Foto inserita da kairoki il 26 luglio nella raccolta Alchimia & Ermetismo
Jung e le Centurie di Nostradamus, ovvero lo Jung attento alle visioni profetiche non troppo amato dagli accademici

« Le prime edizioni delle Centurie sono estremamente rare. L'opera fu stampata per la prima volta nel 1555, io possiedo l'edizione del 1610 (nota), anch'essa piuttosto rara (...). Nostradamus scrisse al re di Francia - penso si trattasse di Enrico II - che nel 1792 in Francia si sarebbe avuta una riforma del calcolo del tempo, e di fatto nel 1793 il Parlamanto votò il nuovo calendario con la divisione dell'anno in dieci mesi, ribattezzati con nomi tratti dalla natura, Germinal, Floreal, Fructidor, Brumaire, ecc.; il voto di approvazione ebbe luogo nel 1793, ma il nuovo sistema entrò in vigore già nel 1792. Così il vecchio Michel Nostradamus fu materialmente nel giusto. Era un individuo assolutamente singolare, ma in quelle profezie ci sono cose davvero stupefacenti, ed egli sostenne che sarebbero state valide fino all'anno 3796. Io interpreto tutto ciò semplicemente come una previsione operata attraverso una lettura dell'inconscio. Non ho dubbi sul fatto che Nostradamus colga nel segno, e se avesse fatto profezie per l'anno 6000 o 10000, vi crederei. Perchè no? Se è in grado di fare simili previsioni, che cosa non potrebbe predire? E' probabile che tutti noi saremmo dei profeti decisamente migliori, se fossimo più vicini all'inconscio - sempre con mente sveglia, naturalmente.Devi tenere gli occhi ben aperti, e rimanere cosciente, per renderti conto di ciò che vedi ».

C.G.Jung: Seminari. Lo Zarathustra di Nietzsche, Seminario tenuto nel 1934-39, Vol.II, pagg. 532-533 (Terza Conferenza, 22 maggio 1935)

Commenti

Mostra più commenti (TOT precedenti)
fiumesilente

fiumesilente - mercoledì 1 agosto 2018

@85liberodentro scrive:
ma uno se lo chiede, come ha fatto Nostradamus a predire tanti eventi futuri??

Bisognava domandarglielo finchjè era in vita oppure c'è qualcosa che noi non vediamo...:mmm
AmmessoMaNonConcesso

AmmessoMaNonConcesso - mercoledì 1 agosto 2018

@DemonVegan scrive:
non molto amato dagli accademici che hanno degli schemi mentali fissi...

lasciamo stare per un po' questi accademici, Nostradamus è riuscito a capire prima di altri...
futuro.infinito

futuro.infinito - mercoledì 1 agosto 2018

@AmmessoMaNonConcesso scrive:
Nostradamus è riuscito a capire prima di altri...

Perchè nel nostro presente ci sono le tracce del futuro?
Meliloto

Meliloto - giovedì 2 agosto 2018

@85liberodentro scrive:
??

Mistero...
panna.caramello

panna.caramello - venerdì 3 agosto 2018

Un uomo del 1600 sa percepire quello che accadrà nel millennio a venire... :nono1