Forum - Post Serena

serena.10
Partecipante
serena.10 18/03/2015 ore 16:52

(nessuno) OLTRE LE NUVOLE.

OLTRE LE NUVOLE.








Perché il Sole è “giallo” di giorno e “rosso” al tramonto? La luce del Sole è perfettamente bianca ma, quando arriva sulla Terra, l’atmosfera diffonde prevalentemente la radiazione azzurra, quindi è come se gli sottraesse questo colore facendo prevalere i toni luminosi del colore giallo. Al tramonto lo strato di atmosfera che la luce solare attraversa è più spesso (cioè i raggi solari debbono attraversare uno strato più ampio di atmosfera perché non cadono perpendicolarmente al suolo) quindi, prima che arrivi al nostro sguardo, sono stati già diffusi quasi tutti i colori (cioè le radiazioni con queste lunghezze d’onda) tranne l’arancio e il rosso che rimangono visibili.





serena.10
Partecipante
serena.10 18/03/2015 ore 16:56

(nessuno) OLTRE LE NUVOLE.

@aja2014 : :-) :bacio Grazie Aja
IOXSONGXLEGGEND
Proprietario
IOXSONGXLEGGEND 18/03/2015 ore 19:56 Quota

(nessuno) OLTRE LE NUVOLE.

@serena.10 scrive:
Perché il Sole è “giallo” di giorno e “rosso” al tramonto

Quando le particelle dell’atmosfera hanno un raggio r comparabile con quello della lunghezza d’onda della radiazione solare – come nel caso del pulviscolo o delle goccioline o di cristalli di ghiaccio delle nubi che hanno dimensioni dell’ordine di qualche decina di micron - allora la diffusone segue la legge di Mie, ovvero i singoli colori della luce solare sono diffusi in tutte le direzioni con la medesima intensità cosicché la radiazione solare conserva il suo naturale colore bianco. Ecco perché le nuvole ci appaiono bianche! Tuttavia, se la nube ha uno spessore notevole - come, ad esempio, nei cumulonembi - allora la quantità di luce diffusa in grado di riemergere verso il basso, alla base, è alquanto modesta cosicché la nube ci appare di colore scuro. La luce bianca diffusa dalle impurità tende ad offuscare il colore blu del cielo. Di conseguenza un cielo biancastro è sintomo inequivocabile di un’elevata concentrazione di aerosol (polveri e/o goccioline di foschia).
Nelle ore centrali del giorno, in atmosfera libera da nubi e da impurità, i raggi solari, essendo perpendicolari alla superficie terrestre, attraversano uno strato atmosferico relativamente di piccolo spessore e pertanto anche la piccola porzione di luce visibile soggetta a scattering verso il blu riesce comunque a raggiungere quasi integralmente il suolo, cosicché la luce solare mantiene quasi intatta la sua composizione. Ecco perché il sole a mezzogiorno ci appare giallastro, che è il colore predominante nella radiazione visibile. Ma al tramonto, quando il sole è appena 4-5 gradi sopra l’orizzonte, i raggi solari debbono percorrere un tragitto circa 12 volte più lungo che a mezzogiorno. Anche in questo caso all’inizio il colore più diffuso è ancora il blu, ma man mano che il raggio luminoso avanza nell’atmosfera tende ad esaurire – perché dispersa per diffusione – la componente blu e poi quella verde e quindi resta, alla fine del tragitto, il giallo-arancio e dunque la luce assume tale colore, essendo gli altri ormai assenti. Ecco perché in atmosfera limpida il sole al tramonto ci appare arancione.
Come ci apparirebbe invece il tramonto qualora nell’aria ci fossero anche molte impurità, come polveri e goccioline di nubi? In questo caso gli aerosols provocano anche un forte scattering nel giallo e nel verde, i colori predominanti nella radiazione solare. Pertanto via via che il raggio luminoso avanza dal sole verso il suolo, perde - oltre al blu diffuso dalle molecole d’aria - una porzione crescente di giallo e di verde cosicché alla fine predomina il rosso, colore meno coinvolto nei processi di diffusione. Ecco perché con aria inquinata il sole al tramonto ci appare rosso.
serena.10
Partecipante
serena.10 18/03/2015 ore 19:58

(nessuno) OLTRE LE NUVOLE.

@IOXSONGXLEGGEND scrive:
Tuttavia, se la nube ha uno spessore notevole - come, ad esempio, nei cumulonembi - allora la quantità di luce diffusa in grado di riemergere verso il basso, alla base, è alquanto modesta cosicché la nube ci appare di colore scuro. La luce bianca diffusa dalle impurità tende ad offuscare il colore blu del cielo.

serena.10
Partecipante
serena.10 18/03/2015 ore 20:00

(nessuno) OLTRE LE NUVOLE.

@s.ergiothebest scrive:
belle foto

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione