Forum - NAMASTE'....un saluto per tutti

Partecipante
tex.965 03/05/2021 ore 18:51 Quota

(nessuno) Perdere l'amore.

@ariellele: :rosa






E adesso andate via
Voglio restare solo
Con la malinconia
Volare nel suo cielo
Non chiesi mai chi eri
Perché scegliesti me
Me che fino a ieri
Credevo fossi un re
Perdere l'amore
Quando si fa sera
Quando tra i capelli
Un po' d'argento li colora
Rischi di impazzire
Può scoppiarti il cuore
Perdere una donna
E avere voglia di morire
Lasciami gridare
Rinnegare il cielo
Prendere a sassate
Tutti i sogni ancora in volo
Li farò cadere ad uno ad uno
Spezzerò le ali del destino
E ti avrò vicino
Comunque ti capisco
E ammetto che sbagliavo
Facevo le tue scelte
Chissà che pretendevo
E adesso che rimane
Di tutto il tempo insieme
Un uomo troppo solo
Che ancora ti vuol bene
Perdere l'amore
Quando si fa sera
Quando sopra al viso
C'è una ruga che non c'era
Provi a ragionare
Fai l'indifferente
Fino a che ti accorgi
Che non sei servito a niente
E vorresti urlare
Soffocare il cielo
Sbattere la testa
Mille volte contro il muro
Respirare forte il suo cuscino
Dire è tutta colpa del destino
Se non ti ho vicino
Perdere l'amore
Maledetta sera
E raccogli i cocci
Di una vita immaginaria
Pensi che domani
È un giorno nuovo
Ma ripeti non me l'aspettavo
Non me l'aspettavo
Prendere a sassate
Tutti i sogni ancora in volo
Li farò cadere ad uno ad uno
Spezzerò le ali del destino
E ti avrò vicino
Perdere l'amore
2726275
@ariellele: :rosa « video » E adesso andate via Voglio restare solo Con la malinconia Volare nel suo cielo Non chiesi mai chi eri...
Discussione
03/05/2021 18:51:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
tex.965
Partecipante
tex.965 03/05/2021 ore 18:51 Quota

(nessuno) Perdere l'amore.






Negli oltre cinquant'anni di carriera artistica a 360°, tra la TV, il cinema e il teatro, pubblico e critica lo ricordano soprattutto come lo scugnizzo della musica italiana, esaltandone le possenti doti canore. Napoletano verace, del rione "Pallonetto", Giovanni Calone (così sui documenti) è considerato uno dei personaggi dello spettacolo più apprezzati a livello nazionale.

Cresciuto nella povertà e costretto ai lavori più umili, tra cui strillone, garzone e fattorino, va incontro al suo destino artistico, allorché inizia a fare il posteggiatore, cantando e suonando nei ristoranti alla moda. Proprio in uno di questi fu notato dall'autore Giovanni Polito che, affascinato dalla sua voce imponente, gli propone di seguirlo negli Stati Uniti per fare da spalla al cantante Sergio Bruni.

Al successo oltreoceano, nel 1964, segue il debutto sul piccolo schermo in Italia, nel varietà "Scala Reale", con lo pseudonimo Ranieri, cantando la canzone "L'amore è una cosa meravigliosa". Dopo le prime incisioni, al nome d'arte viene aggiunto Massimo. Il 1969 è l'anno del definitivo lancio con la vittoria al "Cantagiro", grazie all'intramontabile Rose rosse (per tredici settimane in testa alle classifiche), e con il terzo posto a "Canzonissima", ottenuto con Se bruciasse la città, altro futuro cavallo di battaglia.

Nel 1988, a 19 anni di distanza, torna sul palco dell’Ariston e vince la kermesse con Perdere l'amore. Vi parteciperà altre tre volte con Ti penso, La vestaglia e Ti parlerò d’amore. Nel 2004, incide un doppio CD “Ranieri canta Napoli” e ad “Accussì grande”, una trilogia di classici napoletani che, per lo strepitoso trionfo ottenuto, lo consacra definitivamente nella storia della canzone italiana.

Il nuovo millennio lo vede molto impegnato a teatro, in particolare nella rivisitazione di alcune commedie di Eduardo De Filippo, trasmesse dalla Rai. Dopo il trionfo di ascolti con il varietà Sogno e Son Desto (2014-16), nel 2016 torna sul set per impersonare Pier Paolo Pasolini nel film biografico La macchinazione di David Grieco. Nel dicembre 2020 conduce, per quattro puntate in prima serata su Rai 3, il varietà musicale Qui e adesso.
ariellele
Proprietario
ariellele 04/05/2021 ore 07:12 Quota

(nessuno) Perdere l'amore.

@Levaci.manu @LucyRm71 @51.Lupo @dolcecarrie @tex.965 @TeddyOrsacchiotto @aben @Assho @Ginevra.60 @Biricchina.76 @luna4758 @Luna.daria @KARismATiCa.aCiDa @Andr.ea64 @paola70ms @Bigheil @Malachi.a @Sicilybeautiful @erica79 @ChoiceFree @lorenzo1953 @girasoleeeee @Fresca.Rugiada @Arsenico.66 @kayta @sonolaSTREGA @Fiordaliso.1970 @Anda.lusya @2021orchideablu @54StellaMaris @ruthmagdalena @CignoSulTevere @emi.sonsempremi @AmmaronatoreDoc @bi.onda @MAXIMUS.78 @Paolo.Indaro @AbbaZuzzu09 @kokeshi.36 @ninfeadelnilo @46.Federica @NOEL1948 @cigno.nero2015 @boxerino2.0 @stella644 @Sabrina424 @katua1975 @Droid.1963 @Cincinnato60 @lollynana @rossoferrari1 @ondi.na @Hold62 @stronzetta61 @rapsodiainblu.57 @Pura.Saetta @Michele.lumia74 @dea85 @gatta.snob


Immagine di Massimo RanieriIDENTIKIT E DATI ANAGRAFICI
Nome
Giovanni
Cognome
Calone
Pseudonimo
Massimo Ranieri
Nato
3 maggio 1951
Sesso
maschile
Nazionalita'
italiana
Professione
cantante, attore, personaggio tv
Segno zodiacale
Toro






"Se tu guardi il cielo
vedrai uno sciame d'angeli
eternamente in volo
si fermano un instante
sul primo arcobaleno
che nasce tra i ciliegi
e muore in mezzo al grano."






"Sono stato fortunato, mi hanno promosso come boxeur e come circense, come ballerino e come cantante, come attore drammatico e brillante. Ma mi hanno bocciato come presentatore. Ci ho provato, ho fallito, non lo faccio piu'."


Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione