Forum - Post Serena

serena.10
Partecipante
serena.10 12/03/2015 ore 10:20

(nessuno) Un soldato

Un soldato (se è tale da poco viene detto generalmente recluta) è una persona che si è arruolata, volontariamente o coattivamente causa servizio di leva, nelle forze armate di un paese sovrano ed ha svolto l'addestramento e ricevuto le attrezzature (quali un'uniforme e un'arma) per l'esercizio di attività bellica o comunque di tipo militare.

Nella maggior parte dei paesi, il termine è limitato alle persone che operano nel ramo terrestre delle forze armate (conosciute solitamente come l'esercito). Gli eserciti sono organizzazioni rigorosamente gerarchiche e al loro interno i gruppi dei soldati sono divisi solitamente in


Cenni storici ed etimologia
Senza una disciplina gerarchica rigorosa imposta loro costantemente, le truppe nella società pre-industriale sono stati guidati spesso dai codici sociali del guerriero. In tutte le epoche ma specialmente nel Medioevo si diffuse il fenomeno dei soldati di ventura.

Il termine soldato deriva da una parola del francese antico, essa stessa una derivazione di Solidarius, latino per indicare qualcuno che ha operato per denaro. Solidare in Latino significa "pagare" ed i soldati romani erano pagati in Solidi. L'origine comune per le parole soldato e pagamento rimane non solo in francese (soldat e solde) ma anche in altre lingue, come tedesco (soldat e sold), spagnolo (soldado e soldada) e olandese (soldaat e soldij) e inglese (soldier e sold) nel senso più ampio di venduto.


IOXSONGXLEGGEND
Proprietario
IOXSONGXLEGGEND 12/03/2015 ore 10:30 Quota

(nessuno) Un soldato

@serena.10 scrive:
l termine soldato deriva da una parola del francese antico, essa stessa una derivazione di Solidarius, latino per indicare qualcuno che ha operato per denaro. Solidare in Latino significa "pagare" ed i soldati romani erano pagati in Solidi. L'origine comune per le parole soldato e pagamento rimane non solo in francese (soldat e solde) ma anche in altre lingue, come tedesco (soldat e sold), spagnolo (soldado e soldada) e olandese (soldaat e soldij) e inglese (soldier e sold) nel senso più ampio di venduto.

NN LO SAPEVO QUESTO
ConigliettaOmicida
Partecipante
ConigliettaOmicida 12/03/2015 ore 10:51 Quota

(nessuno) Un soldato

Generalmente possiamo usare il termine soldato senza farci troppi problemi.
Se vogliamo essere corretti e specifici però bisogna entrare un attimo nel merito della questione.
Il "soldato" si riferisce al comune fante di truppa e non include militari graduati come ufficiali,etcc.. . Il termine riguarda solo l'arma dell'esercito.

Per l'aereonautica e la marina parliamo rispettivamente di piloti/avieri e Comuni con relativi gradi e scale gerarchiche ovviamente.
Se vogliamo usare un termine generale senza commettere un errore dovremmo parlare semplicemente di "militare" cioè di colui che appunto milita in una forza armata.
l termine "soldato" indicherà, oggi, sicuramente un qualcosa di preciso, un grado particolare della gerarchia militare, non lo so...ma l'etimologia è latina, da "soldus" che era il compenso in denaro che riceveva chi si metteva sotto le armi nell'antica Roma (da cui "assoldare", cioè mettere al soldo, ovvero pagare qualcuno per una prestazione militare).
Quindi, in linea di principio, chiunque si dedichi alla guerra dietro pagamento da parte dello Stato può considerarsi un soldato (cioè, un "assoldato" per combattere).
Nelle Forze Armate Italiane, il termine Soldato è quello di un grado, il più basso della scala gerarchica, dell'Esercito Italiano. Nella Marina Militare e nell'Aereonautica, detto termine trova il suo equivalente in "Comune di 2a Classe" e "Aviere".
Nell'accezione comune questo termine viene sì utlizzato per indicare ogni militare non graduato, ma credo che sarebbe più corretto definirlo "militare", termine che può essere riferito a militare di qualsiasi grado. Soldato, invece non penso proprio che possa riferirsi a un Ufficiale o a un Sottufficiale.Un soldato è una persona che si è arruolata, o è stata reclutata, nelle forze armate di un paese sovrano ed ha subito l'addestramento e ricevuto le attrezzature (quali un'uniforme e un'arma) per difendere quel paese o i relativi interessi. Nella maggior parte dei paesi, il termine soldato è limitato alle persone che operano nel ramo terrestre delle forze armate (conosciute solitamente come l'esercito). Gli eserciti sono organizzazioni rigorosamente gerarchiche e al loro interno i gruppi dei soldati sono divisi solitamente in unità militari di un certo genere.
serena.10
Partecipante
serena.10 12/03/2015 ore 12:02

(nessuno) Un soldato




@ConigliettaOmicida scrive:
Nell'accezione comune questo termine viene sì utlizzato per indicare ogni militare non graduato, ma credo che sarebbe più corretto definirlo "militare", termine che può essere riferito a militare di qualsiasi grado. Soldato, invece non penso proprio che possa riferirsi a un Ufficiale o a un Sottufficiale.Un soldato è una persona che si è arruolata, o è stata reclutata, nelle forze armate di un paese sovrano ed ha subito l'addestramento e ricevuto le attrezzature (quali un'uniforme e un'arma) per difendere quel paese o i relativi interessi. Nella maggior parte dei paesi, il termine soldato è limitato alle persone che operano nel ramo terrestre delle forze armate (conosciute solitamente come l'esercito). Gli eserciti sono organizzazioni rigorosamente gerarchiche e al loro interno i gruppi dei soldati sono divisi solitamente in unità militari di un certo genere.

Coniglietta3menda
Partecipante
Coniglietta3menda 12/03/2015 ore 12:17

(nessuno) Un soldato

serena.10
Partecipante
serena.10 12/03/2015 ore 12:19

(nessuno) Un soldato

@Coniglietta3menda scrive:
Un soldato

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione