Forum - località-paesi-città campania

serena.10
Partecipante
serena.10 30/07/2015 ore 20:14

(nessuno) Ti presento Positano: gemma incastonata in un collier di rocce









@GinevraNa scrive:
Ti presento Positano: gemma incastonata in un collier di rocce
Mettetevi scarpe comode se andate a Positano ci sono parecchi scalini da scendere e poi risalire...

;-) :rosa :rosa


è VERO SE SI VUOLE VISITARE POSITANO




serena.10
Partecipante
serena.10 30/07/2015 ore 20:16

(nessuno) Ti presento Positano: gemma incastonata in un collier di rocce

serena.10
Partecipante
serena.10 30/07/2015 ore 20:21

(nessuno) Ti presento Positano: gemma incastonata in un collier di rocce








Positano è una cittadina incastonata nella roccia e a picco sul mare.
Famosa in tutto il mondo per la moda, la tavola, il mare e per lo stile architettonico. Non a caso è chiamata la "città verticale" in quanto i suoi edifici sorgono l'uno a ridosso dell'altro, dando origine ad un labirinto di vicoli in cui perdersi e ritrovarsi avvolti fra i colori e i profumi che aleggiano nell'aria.






La storia di Positano è molto antica e risale al IX secolo, ai tempi delle incursioni saracene e poi turche. Proprio per difendersi dagli attacchi dei nemici, furono costruite le abitazioni arroccate sulla roccia, oltre alle tre torri di guardia, ancora oggi perfettamente conservate, di Fornillo, Trasita e Sponda.




Il cuore di Positano è rappresentato dalla Spiaggia Grande, che si estende per 300 metri di battigia. Oltre ad essere una delle più grandi dell'intera Costiera, è sicuramente la più mondana, frequentata da artisti e personaggi del jetset internazionale.





serena.10
Partecipante
serena.10 30/07/2015 ore 20:23

(nessuno) Ti presento Positano: gemma incastonata in un collier di rocce










@IOXSONGXLEGGEND scrive:




@IOXSONGXLEGGEND



Ti presento Positano: gemma incastonata in un collier di rocce












Grazie all'innato senso di ospitalità dei positanesi, la cittadina mantiene il primato della località turistica tra le più rinomate e visitate nel mondo.


xXxASSATANATAxXx
Partecipante
xXxASSATANATAxXx 31/07/2015 ore 16:32 Quota

(nessuno) Ti presento Positano: gemma incastonata in un collier di rocce

@IOXSONGXLEGGEND scrive:
Positano






Positano Teatro Festival, tributo a Umberto Bindi.

Dopo l’esilarante comicità di Gino Rivieccio che ha infiammato la piazza della Chiesa Nuova, domani alle ore 21, a Nocelle su un palcoscenico sospeso sul mare, Massimo Masiello è protagonista ed anche regista dello spettacolo "Gli amici se ne vanno - Le note ineguali di Umberto Bindi” di G. Cesario ed Antonio Mocciola, che racconta la storia per troppi anni ignorata dell’artista e dell’uomo Bindi, del quale Masiello è straordinario interprete come attore e come cantante del prestigioso repertorio del cantautore con gli arrangiamenti musicali originali dei Letti Sfatti.

Capostipite della canzone d’autore, appartenente alla cosiddetta “scuola genovese”, Umberto Bindi all’alba dei “favolosi” anni ’60 aveva già firmato numerosi successi (“Il nostro concerto”, “Arrivederci”), ma, pur essendo solo all’inizio di una sfolgorante e promettente carriera, ecco che improvvisamente qualcosa si inceppa nei meccanismi dello star system nostrano; la televisione gli sbarra le porte, la sua persona non è più gradita, colpevole la sua omosessualità mai rinnegata, la sua vita privata troppo fuori dagli schemi per un’Italia governata dalla chiesa, in cui il delitto d’onore era ancora quello che Germi definì “Divorzio all’italiana”

Purtroppo l’ostracismo durò fino alla sua morte, nei primi anni del XXI secolo, e la sua carriera non si riprese più. Attraverso le sue canzoni e la sua storia, vogliamo raccontare quest’episodio vergognoso di omofobia e razzismo, sperando che la vicenda umana ed artistica di Umberto resti solo un tragico esempio di un’Italia che non c’è più.
scrib
Partecipante
scrib 31/07/2015 ore 19:14

(nessuno) Ti presento Positano: gemma incastonata in un collier di rocce

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione