Forum - IL TEATRO DI SORTILEGIO

- RECITIAMO CON I NOSTRI PERSONAGGI PREFERITI - L'ANGOLO DOVE SOGNARE - RACCONTARE TUTTA LA NOSTRA FANTASIA CON: le nostre storie reali o virtuali recitando in chiave fiabesca,.anche impersonando i nostri personaggi preferiti, di fantasia.

ninfeadelnilo
Amministratore
ninfeadelnilo 22/02/2011 ore 18:14 Quota

(nessuno) RE: RACCONTIAMOCI RECITANDO LA NOSTRA STORIA IN CHIAVE FIABESCA

Il Regno, ultiamente è frequentato da nuovi viandanti di ogni genere, alcuni celati sotto false identità, nuovi guerrieri si affacciano al castello della Regina Rossa che vede a volte svanire fedeli guerrieri e paladini che chissà perchè entrano in conflitto con se stessi pensando che la regina li trascuri. Troppi pensieri e troppe incombenze sono sulle spalle della regina che sta passando un periodo non piacevole ma che solo in sortilegio riesce a trovare qualche ora di pace dovendo tra l'altro adempiere al suo ruolo,anche se fisicamente non riesce per ora più di tanto pronta a intraprendere un breve viaggio sperando che in sua assenza sortilegio sia sostenuto dai suoi valorosi in modo equo e saggio. Vorrei che certe creature non entrino in sortilegio con false identità a rovinare la quiete e a raggirare i miei paladini perchè la regina provvista della sua sensitività e del fluido magico di sortilegio riesce comunque ad essere vigile e percettiva mettendo in fuga le ostilità che evadono nell'immediato. Torna o paladino a ciò che eri perchè non hai motivi per temere di perdere la regina rimanendo ciò che eri e che a lei piaceva tanto.
xcigno
Partecipante
xcigno 13/03/2011 ore 15:12 Quota

(nessuno) RE: RACCONTIAMOCI RECITANDO LA NOSTRA STORIA IN CHIAVE FIABESCA

i miei scritti parole che entrano nel cuore parole che scorgano dall'anima nell'arco del tempo non vi è spazio tempo alcuno è un susseguirsi di emozioni la magia che si sprigiona è talmente limpida impossibile non avvertirla fluttua leggera nell'aria un aura avvolgente e colma di calore sentire e mi trovo alla dimorao regno del sortilegio il bello che e senza manipolazione alcuna strano a dire ma vero tanto si è dato e tanto ancora si darà elfieri guerieriprocipino un caro amico reginache l'ammiro tantissimo la contessa nera c e un grande re he o molta ammirazione il re che si vede poco ma si nasce non ci s'inventa e cogliere un gesto, una parola un pianto utto accomuna tutto si condividecalore avvolgenteforte e intenso in un fioreche che nasce tanti altri ne nasceranno piccole stelledire nuovi paladini d'unica stella sostenendo il regno dei sortelegiari ma reale fatto di persone vere cuori nobili e puri tempo scorre fluido e intenso ogni momento vissuto il tutto è magia
-------------------------
un ringraziamento dal cigno solitario
perry34
Moderatore
perry34 13/03/2011 ore 19:44 Quota

Insicuro RE: RACCONTIAMOCI RECITANDO LA NOSTRA STORIA IN CHIAVE FIABESCA

IL GRAN SUPREMO ORDINE UNIVERSALE DI CHATTA HA DECISO DI FARE UN CENSIMENTO DI TUTTI I REGNI E MOLTI VIANDANTI CHE HANNO DECISO DI NON DIMORARE QUI SONO STATI TAGLIATI FUORI DECIMANDO SORTILEGIO
DOVE SEI REGINA ROSSA??????????? TORNA PRESTO SE NO IL REGNO SCOMPARE DEL TUTTO... E TU PALADINO MIO COMPAGNO DOVE SEI FINITO? MERLINO HA BISOGNO ANCHE DEL TUO AIUTO PER DIFENDERE SORTILEGIO :cry
:cry :cry
xcigno
Partecipante
xcigno 14/03/2011 ore 02:27 Quota

(nessuno) RE: RACCONTIAMOCI RECITANDO LA NOSTRA STORIA IN CHIAVE FIABESCA

e tutta un'alta cosa perry quello che o scritto si specifica che o eliminato un gruppi e tutto questo rinasce say perry io la rispettavo e la rispetto anche se lo tolta tra gli amici se lei ritiene che mi so comportato bene una rosa ritorno in me pa pultroppo per il mio regno amato il sortileggio che noi siamo i draculia bisogna mai affezionarsi
xcigno
Partecipante
xcigno 23/03/2011 ore 15:59 Quota

(nessuno) RE: RACCONTIAMOCI RECITANDO LA NOSTRA STORIA IN CHIAVE FIABESCA

vivevano in tre principatinel regno dei sortelegiari distinti la contessa nera non voleva i cortegiamenti dei principi I primi due erano sotto l'influenza dell'Impero pur mentre la regina rossa apparteneva all regno paragonabile e più tardi all'Impero austroungarico il suo castello moderno nacque quando i principati dei sortelegiari si misero in fila e diventarono indipendenti ma gli amori ci sono i principi corrono dietro la contessa atraverso i campi e le corti fino con una rivolta nel tardo il suo guerriero fratello per difendere la contessa nera in seguito ad essere presenti nel governo eletto sortelegiaro chi vuol chiedere la mano alla contessa nera deve prima consultare la regina perche' il guerriero fratello della regina e in guerra e la contessa nera e sotto cautela della regina rossa
xcigno
Partecipante
xcigno 31/03/2011 ore 16:29 Quota

(nessuno) RE: RACCONTIAMOCI RECITANDO LA NOSTRA STORIA IN CHIAVE FIABESCA

la forza di soffiarle dei sortelegiari non passano piu' dal regno vanno via con il il sorriso.Dove sei regina che qui non deposino le armi e stanno a scrivere le storie delle sue battaglie del tempo Che riesci a distorcerlo a tuo piacimento
che rendono assenza di un attimo lunga come un inverno nevoso di potere o di stress
che ti fa venire voglia di ficcarti sotto le coperte e chiudere gli occhi e non svegliarmi Che rende la tua presenza così breve come una battito di ciglia solitario
che non ti accorgi neanche di averli socchiusi e invece l'hai fatto Che rendi la tua risata come un tintinnio di un cembalo in una giornata di festa e tutti ballano, si divertono e dimenticano tutte le loro preoccupazioni. Dove l'amore amore sulla corte Io sono qui sulla pagina sorteligiara come vedo nessuno passa ad i cingerti con un abbraccio e a perdermi anchio in una mia battaglia dovrei emigrare
ninfeadelnilo
Amministratore
ninfeadelnilo 01/04/2011 ore 01:21 Quota

(nessuno) RE: RACCONTIAMOCI RECITANDO LA NOSTRA STORIA IN CHIAVE FIABESCA

La regina è sempre vigile nel suo regno dove tutto vede anche quamdo assente, il suo fluido sovrasta rendendo sortilegio sempre più amabile. Felice dei suoi paladini che a volte lasciano sortilegio priva delle loro armi. Il giuramento dei paladini tale deve restare perchè sortilegio non cada.
xcigno
Partecipante
xcigno 01/04/2011 ore 01:29 Quota

(nessuno) RE: RACCONTIAMOCI RECITANDO LA NOSTRA STORIA IN CHIAVE FIABESCA

MIA REGINA IO LOTTO PER IL REGNO ANCHE COME VOI SAPETE MA PULTROPPO O MOLTI REGNI DA CONQUISTARE QUESTO E IL MIO CASTELLO CHE VOI MI AVETE DATO LE CHIAVI NON CE BISOGNO DI ENTRARE DAL PONTE ELEVATOI IO VOLO CON LE MIE ALI ANCHE SE SONO FERITE DALL'AMORE E DALL'AFFETTO
xcigno
Partecipante
xcigno 26/04/2011 ore 15:22 Quota

(nessuno) RE: RACCONTIAMOCI RECITANDO LA NOSTRA STORIA IN CHIAVE FIABESCA

ci sono giorni di incertezza Nel regno avertenze attraversamento tra dimendicanza e che il destino ci ha messo in mezzo al nulla come se fosse una specie di luce per svegliare le coscienze che si estende tra il quotidiano e il polso contro la crisio la noia di essere qui a scrivere la mia storia del regno del sortilegio andra avanti anche se i paladini i guerieri le contesse i principi e il re anno le sue battaglie in un teatro si recita ma artisti si ci diventa e la fantasia chi vive nei sogni come la regina rossa nif.io li staro' sempre al suo fianco
xcigno
Partecipante
xcigno 06/05/2011 ore 23:27 Quota

(nessuno) RE: RACCONTIAMOCI RECITANDO LA NOSTRA STORIA IN CHIAVE FIABESCA

oggi venerdi' 6
----------------------------------------------------------------
attraversa l'invidia cara regina i paladini fanno di tutto per distruggere l'amore della carrozza che lo porta il cuore sono stato per un po in un regno
e l'invidia o l'ignoranza mi a seminato un dolore sono tornato da una battaglia mia regina sono arivato in tempo a chiudermi dentro il regno del sortilegiaro o salvato le mie tre sorelle la fedele principessina e qui la nostra cara ali spezzate lei viene volentieri nei regni virtuali in cui il suo fratellino ce il tuo paladino regina e andato in giro per veder i regni ma trova sempre nemici che osservano il suo viaggio.
Tutti possono vedere facilmente il cuor che a il paladino sorteligiaro con fedelta' e onesta' come ai insegnato tu mia regina rossa a me è stato vietato assolutamente far uno scudo simile in un regno e un immagine simile quel paladino li cancellava o deciso di andar via dal regno dove facevo il paladino Invidias amata regina mi sa tanto che tutto vuole manegiare lui che lo maneggi lui qui lacero davanti a te regina mi so solo venduto x niente a dar tutto di me o fatto un lungo viaggio regina mi dovrei riposare un po 'da questa battaglia

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione