Forum - Ludoteca

Spazio riservato a indovinelli, a giochi e ad altre iniziative ludiche :)

Amministratore
kairoki 07/05/2018 ore 20:50 Quota

Scherzoso Pensiero laterale - Un gioco

Pensiero laterale (lateral thinking) è una locuzione che sembra sia stata coniata dallo scrittore/psicologo maltese Edward De Bono (https://it.wikipedia.org/wiki/Edward_De_Bono). In fondo, è una strategia per risolvere i problemi, sicuramente diversa da quella tradizionale ed aristotelica (pensiero verticale) e, tuttavia, un metodo alquanto noto nell'antichità.

Traggo un esempio da uno dei suoi testi: “Creatività e pensiero laterale”:


L’autentica essenza del pensiero verticale sta nel fatto che si deve essere corretti a ogni passo. Questo è assolutamente fondamentale per la natura del pensiero verticale. Il pensiero logico e la matematica non funzionerebbero affatto senza questa necessità. Nel pensiero laterale, invece, non è necessario essere corretti ad ogni passo purché la conclusione sia esatta. È come costruire un ponte. Le parti non hanno da sorreggersi da sé in ogni stadio ma quando l’ultimo pezzo è messo in opera il ponte all’improvviso si regge da sé.

Un esempio con cui De Bono cerca di chiarire cosa si intende per "Pensiero laterale" è il cosiddetto aneddoto del mercante e dell’usuraio.
2496819
Pensiero laterale (lateral thinking) è una locuzione che sembra sia stata coniata dallo scrittore/psicologo maltese Edward De...
Discussione
07/05/2018 20:50:26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    16
kairoki
Amministratore
kairoki 07/05/2018 ore 20:52 Quota

(nessuno) Pensiero laterale

Il mercante e l’usuraio

Molti anni fa, quando i debitori insolventi potevano essere messi in prigione, un mercante londinese si trovò a essere indebitato con un usuraio.

L’usuraio, un tizio vecchio e piuttosto brutto, si era invaghito della bella e giovane figlia del mercante e gli propose un affare; gli avrebbe cioè condonato il debito in cambio della ragazza. Sia il mercante che sua figlia furono inorriditi dalla richiesta dell’usuraio che propose loro di lasciare la decisione alla sorte. Avrebbe messo in un sacchetto vuoto due sassolini, uno bianco e uno nero; la ragazza avrebbe dovuto estrarne uno; se avesse estratto il sassolino nero, sarebbe divenuta sua moglie e il debito del padre sarebbe stato condonato; se avesse estratto il bianco, la ragazza avrebbe potuto rimanere con suo padre e il debito di quest’ultimo sarebbe stato comunque cancellato. Se la fanciulla si fosse rifiutata di procedere all’estrazione, il padre sarebbe finito in prigione e lei sarebbe stata destinata a morire di stenti. Pur riluttante, il mercante acconsentì all’estrazione.

I tre si trovavano sul vialetto di ghiaia del giardino del mercante e l’usuraio si chinò a raccogliere i due sassolini. Mentre egli li sceglieva, la fanciulla notò che l’usuraio aveva raccolto e messo nel sacchetto due sassolini neri. L'usuraio invitò quindi la ragazza a estrarre il sassolino che doveva decidere la sua sorte e quella di suo padre; la ragazza mise la mano nella borsa ed estrasse un sassolino, ma se lo lasciò sfuggire di mano facendolo cadere sugli altri sassolini del vialetto, fra i quali si confuse; quindi esclamò: “Accidenti, sono proprio una sbadata! Ma non vi preoccupate: se guardate nel sacchetto potrete immediatamente dedurre, dal colore del sassolino rimasto, il colore di quello caduto”. Ovviamente, dato che quello rimasto era nero, si dovette presumere che la ragazza aveva estratto quello bianco, visto che l’usuraio non osò ammettere la propria disonestà. In tal modo, servendosi del pensiero laterale, la ragazza riuscì a risolvere una situazione che sembrava senza scampo. La ragazza, quindi, riuscì a salvarsi in un modo decisamente più brillante di quanto non le sarebbe riuscito se l’usuraio fosse stato onesto e avesse messo nella borsa un sassolino bianco e uno nero, perché in tal caso avrebbe avuto solo il 50% delle probabilità in suo favore. Il trucco escogitato, invece, le offrì invece la sicurezza di restare con il padre e ottenere la cancellazione del debito.
kairoki
Amministratore
kairoki 07/05/2018 ore 21:03 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

Le regole del gioco

Chi partecipa e, dunque, vuole decifrare una situazione misteriosa, può far domande a chi propone l'enigma, ma solamente domande a cui si può rispondere "Sì" oppure "No". Nessun altra domanda è ammessa
ElohimCat
Partecipante
ElohimCat 07/05/2018 ore 21:08 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@kairoki : furba la tipa....ma come si gioca nel forum??? spiega , la cosa mi interessa
kairoki
Amministratore
kairoki 07/05/2018 ore 21:15 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@ElohimCat scrive:
@kairoki : furba la tipa....ma come si gioca nel forum??? spiega , la cosa mi interessa

Molto astuta!
Comunque, sei TU @ElohimCat (e chi partecipasse) a dover capire come la fanciulla abbia smascherato la disonestà del vecchio usuraio.
Tu puoi farmi ogni tipo di domanda, ma soltanto quesiti a cui io posso rispondere "Sì" oppure "No"...
IdraDiLernia
Partecipante
IdraDiLernia 07/05/2018 ore 21:22 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@kairoki: giochiamo..

:yeye :yeye :yeye :yeye :yeye :yeye :yeye :yeye :yeye :yeye :yeye :yeye :yeye :yeye :yeye
ElohimCat
Partecipante
ElohimCat 07/05/2018 ore 21:46 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@kairoki scrive:
a dover capire come la fanciulla abbia smascherato la disonestà del vecchio usuraio.

ma scusa, lo hai scritto nel post...lei si accorge dei sassolini neri , cioe' si accorge che l'usaraio stava barando, e di agisce di conseguenza....lo hai scritto....cosa dobbiamo indovinare?? non capisco
kairoki
Amministratore
kairoki 07/05/2018 ore 22:03 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@ElohimCat scrive:
ma scusa, lo hai scritto nel post...lei si accorge dei sassolini neri , cioe' si accorge che l'usaraio stava barando, e di agisce di conseguenza....lo hai scritto....cosa dobbiamo indovinare?? non capisco

Scusami tu... Io ho risolto soltanto alcuni enigmi, non tutti, quindi ne stavo cercando uno in cui voi potrete farmi domande ed io rispondervi.

Cominciamo...
kairoki
Amministratore
kairoki 07/05/2018 ore 22:05 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

Cleopatra e Antonio

Antonio e Cleopatra giacciono riversi al suolo, morti. Attorno a loro la bellezza di una stupenda villa egiziana e un vaso di vetro rotto. Non ci sono ferite sui loro corpi e si sa per certo che non sono stati avvelenati. Quando sono morti nessuno era presente nella villa. Come si può spiegare la loro morte?
ElohimCat
Partecipante
ElohimCat 07/05/2018 ore 22:30 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@kairoki : allora solo domande con risposta SI e NO...giusto??

Antonio e Cleopatra sarebbero i personaggi storici famosi??
DemonVega
Partecipante
DemonVega 07/05/2018 ore 22:30

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@kairoki scrive:
un vaso di vetro rotto.

cosa c'era nel vaso?
kairoki
Amministratore
kairoki 07/05/2018 ore 22:37 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@DemonVega scrive:
cosa c'era nel vaso?

Domanda NON permessa.

Soltanto domande a cui io posso rispondere SI' o NO.
DemonVega
Partecipante
DemonVega 07/05/2018 ore 22:49

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

cpt..
ElohimCat
Partecipante
ElohimCat 07/05/2018 ore 22:52 Quota
Meliloto
Partecipante
Meliloto 08/05/2018 ore 07:39 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@ElohimCat scrive:
@kairoki : rispondi a me....cleo e ant sono i due personaggi storici??


@Kai devi rispondere a @Elohim.... :firulì
tartarinoditarascona
Partecipante
tartarinoditarascona 08/05/2018 ore 09:14 Quota
Meliloto
Partecipante
Meliloto 08/05/2018 ore 09:40 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@Melan.cholia scrive:
shock anafilattico per l'acqua???

Se di sicuro non sono morti avvelenati, allora potrebbe essere stato un virus... Bevendo quell'acqua contaminata lo hanno contratto sia Antonio sia Cleopatra( ci sono dei virus che provocano una paralisi immediata del sistema nervoso centrale e morte )...
fiumesilente
Moderatore
fiumesilente 08/05/2018 ore 10:22 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@kairoki scrive:
Cleopatra e Antonio

Antonio e Cleopatra giacciono riversi al suolo, morti. Attorno a loro la bellezza di una stupenda villa egiziana e un vaso di vetro rotto. Non ci sono ferite sui loro corpi e si sa per certo che non sono stati avvelenati. Quando sono morti nessuno era presente nella villa. Come si può spiegare la loro morte?

In Egitto c'è stato una violenta scossa sismica, Antonio è morto per infarto quasi subito, Cleopatra che si era spaventata era corsa a bere un po' di acqua, ma non ci è riuscita. Il vaso le è caduto e si è rotto, dopo è morta lei pure di infarto.

Uniti in vita, uniti nella morte.
DemonVega
Partecipante
DemonVega 08/05/2018 ore 10:31

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@Meliloto scrive:
Hanno bevuto tutti e due l'acqua del vaso

e se nn c'era dell'acqua nl vaso? :batabagno
xanadu1966
Partecipante
xanadu1966 08/05/2018 ore 11:36 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@kairoki scrive:
Cleopatra e Antonio

Antonio e Cleopatra giacciono riversi al suolo, morti. Attorno a loro la bellezza di una stupenda villa egiziana e un vaso di vetro rotto. Non ci sono ferite sui loro corpi e si sa per certo che non sono stati avvelenati. Quando sono morti nessuno era presente nella villa. Come si può spiegare la loro morte?

cleopatra e antonio sono perseguitati dai giornalisti del gossip...
per stare da soli in pace si chiudono dentro la villa e cleopatra, notoriamente distratta, perde le chiavi, anche quelle che danno sul retro, perfino la copia, che cleop aveva ordinato al fabbro per il suo amato...

non c'è più speranza di approvvigionamenti e da molto tempo oramai più nessuno si aggira da quelle parti, tanto anche le imposte sono chiuse e le inferriate sbarrate...

nel vaso di vetro cleopatra era abituata a riporre le chiavi...

quando lei si accorge di averle perdute, la rabbia e la paura la divorano, quindi afferra il vaso e lo getta disperata contro il muro, e questo finisce in cocci...

si sono incarcerati da soli e muoiono entrambi di stenti, sete e fame...
curcumilla
Partecipante
curcumilla 08/05/2018 ore 13:27 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@kairoki scrive:
quando i debitori insolventi potevano essere messi in prigione

i debitori che non ripagavano il debito potevano essere messi in carcere? :pianto
ElohimCat
Partecipante
ElohimCat 08/05/2018 ore 13:44 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

allora , secondo me l'indovinello nasconde una cosa , cioe', a parte che la KAI non mi ha risposto, occorre sapere chi era questi DUE...cosi sono solo due nomi...non e' detto che siano i due personaggi noti della storia....quindi @kairoki , riposndi alla domanda......su su che aspetti......
Calliope.dreaming
Partecipante
Calliope.dreaming 08/05/2018 ore 14:18 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@kairoki : I morti sono due scarabei e nel vaso di vetro ci sono i fiori che Antonio portava sempre a Cleopatra.
Quando nessuna colf va piu' in quella villa i fiori appassiscono e gli scarabei non hanno piu' nettare e non piu' cibo...
E muoiono... ;-(
ElohimCat
Partecipante
ElohimCat 08/05/2018 ore 14:55 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@Calliope.dreaming scrive:
I morti sono due scarabei

anche io ho pensato che i due fossero "animali" e non UMANI.....pero' il vaso era rotto, quindi c'entra anche questo fatto....forse eran due cani o due gatti rimasti soli e senza cibo, hanno rotto il vaso per bere l acqua e poi sono morti di fame....ma si potevano mangiare tra loro ( cosa macabra ma possibile ) quindi torna poco che siano due cani/gatti....potevano essere due pesci , qualcuno uscendo di casa ha rotto il vaso, i pesci sarebbero stati sempre vivi anche fuori dall'acqua, ma per poco...ma quando la morte e' arrivata nella casa non c'era piu' nessuno...forse cosi torna...ma non si sa se il vaso contenesse ACQUA o un semplice vaso vuoto....e la KAI ancora non risponde
kairoki
Amministratore
kairoki 08/05/2018 ore 15:14 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@kairoki scrive:
Le regole del gioco

Chi partecipa e, dunque, vuole decifrare una situazione misteriosa, può far domande a chi propone l'enigma, ma solamente domande a cui si può rispondere "Sì" oppure "No". Nessun altra domanda è ammessa

Precisazione

Confermo, innanzitutto, le regole del gioco.
Tuttavia, sappiate che io, oltre a "Sì" o "No", potrei anche rispondervi: "Ininfluente".
kairoki
Amministratore
kairoki 08/05/2018 ore 15:16 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@ElohimCat scrive:
allora solo domande con risposta SI e NO...giusto??

Corretto, con la precisazione fatta poc'anzi per le mie possibili risposte.
kairoki
Amministratore
kairoki 08/05/2018 ore 15:17 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@ElohimCat scrive:
Antonio e Cleopatra sarebbero i personaggi storici famosi??

NO.
...o, almeno, NON necessariamente.
Mai si allude a loro nella descrizione.
kairoki
Amministratore
kairoki 08/05/2018 ore 15:22 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@Meliloto scrive:
@Kai devi rispondere a @Elohim.... :firulì

Eh, purtroppo ieri sera ero stanca morta e, come già dissi, ho spessissimo tempi ridotti...

Scusatemi :shy come vi sto domandando di frequente negli ultimi tempi...
kairoki
Amministratore
kairoki 08/05/2018 ore 15:24 Quota
kairoki
Amministratore
kairoki 08/05/2018 ore 15:27 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@tartarinoditarascona scrive:
Prima domanda: Antonio ha ucciso Cleopatra?

...e in che modo Antonio avrebbe ucciso Cleopatra, senza lasciarle alcun segno sul corpo, né usando sostanze velenose?
futuro.infinito
Amministratore
futuro.infinito 08/05/2018 ore 18:53 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@ElohimCat scrive:
anche io ho pensato che i due fossero "animali" e non UMANI.....pero' il vaso era rotto, quindi c'entra anche questo fatto....forse eran due cani o due gatti rimasti soli e senza cibo, hanno rotto il vaso per bere l acqua e poi sono morti di fame...

Io anche avevo pensato a due pesciolini rossi dentro quel vaso che dopo si e' rotto... non so per quale motivo... Ma tu sei arrivato per primo a questa soluzione...
ElohimCat
Partecipante
ElohimCat 08/05/2018 ore 20:33 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@futuro.infinito : non e' detto che il vaso fosse una "vasca" per pesci...o almeno nel racconto non si fa cenno all'acqua....se pero' fosse stata una vasca di vetro per pesci, la storia potrebbe tornare...il vaso cade accidentalmente o anche spinto da qualcuno , i pesci cadono in terra e sono ancora vivi, ma per poco tempo...poi quello che ha fatto cadere il vaso esce di casa, quindi quando i pesci muoiono in casa non c'era nessuno....tutto tornerebbe....vediamo cosa dice la KAI
kairoki
Amministratore
kairoki 08/05/2018 ore 20:37 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@ElohimCat :
Mi diapice molto di non averti risposto. Mi sono accorta di aver quotato @Meliloto e non te... che, in effetti, sei stato il primo ad aver intuito qualcosa che sciogleva un gran nodo...

@futuro.infinito: @ElohimCat :
Io avevo decifrato la situazione come voi due, ma dopo aver letto le diverse interpretazioni, rimasta son esterrefatta di quanto possa essere diversa ogni interpretazione. :batapc
ElohimCat
Partecipante
ElohimCat 08/05/2018 ore 20:40 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@kairoki scrive:
Io avevo decifrato la situazione come voi due, ma dopo aver letto le diverse interpretazioni, rimasta son esterrefatta di quanto possa essere diversa ogni interpretazione.

quindi?? chi sono sti due morti e come sono morti????
kairoki
Amministratore
kairoki 09/05/2018 ore 22:13 Quota
kairoki
Amministratore
kairoki 09/05/2018 ore 22:38 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@curcumilla scrive:
i debitori che non ripagavano il debito potevano essere messi in carcere?

Se devo essere sincera, mi pare ipocrita il testo dell'enigma, quando dice che sia il padre debitore che la figlia, furono "inorriditi" dalla proposta del vecchio usuraio... Per loro stava andando "grassa"!

...e mi sembra ipocrita perché anche nella Leggi delle XII Tavole di Roma Arcaica e Repubblicana, questo si legge alla III Tavola:



Tavola III (procedura esecutiva)

Per un debito riconosciuto, una volta emessa sentenza regolare, il termine di legge sarà di trenta giorni.

Dopo ciò, ci sia l'imposizione della mano (manus iniectio) e il debitore sia trascinato in giudizio. Se il debitore non paga la condanna e nessuno garantisce per lui, il creditore può portare via con sé il convenuto in catene. Lo può legare con pesi di almeno 15 libbre. Il debitore può sfamarsi come desidera. Se egli non riesce a sfamarsi da solo, il creditore deve dargli una libbra di grano al giorno. Se vuole può dargliene di più.

Al terzo giorno di mercato, (i creditori) possono tagliare i pezzi. Se prendono più di quanto gli spetti, non sarà un illecito.
Nei confronti dello straniero, è perpetuo l'obbligo di garantire la proprietà della merce.



(< Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Leggi_delle_XII_tavole)

Ho letto testi che documentano la stessa norma: Quando si tratta di epigrafia latina, non vi è alcun riscontro e "A onor del vero, non c'è mai stata documentazione dell'applicazione di questa legge."

Tuttavia, quando le documentazioni mancano, non significa certamente che queste applicazioni non siano avvenute. Nello specifico della legge in questione, non lascia affatto ad intendere che a tale norma sia mai mancata alcuna applicazione: forse, semplicemente, che i debitori non ne avessero alcun diritto, poiché perdevano la libertà e divenivano di proprietà del creditore, o altre ipotesi, peraltro simili, come potete leggere tutti on-line.
ElohimCat
Partecipante
ElohimCat 09/05/2018 ore 22:46 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@kairoki : il nostro "amico" con 4 consonanti diceva ai suoi: Voi non prenderete mai a prestito denaro da altre nazioni, ma voi presterete denaro ad altre nazioni, perche chi presta denaro e' padrone e chi lo prende in prestito e' schiavo.......
kairoki
Amministratore
kairoki 09/05/2018 ore 22:56 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@curcumilla scrive:
i debitori che non ripagavano il debito potevano essere messi in carcere?

Per chiarire meglio com'erano trattati i debitori insolventi in Roma Repubblicana, un altro esempio, anche se si trova di nuovo in testi teorici di diritto.

"Qualora un debitore debba 1000 sesterzi a Titus e 3000 verso a Caius e questi debiti rimangano insoluti, alla sua morte si divida il suo corpo in quattro parti. Di queste, un quarto andrà al creditore di 1000 sesterzi, 3 al creditore di 3000 sesterzi".
tartarinoditarascona
Partecipante
tartarinoditarascona 10/05/2018 ore 15:29 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

La mia interpretazione è la seguente: Antonio e Cleopatra muoiono di spavento a seguito di una violenta scossa sismica che fa cadere il vaso di vetro rotto. Può andare?
Meliloto
Partecipante
Meliloto 10/05/2018 ore 16:50 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@kairoki scrive:
Al terzo giorno di mercato, (i creditori) possono tagliare i pezzi. Se prendono più di quanto gli spetti, non sarà un illecito.
Nei confronti dello straniero, è perpetuo l'obbligo di garantire la proprietà della merce.


@ElohimCat scrive:
il nostro "amico" con 4 consonanti diceva ai suoi: Voi non prenderete mai a prestito denaro da altre nazioni, ma voi presterete denaro ad altre nazioni, perche chi presta denaro e' padrone e chi lo prende in prestito e' schiavo.......

Avete scritto dei post veramente molto interessanti... I debitori antichi erano schiavi da usare o da vendere al mercato... Oggi i debitori sono schiavi con delle catene mentali !!
kairoki
Amministratore
kairoki 10/05/2018 ore 19:40 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@tartarinoditarascona scrive:
Seconda Domanda: Si è verificato un terremoto?

Dipende dalla tua interpretazione: se riesci a inquadrare bene le tessere e gli indizi, perché no?
kairoki
Amministratore
kairoki 10/05/2018 ore 19:56 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@ElohimCat @futuro.infinito @tartarinoditarascona @IdraDiLernia:
Io seguo il testo che ho citato nel post d'apertura:




Edward De Bono
"Creatività e pensiero laterale"
Traduzione di F. Brunelli
BUR, 2001


Per alcuni enigmi, dà la soluzione, per altri, invece, non ne dà alcuna e scrive che più di una soluzione è possibile.
kairoki
Amministratore
kairoki 10/05/2018 ore 20:09 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@IdraDiLernia scrive:
io non ho capito come va il gioco........

Io avevo sentito alcuni di questi indovinelli quando avevo 10/15 anni, spesso ci giocavamo io e i miei compagni di scuola, quindi sono certamente datati, altri non li avevo mai sentiti prima di acquistare il libro, quindi direi che la data che fa fede è quella di edizione, il 2001, nel mio caso.

Come risolvere gli enigmi...
Cercate di immedisimarvi in un detective che si trova ad affrontare un caso difficile; per altre situazioni fate finta di essere un archeologo che ritrova alcuni reperti e cerca di darne una spiegazione, naturalmente la sua interpretazione.

Purtroppo, la maggior parte degli enigmi non ha una sola soluzione: questa non sarebbe verificabile.

Fate l'Hercule Poirot, il commissario Maigret o il Tenente Colombo del caso.
Ma ogni situazione è ambientata in cunicolo del multiverso e quel tempo e quel luogo non sono più rivisitabili. :ok
kairoki
Amministratore
kairoki 10/05/2018 ore 20:21 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@ElohimCat scrive:
il nostro "amico" con 4 consonanti diceva ai suoi: Voi non prenderete mai a prestito denaro da altre nazioni, ma voi presterete denaro ad altre nazioni, perche chi presta denaro e' padrone e chi lo prende in prestito e' schiavo.......

...eh, ma il Re delle 4 lettere aveva un modo di pensare "nazionalista" e mirava alla supremazia del proprio popolo sugli altri... (mi pare)
kairoki
Amministratore
kairoki 10/05/2018 ore 20:22 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@tartarinoditarascona scrive:
La mia interpretazione è la seguente: Antonio e Cleopatra muoiono di spavento a seguito di una violenta scossa sismica che fa cadere il vaso di vetro rotto. Può andare?

Sì. :ok
Plausibile.
ElohimCat
Partecipante
ElohimCat 10/05/2018 ore 21:01 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@kairoki scrive:
.eh, ma il Re delle 4 lettere aveva un modo di pensare "nazionalista" e mirava alla supremazia del proprio popolo sugli altri... (mi pare)

si, giusto......e pare che abbiano imparato bene la lezione sui denari...le maggiori banche del mondo sono in mano a loro.....
Meliloto
Partecipante
Meliloto 11/05/2018 ore 19:37 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

Che cosa strana, che le tavole delle 12 Leggi romane sono del 500 avanti Cristo mentre le Tavole delle Leggi di Mosè sono molto più antiche... Nessun progresso??
IdraDiLernia
Partecipante
IdraDiLernia 13/05/2018 ore 14:52 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@kairoki : fate un altro gioco che' qui e' fatica navigare fino alla pagina 7... :-)
kairoki
Amministratore
kairoki 13/05/2018 ore 16:32 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@Meliloto scrive:
Che cosa strana, che le tavole delle 12 Leggi romane sono del 500 avanti Cristo mentre le Tavole delle Leggi di Mosè sono molto più antiche... Nessun progresso??

Quando noi parlaimo di "progresso", siam soliti pensare a qualcosa di positivo per i diritti di tutti gli uomini. Purtroppo, non è detto che sia così.

Quando in Roma Arcaica e Repubblicana vennero redatti i papiri e poi le Tavole delle XII Leggi, i grandi latifondisti erano al senato e ci volle ancora tempo prima che apparissero i Tribuni della Plebe e cambiasse l'iter delle leggi.

Se c'è progresso di un ceto, ovvio che ci sia regresso di un altro ceto più debole.

Anche in Medio Oriente ci furono anticamente dissidi, anche cruenti, tra latifondisti, sedentari, e commercianti, perlopiù nomadi... (discorso molto complesso)
kairoki
Amministratore
kairoki 13/05/2018 ore 16:33 Quota

(nessuno) Pensiero laterale - Un gioco

@IdraDiLernia scrive:
fate un altro gioco che' qui e' fatica navigare fino alla pagina 7... :-))

...ora ci proviamo! :ok

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione