Forum - Istruttivi educativi

Amministratore
serena1O 24/09/2016 ore 11:54 Quota

(nessuno) In cosa si differenziano Parmigiano Reggiano e Grana Padano?








Apparentemente simili ma profondamente diversi: alla scoperta di analogie e differenze che intercorrono tra i due famosi formaggi DOP italiani
Sono entrambi formaggi a pasta semidura, entrambi prodotti nel Nord Italia, e soprattutto entrambi etichettati come formaggi DOP: per i meno attenti non godono di particolari differenze mentre, per gli estimatori, sono di quanto più diverso e lontano tra loro per gusto, proprietà organolettiche e profumo, parliamo del Parmigiano e del suo storico “antagonista” Grana Padano.

Cosa li rende simili e in cosa, invece, si differenziano? Innanzitutto questi due formaggi, nati entrambi in epoca medioevale, godono di sapori molto diversi seppur in qualche forma simili. Il Parmigiano, più duro al palato e dal profumo intenso e deciso, ha un sapore più complesso, caratterizzato da note erbacee e, come sottolineano i veri degustatori, da piccole note di agrumi, frutta secca e nocciola. Discorso diverso per il Grana Padano, dal gusto più morbido e delicato, dalla consistenza burrosa e dal sapore più dolce.

Entrambi vengono utilizzati in cucina per esaltare i sapori di risotti, impasti e secondi ma, non di rado, vengono consumati anche da soli, a scaglie o piccoli pezzi, soprattutto se accompagnati da ottimo vino e erbe amare.

Come ribadito in precedenza, entrambi vengono prodotti nelle regioni dell'Italia settentrionale e, proprio le regioni di riferimento ricoprono un aspetto tutt'altro che marginale. Il Grana Padano è prodotto in una zona più ampia, che comprende Lombardia, Piemonte, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna e Veneto mentre, il Parmigiano Reggiano viene lavorato esclusivamente in Emilia Romagna, nelle province di Parma, Reggio Emilia, Bologna, Modena e solo una piccola parte di questo, nella provincia lombarda di Mantova. Le regioni di provenienza rappresentano un aspetto importante perché, il latte utilizzato nella lavorazione del Parmigiano proviene da bovini alimentati esclusivamente di erba cresciuta nella zona di produzione del formaggio, mentre per il Grana Padano il discorso è diverso, difatti le bovine possono essere alimentate anche con gli insilati.

Inoltre, il Grana Padano può essere prodotto con due lavorazioni al giorno, mentre il Parmigiano Reggiano prevede, tassativamente, una sola lavorazione al giorno. Differenze anche nel caglio. Mentre nel Grana Padano il caglio utilizzato può essere animale, vegetale o batterico, per il Parmigiano Reggiano è ammesso esclusivamente quello animale.

Conservanti? Nessun conservante per il Parmigiano di cui il Consorzio del Parmigiano Reggiano ne vieta rigorosamente l’uso ma non per il Grana Padano, in cui l'uso di conservanti è previsto. Altra grande differenza risiede nella stagionatura: il Grana Padano, vista la sua consistenza più leggera e meno grassa, ha una stagionatura media che varia da i 9 mesi ai 24 mesi contro i 12 mesi minimi di parmigiano che, può arrivare fino a 36 mesi nel caso dello “stravecchio”.

Qualunque sia il vostro preferito restano entrambi due prodotti tipici dell'eccellenza italiana!










In cosa si differenziano Parmigiano Reggiano e Grana Padano?
ti67
Partecipante
ti67 24/09/2016 ore 13:16

(nessuno) In cosa si differenziano Parmigiano Reggiano e Grana Padano?

Io li uso indifferentemente grattugiati. li compro nelle confezioni a cubetti. Ricordo però che il dottore per mia figlia che iniziavamo a fare lo svezzamento, consigliava il parmigiano di 36 mesi, perché più indicato per le intolleranze alimentari.
serena1O
Amministratore
serena1O 24/09/2016 ore 13:24 Quota

(nessuno) In cosa si differenziano Parmigiano Reggiano e Grana Padano?

@ti67 scrive:
36 mesi, perché più indicato per le intolleranze alimentari.









è vero ,ma io preferisco la grana è meno salata , poi mi piace mangiarlo cosi a pezzetti ,si conosco quelli a cubetti , anche quelli buonissimi, io ricordo che mia madre quando faceva spesa grande si faceva grattugiare il parmigiano reggiano e poi lo congelava, anche cosi va bene
ti67
Partecipante
ti67 24/09/2016 ore 13:32

(nessuno) In cosa si differenziano Parmigiano Reggiano e Grana Padano?

@serena1O : si anch'io ricordo che da piccolo il formaggio se lo volevi grattugiato, lo dovevi chiedere. Si tagliava a triangolo e si macinava fino a restare solo la crosta :-)
IOXSONGXLEGGEND
Proprietario
IOXSONGXLEGGEND 24/09/2016 ore 13:48 Quota

(nessuno) In cosa si differenziano Parmigiano Reggiano e Grana Padano?

differenze tra Grana Padano e Parmigiano Reggiano




Il Grana Padano è prodotto in una zona più ampia, che comprende Lombardia, Piemonte, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna e Veneto. Il Parmigiano Reggiano è prodotto per lo più in Emilia Romagna, nelle province di Parma, Reggio Emilia, Bologna, Modena e una parte anche nella provincia lombarda di Mantova.



L’alimentazione delle bovine per il Parmigiano Reggiano deve essere esclusivamente fatta di erba cresciuta nella zona di produzione del formaggio, mentre per il Grana Padano le bovine possono essere alimentate anche con gli insilati.




Il Grana Padano può essere prodotto con due lavorazioni al giorno, mentre per il Parmigiano Reggiano è concessa una sola lavorazione al giorno.


Il caglio per il Parmigiano è solo di origine animale; quello per il Grana Padano può essere animale, vegetale o batterico.


Il disciplinare di produzione del Consorzio del Parmigiano Reggiano vieta l’uso di qualunque conservante; per il Grana Padano l’uso di conservanti è ammesso: si usa solitamente il lisozima.




Il Grana Padano è meno grasso del Parmigiano, arriva quindi a stagionatura prima. Infatti il Grana Padano diventa tale con 9 mesi di stagionatura, e può arrivare al massimo a 24 mesi; mentre il Reggiano deve avere almeno 12 mesi di stagionatura e può arrivare fino a 36 mesi (lo stravecchio).
serena1O
Amministratore
serena1O 24/09/2016 ore 13:54 Quota

(nessuno) In cosa si differenziano Parmigiano Reggiano e Grana Padano?





A' Pasta e Patane ca' Cotena e Scorz e' Furmaggio



@ti67 scrive:
la crosta

quella nn va buttata ,va pulita e messa nella pasta e patate !!fatta di tocchetti piccoli :many


















Pasta e Patate... ieri e oggi

La Pasta e patate rappresenta uno dei piatti tipici della cucina napoletana, o meglio, della nostra cucina "povera". Non avevo mai pensato di mettere questa ricetta poichè essendo un piatto conosciuto avrebbe destato poco interesse. Poi mi è capitato di leggere le ricette di altri e nessuna somigliava a quella tradizionale napoletana. Mi sono messa alla ricerca della vera Pasta e Patate Napoletana , pare cosa assurda
ne ho trovata solo una simile da Luciano Pignataro . Ovviamente chi mai poteva essere interessato alla Pasta e patate??? Eccola ve la propongo come era cucinata dalle nostre Nonne. Le Foto presenti nella ricetta sono momentaneamente prese dal web e non sono del tutto conformi alla mia ricetta per cui ,presto le sostituirò con le mie .... :)

La ricetta della Pasta e patate contemplava esclusivamente 6 ingredienti poveri: Pasta Mista, Pomodoro, Strutto, Sedano, Patate , Formaggio e (Scorza e' Furmaggio)



La pasta rigorosamente ammiscata
Moltissimi anni fa la pasta veniva venduta sfusa,, quando il negoziante appoggiava la pasta sul bancone ne rimanevano dei pezzetti, che poi raccoglieva mischiando i vari tipi e le vendeva a minor prezzo alla povera gente, molti la chiamavano “minuzzaglia”: In tempo di guerra molti si recavano a Gragnano sede di molti pastifici e compravano la “minuzzaglia ” da loro. Oppure si preparava con le rimanenze di pasta, spaghetti spezzati, la mafaldine, i ziti, le tagliatelle di semola…..insomma la pasta ammiscata è nata così !
Oggi la pasta mista la troviamo già in pacco.





Il pomodoro San Marzano
Il pomodoro di San Marzano dell'agro sarnese-nocerino in Campania è una varietà di pomodoro riconosciuta oggi come prodotto ortofrutticolo italiano a Denominazione di origine protetta. Il nome proviene dalla città di San Marzano sul Sarno dove ha visto la nascita.
Spesso di utilizzava anche le rimanenze del sugo della domenica specialmente quello fatto con " a braciola e cotena " ( involtino di cotenna di maiale ). Un vecchio detto napoletano recita : " ro puorco nun se jetta niente " ed è proprio vero! Vediamo allora l'utilizzo della cotenna. Opportunamente privata dei peli e del grasso in eccesso, imbottita con pezzetti di aglio, prezzemolo, pecorino, pinoli uva passa, avvolta come un involtino, e cotta col pomodoro, diventa una prelibatezza unica, dal sapore inconfondibile, di una morbidezza estrema.



l'olio Evo
L'Olio era oro a quei tempi, per cui se" ro puorco nun se jetta niente " si usava lo strutto o lo stesso strutto che fuoriusciva dalla rosolatura delle braciole e' cotena

La Patata a Pasta Bianca
la più economica coltivata da se o comprata dai patanari che giravano per le strade col sacco in spalla.

Il Sedano per il trito da soffriggere
Era necessario in tutte le minestre con legumi e ortaggi per il ragù .
Il sedano anch'esso coltivato è originario della zona mediterranea e conosciuto come pianta medicinale fin dai tempi di Omero.

A' cotena di Maiale
La cotenna con le patate si sposa bene come con i legumi e le minestre pure la cotenna era quasi di rigore ,oggi viene sostituita con la pancetta tesa o l'affumicata, ma v'assicuro che a' cotena è tutta nata cosa è tutta nata storia … :)


Il Formaggio
A scorz e' furmaggio tagliata a pezzetti anche del formaggio " nun se jetta niente " :-)nella ricetta tradizionale trovava spazio esclusivamente l'utilizzo delle scorze di parmigiano, in quanto finalizzato al recupero di quanto rimaneva dalla preparazione di altri piatti.

**************


l'arricchimento con l'olio Evo, il provolone la provola, la pancetta il pomodorino è un fatto recente , ottimo direi ma io amo le ricette tradizionali povere più gustose e sempl
ti67
Partecipante
ti67 24/09/2016 ore 14:07

(nessuno) In cosa si differenziano Parmigiano Reggiano e Grana Padano?

La pasta e patate la faccio solo per me. A volte aggiungo anche piselli e finocchietto selvatico :-)
serena1O
Amministratore
serena1O 24/09/2016 ore 14:09 Quota

(nessuno) In cosa si differenziano Parmigiano Reggiano e Grana Padano?

@ti67 scrive:
A volte aggiungo anche piselli e finocchietto selvatico

nn è la pasta e patata la tua è na pasta personalizzata a tuo piacimento,stu vizioso t'ho messo la ricetta e ci sta il video, stupisci la tua metà :mmm :many
ti67
Partecipante
ti67 24/09/2016 ore 14:18

(nessuno) In cosa si differenziano Parmigiano Reggiano e Grana Padano?

La mia viene più aromatica:-p
serena1O
Amministratore
serena1O 24/09/2016 ore 14:26 Quota

(nessuno) In cosa si differenziano Parmigiano Reggiano e Grana Padano?

@ti67 scrive:
La mia viene più aromatica

occhio che troppi aromi poi bruciano :sculetta :many :many :many

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione