Forum - Napoli, la città 'd'o sole e d'o mare'

Amministratore
serena1O 03/01/2021 ore 11:08 Quota

(nessuno) Una ricetta di mia madre!








Mia madre, che non ha mai in vita sua parlato napoletano, era napoletana “dentro” e cucinava con l’amore di una napoletana verace: vecchie ricette di famiglia, talvolta rivisitate. A San Silvestro, insieme al cotechino con lenticchie (“perché portano i soldi”, anche se poi questi soldi non arrivavano mai), non poteva mancare il baccalà fritto e poi passato in forno.
Questo il procedimento:
1. Il 31 si compravano due belle scelle ‘e baccalà;
2. la parte più alta si bolliva e si condiva con aglio, olio e limone;
3. la parte più bassa si tagliava a piccoli pezzi, si infarinava (con farina di grano duro) e si friggeva in olio abbondante e bollente. Appena fatto, mio padre, che aveva la punta delle dita e la lingua coibentate, rubava dalla padella un pezzetto, ci metteva un po’ di sale fino e lo gustava tra la meraviglia di noi figlie;
4. quello che rimaneva della frittura, veniva destinato al giorno dopo (1° dell’anno) quando...
5. mammà preparava nottetempo un sugo di pomodoro sciuè sciuè (con aglio, olio, pomodori pelati, prezzmolo, ulive spezzettate e capperi dissalati, loversava sul ruoto che conteneva il baccalà fritto avanzato e lo passava in forno caldo fino a rapprendere un po’ il sugo che insaporiva ulteriormente il baccalà.
Per me era una vera delizia, mia sorella non ne voleva sentire neppure l’odore!!!
2709021
« immagine » Mia madre, che non ha mai in vita sua parlato napoletano, era napoletana “dentro” e cucinava con l’amore di una napo...
Discussione
03/01/2021 11:08:33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
dolcecarrie
Partecipante
dolcecarrie 03/01/2021 ore 18:22 Quota
IOXSONGXLEGGEND
Proprietario
IOXSONGXLEGGEND 03/01/2021 ore 22:43 Quota

(nessuno) Una ricetta di mia madre!

@serena1O scrive:
mammà preparava nottetempo un sugo di pomodoro sciuè sciuè (con aglio, olio, pomodori pelati, prezzmolo, ulive spezzettate e capperi dissalati, loversava sul ruoto che conteneva il baccalà fritto avanzato e lo passava in forno caldo fino a rapprendere un po’ il sugo che insaporiva ulteriormente il baccalà.

che bontà

mangiato cosi cn un po di pane tostato

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione