Forum - Post Serena

Frinz.22x
Partecipante
Frinz.22x 16/03/2015 ore 20:33

(nessuno) Guinness dei primati per il più grande buco nelle orecchie: ci passa una mano

@serena.10 scrive:
mai sentito prima ,,,,

Anche se può sembrare un fatto un pò insolito, Garrido vive quasi sempre scalso e con la maglietta a maniche corte per poter mostrare a tutte le persone le sue dita.
All’interno della sua famiglia non c’è un’altra persona con la stessa caratteristica.

Per difendere la normalità della sua vita quotidiana, il cubano spiega che è capace di scrivere con la destra, pur essendo mancino, e che durante il servizio militare maneggiava una mitragliatrice AKM con precisione e destrezza.
http://www.nikla.net/notizia/27741/uomo-nato-con-24-dita-polidattilia.html
serena.10
Partecipante
serena.10 16/03/2015 ore 20:41

(nessuno) Guinness dei primati per il più grande buco nelle orecchie: ci passa una mano

Guinness World Record, ecco la delegazione ligure
Genova - Il loro obiettivo è ambiziossimo: entrare “dolcemente” nel Guinness World Record. Come? Realizzando la torta scolpita più grande del mondo. A unire Barbara, Mercedes, Mariana, Marianela e Lucia è la comune passione di decorare le torte. Le cinque “cake designer” fanno parte dell’Associazione Nazionale Cake Designer Italia e rappresenteranno la regione Liguria nella Fiera del Cake Design il prossimo 27, 28 e 29 marzo a Milano. Lì riproporranno dal vivo, il modelo in scala ridotta, della torta che presenteranno all’Expo 2015 di Milano dedicato all’alimentazione.

La torta a forma di stivale della penisola italiana sarà grande 120 metri e supererà la tonnellata di peso. L’associazione che promuove l’evento si batte perché venga riconosciuta a tutti gli effetti la figura professionale del cake designer, cosa che oggi non avviene. «Da quattro anni lavoro nell’ambiente del cake design racconta Marianela Tone, delegata per la Liguria dell’associazione ANCDI Ho seguito diversi corsi di perfezionamente e ora collaboro con diverse pasticcerie».

«Sono una moglie e mamma che vive a Genova con la passione di fare dolci fin da piccola – racconta Barbara Cecconi - . Ho l'hobby per il cake design e mi diverto partecipando a varie competizioni». Mercedes Panta invece lavora come broker assicurativo. «Questa figura è arrivata in Italia da pochi anni dando opportunità di lavoro a tante donne. Vorrei dedicarmi esclusivamente al cake design, la mia passione si sta già trasformando in un lavoro». Mariana Perato è di Andora ed è appassionata di cucina ma soprattutto di dolci.

«Ho seguito corsi e imparato molto lavorando anche da sola – racconta - . Adoro decorare i biscotti e soprattutto fate modelling, le torte cartoon che strappano sorrisi meravigliati ai bimbi». Lucia Mosci dopo aver partecipato a un corso professionale di pasticceria è stata concorrente di un talent televisivo. «Sono arrivata seconda classificata - spiega - È stata un’esperienza unica che rimarrà sempre impressa nel mio cuore. Ho dato una svolta significativa alla mia vita prendendo la decisione di far diventare questa passione in un vero e proprio lavoro».



serena.10
Partecipante
serena.10 16/03/2015 ore 20:44

(nessuno) Guinness dei primati per il più grande buco nelle orecchie: ci passa una mano






E' il libro più venduto del mondo. Il suo contenuto passa attraverso primati di gola, di cucina, di forza, di coraggio, di intelligenza, di astuzia, di resistenza, il libro stesso è diventato un record per aver venduto oltre 100 milioni di copie in 100 paesi diversi, tradotto in 37 lingue.
"Il Guinness dei primati - Guinness World Records" è un libro edito annualmente dal 1955 che raccoglie tutti i record del mondo, quelli naturali, umani e quelli più originali.
L'idea nacque nel 1951, mentre Sir Hugh Beaver, amministratore delegato delle birrerie Guinness, stava partecipando ad una battuta di caccia nella quale alcuni pivieri dorati sfuggirono ai fucili dei cacciatori. Nella serata, al ricevimento dopo la battuta di caccia, l'episodio fi oggetto della discussione; se il piviere dorato fosse o no l'uccello più veloce d'Europa?
Beaver sapeva che una discussioni di questo genere erano all'ordine del giorno, in ogni ambito, in ogni pub del Regno Unito. Un tipo di curiosità che poteva avere una risposta solo in un originale libro, un elenco enciclopedico con tutte le risposte. Fu così che nacque la grande l'idea editoriale di Sir Hugh Beaver.
Successivamente, l'idea di Beaver si materializzò a Londra grazie ai fratelli Norris e Ross Mc Whirter, che a quel tempo gestivano un'agenzia-centro di documentazione e ricerca di informazioni: i due gemelli furono scelti per la realizzazione di quello che sarebbe diventato il primo libro "The Guinness Book of Records". La prima edizione fu quello del 27 agosto 1955; pochi mesi dopo, prima del Natale, la pubblicazione fu subito ai primi posti delle classifiche dei libri più venduti.
"Guinness World Records" diventò presto uno dei marchi più prestigiosi e il maggiore punto di riferimento per i record di tutto il mondo, diventando una grande passione per molti.
Stewart Newport, responsabile e gestore dei contenuti del libro, dichiara: "Il nostro compito è quello di mantenere un vigile controllo a garanzia dell'accuratezza e pertinenza di ogni singolo record verificato da Guinness World Records. Il team di ricercatori opera in assoluta imparzialità con grande impegno al servizio dell'autenticità. Un fatto diventa un record mondiale Guinness World Record solo dopo essere stato provato, verificato ed innalzato al di spora di ogni sospetto".




serena.10
Partecipante
serena.10 16/03/2015 ore 20:51

(nessuno) Guinness dei primati per il più grande buco nelle orecchie: ci passa una mano



A Black and Tan Coonhound chiamato Harbor, di età compresa tra 8, da Boulder, Colorado, Stati Uniti d'America, ha guadagnato un posto nel Guinness World Records Edizione 2012 per avere le orecchie più lunghi su un cane vivo. Di proprietà di Jennifer Wert, le orecchie a destra ea sinistra misura di Porto 12,25 pollici e 13,5 pollici rispettivamente. :many :many
serena.10
Partecipante
serena.10 16/03/2015 ore 20:53

(nessuno) Guinness dei primati per il più grande buco nelle orecchie: ci passa una mano






Il cetriolo più lungo misura 119,38 centimetri (47 in) ed è stato coltivato da Clare Pearce (UK) e misurato in Peterborough, Regno Unito, nel mese di agosto del 2010.
Il campione è stato un cetriolo armeno, Cucumis melo flexosus
serena.10
Partecipante
serena.10 16/03/2015 ore 20:55

(nessuno) Guinness dei primati per il più grande buco nelle orecchie: ci passa una mano




La maggior parte aghi inseriti nella testa

La maggior parte aghi sulla testa è 2.009 ed è stato raggiunto da Wei Shengchu (Cina) sul set di Lo Mostra dei record, a Milano, Italia,
erica79
Moderatore
erica79 16/03/2015 ore 20:56 Quota

(nessuno) Guinness dei primati per il più grande buco nelle orecchie: ci passa una mano

@serena.10 : azz che bocca grande.....abbiamo trovato chi si è mangiato la nonna in cappuccetto rosso, nn era stato il lupo ma il tipo dell immagine :many :many :many :many :many
serena.10
Partecipante
serena.10 16/03/2015 ore 21:03

(nessuno) Guinness dei primati per il più grande buco nelle orecchie: ci passa una mano

@erica79 scrive:
: azz che bocca grande.....abbiamo trovato chi si è mangiato la nonna in cappuccetto rosso, nn era stato il lupo ma il tipo dell immagine

ahahhahaahahah che brutti che sono e come si modificano x rendersi ancora piu brutti :many :many :many :many
erica79
Moderatore
erica79 16/03/2015 ore 21:06 Quota

(nessuno) Guinness dei primati per il più grande buco nelle orecchie: ci passa una mano

@serena.10 scrive:
ahaahahah che brutti che sono e come si modificano x rendersi ancora piu brutti


ma veramente....e se ne vantano pure :many :many :many :many :many

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione