. MA LA REGINA NON SI LASCIA PRENDERE ALLA SPROVVISTA E MANTIENE SOTTO CONTROLLO LA SERENITA'E L'INCOLUMITA' DI SORTILEGIO. PRONTA COMUNQUE AL SUO RE A TRASFERIRE IN CAMBOGIA AL PRIMO CENNO DI FEROCE ATTACCO CHE IN CODICE SIGNIFICA BANNARE DAL REGNO. E SOLO LA NOSTRA UNIONE COMPATTA FA LA FORZA DI SORTILEGIO E FINCHè SAREMO COSì AMCHE CON CERTI PROVOCATORI TRAIAMO DIVERTIMENTO FACENDOLI CUOCERE NEL LORO MISERO BRODO E INDURLI ALLA RITIRATA CON LA CODA TRA LE GAMBE. SENZA DOVER SCENDERE AL LORO LIVELLO MA CON ILARITA' E DIVERTENTE SARCASMO CHE MERITANO. GRAZIE SORTILEGIANI NESSUN ALTRO FEUDO è COMPATTO COME IL NOSTRO E PER PREMIO LA REGINA CHE DI SOLITO NON AMA MANIFESTARSI ANCHE PER FARE COMPAGNIA ALLA NOSTRA ALLEATA STREGA MIRTILLA HA DATO PROVA DI BENEVOLENZA COMPARENDO IMPROVVISAMENTE NELLA NOSTRA TAVOLA ROTONDA CON GIOIA PER DONARVI UN SORRISO.

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione