Forum - il nostro mondo

Amministratore
Vanessa.Gravina8 14/10/2021 ore 09:37 Quota

(nessuno) quando il fisico della donna, cambia con la menopausa.

background square redbackground elem 15Quando il corpo della donna cambia in menopausa
Mi piace (0)
Condivisioni (1)
Quando il corpo della donna cambia in menopausa
Cose utili da fare e da sapere per affrontare la menopausa adottando un corretto stile di vita e scegliendo il trattamento più adeguato.
Roberta Collina
ROBERTA COLLINA
Esperta in Digital Health
Hai un problema di salute e non sai a chi rivolgerti?
Chiedi un consulto gratuito ai nostri medici!
FAI UNA DOMANDANuova domanda
Che cosa accade quando una donna entra in menopausa
Èun evento del tutto naturale nella vita di una donna e, mediamente, si verifica intorno ai 51 anni ma alcune donne, per svariati motivi, ne sperimentano sintomi e manifestazioni anche diverso tempo prima: è la menopausa. Anche se mente e corpo si trovano a così dover fare i conti con la prima vera prova del tempo che passa, la Menopausa non è una malattia.

La menopausa è una condizione fisiologica associata a una diminuzione dei livelli di Estrogeni (gli ormoni prodotti dalle ovaie) che coincide con un nuovo modo di essere donna!

Il periodo fertile di una donna termina con la menopausa ed è anche a causa della cessazione della vita riproduttiva che molte persone vivono con notevole disagio, fisico e psicologico, questa nuova fase. Combattute tra la volontà di conservare la propria identità femminile e la necessaria esigenza di accettare lo scandire dell’orologio biologico, ecco comparire impietosi i tipici disturbi fino a poco tempo prima tenuti a bada dagli ormoni. Nessuna paura insomma: è solo arrivato il momento di riscoprirsi e di imparare, provando conoscersi più a fondo, a prendersi cura di sé e a volersi più bene.

3 donne su 4 nella fascia tra i 45 e i 59 anni1 cominciano a soffrire di sudorazioni notturne e vampate di calore che, su tutti, possono compromettere la qualità della vita2,3. La diminuzione degli estrogeni può provocare disturbi e sintomi di varia natura che interessano ogni donna in modo diverso4: palpitazioni, sbalzi della pressione arteriosa, disturbi del sonno, vertigini, secchezza vaginale, prurito genitale e tensione mammaria si accompagnano di frequente a stati di irritabilità, ansia e demotivazione.

Durante la menopausa, e negli anni immediatamente precedenti, può scatenarsi nella donna un vero e proprio “effetto domino”. Le sudorazioni notturne, che sono il sintomo più frequente in menopausa, possono disturbare il sonno o addirittura rendere difficile l’addormentamento. La stanchezza di una notte insonne ha inevitabili ripercussioni sull’umore e incide sulla concentrazione compromettendo il quotidiano che rischia di “spegnersi”. I malesseri che accompagnano la menopausa possono a volte essere solo fastidiosi disturbi. Altre volte possono invece compromettere anche la qualità della vita degli oltre 5 milioni di donne italiane che soffrono di disturbi legati alla menopausa.

Ma non solo. La diminuzione degli estrogeni ha un impatto silenzioso anche sulla salute delle coronarie: tra le conseguenze più importanti del calo degli ormoni femminili, infatti, c’è l'aumento del rischio Cardiovascolare (infarto cardiaco, ictus cerebrale, ipertensione) e delle patologie osteoarticolari (osteoporosi in primis).4

Fino all’età della menopausa, per effetto dell’azione degli estrogeni che garantiscono una minore quantità di colesterolo nel sangue, le donne hanno un rischio cardiovascolare inferiore a quello degli uomini ma con la cessazione della funzione ovarica le malattie cardiovascolari diventano la principale causa di morte femminile superando le forme neoplastiche, compreso il cancro della mammella.5

Per di più, con la menopausa una donna su due può andare incontro a un aumento di peso di circa 600 grammi all’anno, il che equivale ad accumulare adipe sul girovita. Quello che ne deriva non è soltanto un problema estetico bensì un aumento concreto di sviluppare la sindrome metabolica.6

Ogni donna in perimenopausa o menopausa, deve ben capire quale sia l’impatto che i disturbi hanno sulla propria qualità di vita e intervenire per gestirli al meglio. Infatti, fortunatamente un adeguato stile di vita, una sana alimentazione e trattamenti adeguati (quando il ginecologo lo ritiene opportuno) consentono alle donne di godere a pieno di questa fase della vita e di ridurre al minimo i disturbi.

La menopausa oggi non può più rappresentare la fine di una vita attiva o essere associata all’invecchiamento o alla perdita di vitalità ma l’inizio di una nuova e gratificante fase della vita di una donna.

Alimentazione e movimento: stili di vita e buone abitudini per vivere bene la menopausa
Corrette abitudini alimentari e uno stile di vita sano, adottati fin dalla giovane età, svolgono un’importante azione protettiva nei riguardi dei disturbi della menopausa. Poche regole di buon senso rappresentano un buon investimento per il futuro!

Ma che cosa significa seguire una dieta varia ed equilibrata?

Gli esperti sono concordi nel ritenere che inserire nella propria dieta frutta, verdura, legumi, cereali, pesce e carni magre, latte e derivati, la giusta quantità di olio extravergine e poco sale7, è una scelta importantissima per la salute delle ossa, grazie al calcio e alla vitamina D che alimenti di questo tipo riescono ad apportare. Anche l’assunzione di vitamina C si è dimostrata efficace sulla salute ossa.8 Gli alimenti ricchi di antiossidanti hanno dimostrato di essere di grande beneficio per le donne che vivono i sintomi della menopausa perché aiutano contro lo stress ossidativo. Le vitamine C ed E per esempio, sono utili nel ridurre gli episodi e l’intensità delle vampate di calore.4

Anche la cottura è importante per restare in forma in menopausa: cuocere gli alimenti al forno o al vapore, al tegame o nel microonde è da preferire alla cottura alla griglia che malgrado sia priva di grassi aggiunti, e forse anche più saporita, potrebbe rilasciare sostanze nocive. Poche semplici abitudini alimentari possono aiutare a tenere sotto controllo il peso, l‘ipertensione, il diabete, l’osteoporosi in menopausa.

Per approfondire guarda anche "Menopausa: il falso mito dell'aumento di peso"
2743440
background square redbackground elem 15Quando il corpo della donna cambia in menopausa Mi piace (0) Condivisioni (1) Quando il...
Discussione
14/10/2021 09:37:45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione