Forum - la dolce pazzia

Proprietario
fior.edicampo 11/02/2021 ore 14:12 Quota

(nessuno) IL TINGA TINGA

Il tinga tinga è un'arte che racconta l'Africa, la sua fauna e la sua cultura, in special modo quella della Tanzania, nazione di appartenenza del suo "inventore".
Lo stile prende il nome da lui, il fondatore di questa particolarissima forma d'arte, Edward Saidi Tingatinga, nato nel 1932.
Il suo stile era semplice: utilizzava uno o due colori per lo sfondo e poi ritraeva un solo soggetto, un animale stilizzato dai colori vivaci, senza altri dettagli. È divenuto più elaborato nel corso degli anni, quando il suo stile iniziò ad acquistare popolarità e a interessare diversi artisti. Ora il tinga tinga ha un'esauribile fonte di ispirazione, la fauna e la flora africane in tutte le loro manifestazioni.

2714757
Il tinga tinga è un'arte che racconta l'Africa, la sua fauna e la sua cultura, in special modo quella della Tanzania, nazione di...
Discussione
11/02/2021 14:12:21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
NOEL1948
Amministratore
NOEL1948 11/02/2021 ore 15:02 Quota

(nessuno) IL TINGA TINGA

@fior.edicampo :



L’arte contemporanea africana è variegata, piena di colori e di significati nascosti. Oltre alle famose maschere in legno e in bronzo, meritano visibilità altre forme artistiche meno conosciute, come la pittura Tinga Tinga.

Questa denominazione può apparire giocosa, ma non è altro che il cognome del suo ideatore: Edward Saidi Tingatinga, nato nel 1936 nel piccolo villaggio di Namochelia, situato nel sud della Tanzania (all’epoca era ancora il Tanganica).

Egli è l’artefice di uno stile pittorico intriso di diverse tonalità cromatiche. Dopo aver tirato avanti con lavori di manodopera varia, che gli permettono di sbarcare il lunario, Tingatinga, trasferitosi nel 1961 in una effervescente Dar-es-Salaam (in quell’anno il Tanganica ottiene l’indipendenza dal Regno Unito, grazie alla lungimiranza di Julius Nyerere), inizia a sperimentare nuove tecniche pittoriche. Egli gioca coi colori e incomincia a riprodurre in modo originale e stilizzato la natura che osserva.

La sua pittura è una vivace rappresentazione della savana africana e degli animali che la popolano: antilopi, giraffe, elefanti, leoni e ippopotami sono un chiaro simbolo della bellezza del paesaggio che lo circonda. Tingatinga per realizzare le sue opere d’arte utilizza vernici e colori a lacca, impiegando una tecnica che prevede vari strati di pittura: il primo strato deve seccare per poi procedere al secondo, sino a quando il dipinto è completato.


Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione