Forum - Post Serena

serena.10
Partecipante
serena.10 07/05/2015 ore 19:31

(nessuno) La felicità è interiore, non esteriore:

La felicità è interiore, non esteriore: infatti non dipende da ciò che abbiamo, ma da ciò che siamo.


IOXSONGXLEGGEND
Proprietario
IOXSONGXLEGGEND 07/05/2015 ore 19:48 Quota

(nessuno) La felicità è interiore, non esteriore:

@serena.10 scrive:
La felicità è interiore, non esteriore: infatti non dipende da ciò che abbiamo, ma da ciò che siamo.

:cuore sante parole
VincenzoCicalini
Partecipante
VincenzoCicalini 07/05/2015 ore 23:15

(nessuno) La felicità è interiore, non esteriore:

FELICITA'

Chi abbraccia una donna è Adamo. La donna è Eva.
Tutto accade per la prima volta.
Ho visto una cosa bianca in cielo. Mi dicono che è la luna, ma
Che posso fare con una parola e con una mitologia?

Gli alberi mi fanno un poco paura. Sono così belli.
I tranquilli animali si avvicinano perché io gli dica il loro nome.
I libri della biblioteca sono senza lettere. Se li apro appaiono.
Sfogliando l’Atlante progetto la forma di Sumatra.

Chi accende un fiammifero al buio sta inventando il fuoco.
Nello specchio c’è un altro che spia.
Chi guarda il mare vede l’Inghilterra.
Chi pronuncia un verso di Liliencron partecipa alla battaglia.

Ho sognato Cartagine e le legioni che desolarono Cartagine.
Ho sognato la spada e la bilancia.
Sia lodato l’amore che non ha né possessore né posseduta, ma entrambi si donano.
Sia lodato l’incubo che ci rivela che possiamo creare l’Inferno.

Chi si bagna in un fiume si bagna nel Gange.
Chi guarda una clessidra vede la dissoluzione di un impero.
Chi maneggia un pugnale prevede la morte di Cesare.
Chi dorme è tutti gli uomini.

Ho visto nel deserto la giovane Sfinge appena scolpita.
Non c’è nulla di antico sotto il sole.
Tutto accade per la prima volta, ma in un modo eterno.
Chi legge le mie parole sta inventandole.

J. L. Borges
VincenzoCicalini
Partecipante
VincenzoCicalini 08/05/2015 ore 17:18

(nessuno) La felicità è interiore, non esteriore:

@aja2014 :

A PROPOSITO DELLA FELICITA'

Cercatela! Tutti i giorni, continuamente

Chiunque ascolta si metta in cerca della felicità, ORA! In questo momento stesso,
perché è lì, ce l'abbiamo!
E' stata data a tutti noi, ci è stata data in dono quando siamo nati,
ci è stata data in regalo, in dote.
Ed è un regalo così bello che l'abbiamo nascosto come fanno i cani con l'osso.
Ma molti di noi di noi l'hanno nascosto così bene che non si ricordano dove l'hanno messo.
Me ce l'abbiamo! ce l'avete!
Guardate in tutti i ripostigli, gli scaffali, gli scomparti della vostra anima.
Buttate tutto all'aria, i cassetti, i comodini che avete dentro...uscirà fuori!

C'è la felicità.
Provate a voltarvi di scatto, magari la prenderete di sorpresa, ma è lì, dentro di voi.
Dobbiamo pensarci sempre alla felicità,
e se lei qualche volta si dimentica di noi , non ci dobbiamo mai dimenticarci di lei,
sino all'ultimo giorno della nostra vita.
E non dobbiamo avere paura nemmeno della morte. E' più rischioso nascere che morire
Non di morire bisogna aver paura, ma di non cominciare mai a vivere davvero.
Saltate dentro all'esistenza qui, ora!
Perchè se non trovate niente ora , non troverete niente mai più

E' qui l'eternità.
Dobbiamo dire si alla vita
Dobbiamo dire un sì talmente pieno alla vita che sia capace di arginare tutti i no. Perche abbiamo capito che non sappiamo niente, che solo c'è un gran mistero.,
e che bisogna prenderlo come è , e lasciarlo stare.
La cosa che ci fa più fa impressione è la vita che va avanti.
Ma come fa? Come fa a resistere? Ma come fa a durare così?!
E' un altro mistero e nessuno l'ha mai capito,
perché la vita è molto più di quello che possiamo capire noi.
Per questo resiste. e la vita fosse solo quello che capiamo noi ,
sarebbe finita, da tanto, tanto tempo,

E noi lo sentiamo,
lo sentiamo che da un momento all'altro potrebbe accaderci qualcosa di infinito
E allora a ciascuno di noi non rimane che una cosa da fare;
inchinarsi, ricordarsi di fare un inchino al mondo, piegarsi.
Inginocchiarsi davanti all'esistenza.

R.Benigni
serena.10
Partecipante
serena.10 08/05/2015 ore 18:53

(nessuno) La felicità è interiore, non esteriore:

@aja2014 :


La felicità, come la purezza interiore, non ha prezzo, ma una sola casa: il tuo cuore.
:rosa
serena.10
Partecipante
serena.10 08/05/2015 ore 18:54

(nessuno) La felicità è interiore, non esteriore:

@VincenzoCicalini scrive:
La felicità è interiore, non esteriore:
FELICITA'

Chi abbraccia una donna è Adamo. La donna è Eva.
Tutto accade per la prima volta.
Ho visto una cosa bianca in cielo. Mi dicono che è la luna, ma
Che posso fare con una parola e con una mitologia?



La felicità è un affiorare interiore; è un risveglio delle tue energie; è un risveglio della tua anima.

:rosa
serena.10
Partecipante
serena.10 08/05/2015 ore 18:58

(nessuno) La felicità è interiore, non esteriore:

@IOXSONGXLEGGEND scrive:
La felicità

a te ,grazie che riempi ogni attimo di felicità la mia vita :cuore :cuore

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione