Forum - liberi di fare tutto

pantera.rhei
Partecipante
pantera.rhei 17/01/2021 ore 16:13

Informazione pensiero

Le parole non sono mai solo parole.
Possono essere delicate come piume,
altre volte sono pesanti come macigni.
A volte emozionano,
consolano,accarezzano,
altre volte offendono,
condannano ingiustamente,
fanno del male,fanno soffrire.
Perché le parole possono essere
carezze per l'anima o pugni nello stomaco
che fanno molto male.
Pensateci bene prima di dire
o di scrivere una parola.
Anche quando parliamo degli altri,
la parole parlano sempre di noi.
Dicono chi siamo,ci definiscono.
pantera.rhei
Partecipante
pantera.rhei 24/01/2021 ore 01:34

(nessuno) pensiero

I forti non sono amati da tutti.
Sono scomodi.
Sono poco manipolabili.
I forti sanno sentire se stessi,
conoscono i loro diritti
e non sono disposti a rinunciarci.
Sanno essere felici malgrado tutto.
Hanno delle radici potenti
che non si possono estirpare.
Non è facile distruggere i loro principi,
la loro dignità,
la loro fiducia in se stessi.
Sono in grado di sostenere qualsiasi verità, i colpi del destino,
la tortura del tradimento
e le tempeste delle proprie emozioni.
Non hanno paura del dolore:
hanno già attraversato il loro inferno personale e sanno trasformare le ferite in saggezza,sanno godere la vita,
conservando nel cuore la bellezza e la tenerezza.
Non si aggirano sulla strade altrui,non commerciano in felicità, non elemosinano l'amore.
Ma se dovessero conoscere questo sentimento,lo accetterebbero come un dono e non tradirebbero mai coloro che amano.
Vivendo con onestà,i forti si evolvono,
si approfondiscono.
Ciascuno di loro porta una croce personale senza farla cadere sulle spalle degli altri.
Quando sbagliano si rialzano traendone una lezione,invece di accusare qualcuno.
I forti sanno andarsene,per sempre.
Non provate la loro resistenza...
vi pieghereste.
pantera.rhei
Partecipante
pantera.rhei 16/02/2021 ore 04:27

(nessuno) pensiero

D'un tratto capì, tutto le parve chiaro...
Lei di quell'uomo non era più innamorata ma lo amava, profondamente.
Non rubavano furtivamente attimi per stare insieme...
Non coglievano fugaci opportunità...
Non si lasciavano più miriadi di emoticon da visualizzare tempestivamente...
No...non erano più urgenza,ma importanza.
Ora gli attimi li aspettavano anche se passavano giorni di assoluto silenzio...
Non li sottraevano ad altro ma li trovavano per stare insieme,solo loro due,senza fretta o sguardi indiscreti,non inventavano il tempo e non lo sprecavano.
Un incendio spesso divampa senza ragione apparente,improvvisamente ti trovi avvolta da fiamme alte che velocemente tutto ardono, bruciano,distruggendo la vita,vengono per questo domate e spente tempestivamente per limitare i danni e quel che ne resta sono solo accumuli di cenere nera che ti lascia respirare solo un acre e pungente odore.
La brace invece scalda ma non ti brucia,giace su qualcosa di stabile e non è mai fuori controllo...
Si spegne,se non viene alimentata,lentamente, senza fragore ma con qualche scoppiettio,ma basta un alito di vento per riaccenderla, vederla ardere,e se la dimentichi,lasciando che il tempo la reffreddi,vedrai che comunque non ha alterato le sue forme.
Ecco cosa compresero:
Che erano diventati brace,si alimentavano con lunghi soffi d'anima e così potevano continuare a scaldarsi con quel tepore per sempre,ogni tanto soffiavano forte per godersi lingue di fuoco fino a consumarsi.
Lei era grata alla vita per tutte le volte che si era innamorata ma ora era felice perché,per la prima volta,diede il giusto signicato alla parola amarsi.
Glielo aveva insegnato lui...
pantera.rhei
Partecipante
pantera.rhei 23/04/2021 ore 14:05

(nessuno) pensiero

Non so più chi sono.Mi nascondo dietro l'immagine della ragazza con il sorriso che ama divertirsi,piena di voglia di fare cose nuove, ma in realtà ogni notte mi sento morta dentro, spenta,vuota,sola e nessuno se ne accorge,la mattina mi sveglio e torno ad essere ciò che gli altri vogliono io sia.

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione