Forum - Napoli, la città 'd'o sole e d'o mare'

Proprietario
IOXSONGXLEGGEND 05/03/2021 ore 22:04 Quota

(nessuno) Salerno, il Ponte del diavolo: un patto col demonio dietro una terrificante superstizione

A Pietro Barliario costò una sola notte di lavoro, a molti successivi passanti la vita. D’altronde i patti col Diavolo erano chiari: l’architetto avrebbe costruito l’acquedotto salernitano in brevissimo tempo, ma chiunque fosse passato sotto i suoi maestosi archi durante il tramonto sarebbe stato vittima del demonio. Il nome ancora oggi in voga, “Ponte del diavolo”, sembrerebbe confermare la leggenda.
Quest’ultima risale al IX-X secolo, quando nella cittadina campana viveva un certo Pierre Bayard, ricercatore, alchimista, mago ed esoterico. Avrebbe stretto un accordo segreto con il re degli inferi per il bene della città di Salerno, per donarle un acquedotto degno di questo nome. E così fu. Ma il Diavolo pretese di poter disporre delle anime di chiunque avesse passeggiato sotto il ponte nelle ore del tardo pomeriggio. Per questo, ancora oggi, i più superstiziosi evitano di passare sotto la struttura ubicata sotto la collina Bonadies, ai piedi del castello Arechi.

Il patto garantiva, inoltre, a Barliario anche un certo successo con le donne, dato che lo manteneva sempre giovane e bello. Ma non durò a lungo. Una sera il diavolo attirò i due nipotini dell’architetto nel suo laboratorio. Attirati da un libro magico, lo aprirono, inalando una sostanza velenosa mortifera. Al suo ritorno Berliario trovò Fortunato e Secondino ormai esanimi. Presto, per il lutto, il suo viso iniziò ad invecchiare, rivelando così il suo vero aspetto.

Barliario cambiò anche vita: dopo aver pregato per tre giorni ai piedi della croce, nel Convento di San Benedetto, il Cristo sgranò gli occhi e così l’esperto di arti magiche prese i voti e divenne un frate benedettino, dedicandosi ai soli studi di medicina.

Giunone1960
Moderatore
Giunone1960 06/03/2021 ore 14:38 Quota

(nessuno) Salerno, il Ponte del diavolo: un patto col demonio dietro una terrificante superstizione

Il dilemma è : passare o non passare ?nel dubbio meglio ammirare da lontano questo residuato antico che non ricordo di aver mai visto.Affascinante in ogni caso.
serena1O
Amministratore
serena1O 06/03/2021 ore 22:37 Quota

(nessuno) Salerno, il Ponte del diavolo: un patto col demonio dietro una terrificante superstizione



Altro che struttura religiosa! L’acquedotto è maledetto dal diavolo in persona e da Pietro Barilario, uno dei personaggi più strani e affascinanti della storia salernitana.

Il popolo lo vedeva come una sorta di stregone che visse in città intorno al secolo XI, in realtà era un alchimista e studioso dei testi di magia ed esoterismo orientale, data la fortissima influenza saracena sulle coste salernitane durante il medioevo. Il popolo, incuriosito e preoccupato dai suoi modi di fare non convenzionali tramandò ogni sorta di leggenda sul suo conto, trattandolo come una sorta di Munaciello. La più famosa fra le sue “malefatte” è proprio quella che riguarda la costruzione di questo acquedotto, che avvenne in una sola notte.

Barilario, infatti, chiese aiuto. Probabilmente questa suggestione venne dalla forma insolita dell’acquedotto che, con i suoi archi a sesto acuto, anticipava la moda dello stile gotico tipico del medioevo. Prima di allora, infatti, gli acquedotti per eccellenza erano i classici “ponti rossi” romani.

42.raffaele
Partecipante
42.raffaele 07/03/2021 ore 12:00 Quota

(nessuno) Salerno, il Ponte del diavolo: un patto col demonio dietro una terrificante superstizione

conosco benissimo la storia di quel ponte, ciao roby ciao serena era na vita che non entravo quante cose sono cambiate su questa piattaforma un abbraccio raff
serena1O
Amministratore
serena1O 13/03/2021 ore 22:56 Quota

(nessuno) Salerno, il Ponte del diavolo: un patto col demonio dietro una terrificante superstizione

@42.raffaele scrive:
ciao roby ciao serena era na vita che non entravo quante cose sono cambiate su questa piattaforma un abbraccio raff

ciao raffaè ,grazie contraccambiamo ,si vero sn cambiate tante cose ,era meglio prima
IOXSONGXLEGGEND
Proprietario
IOXSONGXLEGGEND 20/03/2021 ore 22:49 Quota

(nessuno) Salerno, il Ponte del diavolo: un patto col demonio dietro una terrificante superstizione

@42.raffaele scrive:
ciao roby ciao serena era na vita che non entravo quante cose sono cambiate su questa piattaforma un abbraccio raff

ciao raffaaaaaa .bello leggerti dopo tanto tempo,spero tutto bene

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione