Forum - Salute Benessere

Salute benessere consigli

IOXSONGXLEGGEND
Proprietario
IOXSONGXLEGGEND 21/10/2016 ore 20:48 Quota

(nessuno) Le carne lavorata è cancerogena: questi i risultati OMS

@serena1O : cn carni come questa per forza ci ammaliamo,manco ha il colore della carne


IOXSONGXLEGGEND
Proprietario
IOXSONGXLEGGEND 21/10/2016 ore 20:50 Quota

(nessuno) Le carne lavorata è cancerogena: questi i risultati OMS

Compri confenzioni di wurstel di pollo Aia, Wuber, Principe, Fiorucci, vai a leggere l'elenco degli ingredienti e noti in una percentuale oscillante tra gli 85 e 90% la scritta carne separata meccanicamente (CSM). E' lecito chiedersi cosa significa, dato che esso è, in pratica, il contenuto del prodotto che abbiamo comprato. In parole molto povere significa spremere le carcasse di animale per ottenere carne. Le carcasse di pollo,tolti petto, cosce e pelle, sono trasferiti in speciali presse per essere macinate e fatte passare attraverso setacci per eliminare i residui delle ossa: il risultato è l'ottenimento di una poltiglia rosa.
IOXSONGXLEGGEND
Proprietario
IOXSONGXLEGGEND 21/10/2016 ore 20:52 Quota

(nessuno) Le carne lavorata è cancerogena: questi i risultati OMS

Aggiungendo addensanti e conservanti e, a volte, polifosfati per aumentare la quantità di acqua trattenuta, il lavoro è fatto. Il sapore è ottenuto immergendo i wurstel in bagni di acqua aromatizzata e attraverso spezie ed esaltatori dell’aroma. La spremitura delle carcasse è un sistema efficace, che permette di non buttare via niente, ma la qualità del risultato è mediocre, paragonabile a quella di certi oli di semi tropicali come il palma o il palmisto.

La poltiglia rosa ha una composizione simile alla carne, ma il contenuto osseo è maggiore e l'aspetto fibroso è scomparso. Essa si trova in molte preparazioni firmate da aziende ben note: cotolette impanate con verdure, bocconcini di pollo e preparazioni a base di tacchino. E' curioso che i siti delle imprese, nell'area dedicata, non riportano l'elenco degli ingredienti dei würstel di pollo.Il listino dei wurstel di pollo oscilla da 4 a 7 euro al kg. Per gli appassionati di wurstel, è confortante confermare che quelli di suino ancora fatti con vera carne di maiale. L'unico inconveniente è che costano almeno il 50% di più.


serena1O
Amministratore
serena1O 21/10/2016 ore 20:55 Quota

(nessuno) Le carne lavorata è cancerogena: questi i risultati OMS

La causa del cancro fu scoperta nel 1923, ma è stata nascosta. È davvero così?







Da non molto tempo gira sul web la notizia che la causa principale del cancro fu scoperta nel 1923 dallo scienziato, premio Nobel per la medicina, Otto HeinrichWarburg.

Questa notizia è stata presentata come una scoperta sensazionale e celata dal mondo medico e farmaceutico con il solo scopo di continuare a raccogliere soldi per la ricerca. In realtà la scoperta all’epoca fu davvero eclatante, infatti, lo scienziato tedesco individuò una differenza fondamentale tra le cellule sane e quelle cancerose e cioè la velocità di flusso della glicolisi, indicata tuttora come effetto Warburg.

La notizia circolata su internet è molto interessante perché spiega il processo e gli alimenti che contribuiscono allo sviluppo di un tumore o gli alimenti che lo prevengono, spiega che le cellule tumorali possono sopravvivere soltanto con glucosio e in un ambiente privo di ossigeno e che quindi il cancro non è altro che un meccanismo di difesa che hanno alcune cellule del corpo per sopravvivere in un ambiente acido e privo di ossigeno. Infine l’articolo si conclude affermando che la cosa è stata nascosta per così tanti anni perché c’è stata una cospirazione delle industrie farmaceutiche ai danni dei tanti malati.

Ovviamente numerose sono state le smentite e i post di medici contro questa “bufala”, come l’hanno definita. Ma riflettiamo: quante volte abbiamo sentito parlare di cibo spazzatura? Dell’importanza dell’attività fisica? I media sono pieni di campagne contro i fast food e pro verdure crude, contro la vita sedentaria e quante volte i medici ci dicono di ridurre il consumo settimanale di carne? Come è possibile leggere anche nell’ intervista al notissimo oncologo italiano Umberto Veronesi, in cui spiega proprio le cause e gli alimenti da evitare per prevenire il cancro.

Quindi rendiamo onore ad un grande scienziato, per aver fatto un’importantissima scoperta, ma rispettiamo il lavoro che ogni giorno compiono le migliaia di ricercatori, a volte costretti ad emigrare pur di affermare i propri studi, senza dei quali oggi, probabilmente la vita media non sarebbe così lunga.




-----------------------------------------------------------------------------------
----------------------------------------------------------------------------------
---------------------------------------------------------------------------------







Una notizia che ha dell’incredibile: la causa principale del cancro è stata ufficialmente scoperta decenni fa (1923) da uno scienziato premio Nobel per la medicina, nel 1931.

E da allora nulla è stato fatto in base a tale conseguimento, se non continuare a raccogliere in tutto il mondo soldi per la ricerca, attraverso associazioni come, ad esempio l’italiana, AIRC.

Quando la causa primaria del cancro era già conosciuta.

Pochissime persone in tutto il mondo lo sanno, perché questo fatto è nascosto dall’industria farmaceutica e alimentare.

Nel 1931, lo scienziato tedesco Otto Heinrich Warburg ha ricevuto il Premio Noanimaltesting Nobel per la scoperta sulla causa primaria del cancro.

Proprio così. Ha trovato la causa primaria del cancro e ha vinto il Premio Nobel.

Otto ha scoperto che il cancro è il risultato di un potere anti-fisiologico e di uno stile di vita anti-fisiologico.

Perché? Poiché sia con uno stile anti-fisiologico nutrizionale (dieta basata su cibi acidificanti) e l’inattività fisica, il corpo crea un ambiente acido (nel caso di inattività, per una cattiva ossigenazione delle cellule).

L’acidosi cellulare causa l’espulsione dell’ossigeno. La mancanza di ossigeno nelle cellule crea un ambiente acido.

Egli ha detto: “La mancanza di ossigeno e l’acidità sono due facce della stessa medaglia: Se una persona ha uno, ha anche l’altro”.

Cioè, se una persona ha eccesso di acidità, quindi automaticamente avrà mancanza di ossigeno nel suo sistema. Se manca l’ossigeno, avrete acidità nel vostro corpo.

Egli ha anche detto: “Le sostanze acide respingono ossigeno, a differenza delle alcaline che attirano ossigeno”.

Cioè, un ambiente acido è un ambiente senza ossigeno.

Egli ha dichiarato: “Privando una cellula del 35% del suo ossigeno per 48 ore è possibile convertirla in un cancro”.

“Tutte le cellule normali hanno il bisogno assoluto di ossigeno, ma le cellule tumorali possono vivere senza di esso”. (Una regola senza eccezioni).

“I tessuti tumorali sono acidi, mentre i tessuti sani sono alcalini.”

Nella sua opera “Il metabolismo dei tumori”, Otto ha mostrato che tutte le forme di cancro sono caratterizzate da due condizioni fondamentali: acidosi del sangue (acido) e ipossia (mancanza di ossigeno).

Ha scoperto che le cellule tumorali sono anaerobiche (non respirano ossigeno) e non possono sopravvivere in presenza di alti livelli di ossigeno.

Le cellule tumorali possono sopravvivere soltanto con glucosio e in un ambiente privo di ossigeno.

Pertanto, il cancro non è altro che un meccanismo di difesa che hanno alcune cellule del corpo per sopravvivere in un ambiente acido e privo di ossigeno.

IN SINTESI:
Le cellule sane vivono in un ambiente ossigenato e alcalino che consente il normale funzionamento. Le cellule tumorali vivono in un ambiente acido e carente di ossigeno.

IMPORTANTE: Una volta terminato il processo digestivo, gli alimenti, a secondo della qualità di proteine, carboidrati, grassi, vitamine e minerali, forniscono e generano una condizione di acidità o alcalinità nel corpo. In altre parole … tutto dipende unicamente da ciò che si mangia. Il risultato acidificante o alcalinizzante viene misurato con una scala chiamata PH, i cui valori vanno da 0 a 14, al valore 7 corrisponde un pH neutro. È importante sapere come gli alimenti acidi e alcalini influiscono sulla salute, poiché le cellule..per funzionare correttamente dovrebbe essere di un ph leggermente alcalino (poco di sopra al 7). In una persona sana, il pH del sangue è compreso tra 7.4 e 7.45. Se il pH del sangue di una persona è inferiore 7, va in coma.

GLI ALIMENTI CHE ACIDIFICANO IL CORPO: * Lo zucchero raffinato e tutti i suoi sottoprodotti. (È il peggiore di tutti: non ha proteine, senza grassi, senza vitamine o minerali, solo carboidrati raffinati che schiacciano il pancreas). Il suo pH è di 2,1 (molto acido) * Carne. (Tutti i tipi) * Prodotti di origine animale (latte e formaggio, ricotta, yogurt, ecc) * Il sale raffinato. * Farina raffinata e tutti i suoi derivati. (Pasta, torte, biscotti, ecc) * Pane. (La maggior parte contengono grassi saturi, margarina, sale, zucchero e conservanti) * Margarina. * Caffeina. (Caffè, tè nero, cioccolato) * Alcool. * Tabacco. (Sigarette) * Antibiotici e medicina in generale. * Qualsiasi cibo cotto. (la cottura elimina l’ossigeno aumentando l’acidita’ dei cibi”) * Tutti gli alimenti trasformati, in scatola, contenenti conservanti, coloranti, aromi, stabilizzanti, ecc. Il sangue si ‘autoregola’ costantemente per non cadere in acidosi metabolica, garantire il buon funzionamento e ottimizzare il metabolismo cellulare. Il corpo deve ottenere delle basi minerali alimentari per neutralizzare l’acidità del sangue nel metabolismo, ma tutti gli alimenti già citati (per lo più raffinati) acidificano il sangue e ammorbano il corpo. Dobbiamo tener conto che con il moderno stile di vita, questi cibi vengono consumati almeno 3 volte al giorno, 365 giorni l’anno e tutti questi alimenti sono anti-fisiologici.

GLI ALIMENTI ALCALINIZZANTI: * Tutte le verdure crude. (Alcune sono acide al gusto, ma all’interno del corpo avviene una reazione è alcalinizzante.”. Altre sono un po acide, tuttavia, forniscono le basi necessarie per il corretto equilibrio). Le verdure crude producono ossigeno, quelle cotte no. * I Frutti, stessa cosa. Ad esempio, il limone ha un pH di circa 2,2, tuttavia, all’interno del corpo ha un effetto altamente alcalino. (Probabilmente il più potente di tutti – non fatevi ingannare dal sapore acidulo) * I frutti producono abbastanza ossigeno. * Alcuni semi, come le mandorle sono fortemente alcalini. * I cereali integrali: l’unico cereale alcalinizzante è il miglio. Tutti gli altri sono leggermente acidi, tuttavia, siccome la dieta ideale ha bisogno di una percentuale di acidità, è bene consumarne qualcuno. Tutti i cereali devono essere consumati cotti. *Il miele è altamente alcalinizzante. * La clorofilla: le piante sono fortemente alcaline. (In particolare aloe vera, noto anche come aloe) * L’acqua è importante per la produzione di ossigeno. “La disidratazione cronica è la tensione principale del corpo e la radice della maggior parte tutte le malattie degenerative.” Lo afferma il Dott. Feydoon Batmanghelidj. * L’esercizio ossigena tutto il corpo. “Uno stile di vita sedentario usura il corpo.” L’ideale è avere una alimentazione di circa il 60% alcalina piuttosto che acida, e, naturalmente, evitare i prodotti maggiormente acidi, come le bibite, lo zucchero raffinato e gli edulcoranti. Non abusare del sale o evitarlo il più possibile. Per coloro che sono malati, l’ideale è che l’alimentazione sia di circa 80% alcalina, eliminando tutti i prodotti più nocivi. Se si ha il cancro il consiglio è quello di alcalinizzare il più possibile.” Il Dr. George W. Crile, di Cleveland, uno dei chirurghi più rispettati al mondo, dichiara apertamente: “Tutte le morti chiamate naturali non sono altro che il punto terminale di un saturazione di acidità nel corpo.” Come precedentemente accennato, è del tutto impossibile, per il cancro, comparire in una persona che libera il corpo dagli acidi con una dieta alcalina, che aumenta il consumo di acqua pura e che eviti i cibi che producono acido. In generale, il cancro non si contrae e nemmeno si eredita. Ciò che si eredita sono le abitudini alimentari, ambientali e lo stile di vita. Questo può produrre il cancro.

Mencken ha scritto: “La lotta della vita è contro la ritenzione di acido”. “Invecchiamento, mancanza di energia, stress, mal di testa, malattie cardiache,











IOXSONGXLEGGEND
Proprietario
IOXSONGXLEGGEND 21/10/2016 ore 20:58 Quota

(nessuno) Le carne lavorata è cancerogena: questi i risultati OMS

@serena1O scrive:
Ovviamente numerose sono state le smentite e i post di medici contro questa “bufala”, come l’hanno definita. Ma riflettiamo: quante volte abbiamo sentito parlare di cibo spazzatura? Dell’importanza dell’attività fisica? I media sono pieni di campagne contro i fast food e pro verdure crude, contro la vita sedentaria e quante volte i medici ci dicono di ridurre il consumo settimanale di carne? Come è possibile leggere anche nell’ intervista al notissimo oncologo italiano Umberto Veronesi, in cui spiega proprio le cause e gli alimenti da evitare per prevenire il cancro.

per me nn è una bufala, è tutto vero
serena1O
Amministratore
serena1O 21/10/2016 ore 21:00 Quota
ti67
Partecipante
ti67 21/10/2016 ore 21:12

(nessuno) Le carne lavorata è cancerogena: questi i risultati OMS

@IOXSONGXLEGGEND : fatti una bella "milanese" ;-)
enzo346
Amministratore
enzo346 21/10/2016 ore 23:40 Quota

(nessuno) Le carne lavorata è cancerogena: questi i risultati OMS

@IOXSONGXLEGGEND scrive:
certo,io cmq nn ci penso proprio

Lasciare li quelle belle salsicce, e un vero peccato, specialmente se sono di maiale cresciuto bene...

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione