Forum - Quando l'amore somiglia a un'altalena

principale

Partecipante
OosexyladyoO 24/09/2019 ore 11:47 Quota

(nessuno) Troppe Emozioni e poco Sentimento?

C’è un atteggiamento che sempre di più (nella nostra società, almeno) accomuna uomini e donne, giovanissimi e adulti.
Si tratta della disinvolta tendenza all’usa e getta, non solo riferita agli oggetti ma anche alle emozioni e alle relazioni interpersonali (e quindi ai sentimenti).

L’uomo, oggi più che mai, pone un’attenzione eccessiva a quella che è la propria superficie, non indaga quello che prova interiormente, in profondità né in che modo vive (o potrebbe vivere) i sentimenti, al di là delle emozioni immediate e transitorie: è interessato più che altro a come appare.

Le emozioni sono parte integrante di tutti noi come esseri umani, non potremmo mai farne a meno.
Esse sono fisiche e istintive, e il loro scopo generale è quello di produrre una risposta specifica a uno stimolo: le emozioni sono quindi stati mentali e fisiologici transitori e di breve durata.

I sentimenti sono invece associazioni mentali, sono personali e si acquisiscono attraverso le esperienze: l’emozione viene prima ed è universale e che tipo di sentimento potranno poi diventare determinate emozioni provate, varia da persona a persona e da situazione a situazione

Vivendo in una società dai continui e rapidi cambiamenti, anche i rapporti tra gli individui sono diventati labili.



Quello che andrebbe recuperata è l’attenzione alla profondità di ognuno.


Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione