Forum - I RACCONTI DEL NAVIGATORE

TUTTI I RACCONTI DI NAVIGATORE SOLITARIO

Proprietario
naviga.toresolitario 08/08/2018 ore 14:06 Quota

(nessuno) HO BISOGNO DI TE (come dell'aria)

Un altro giorno è trascorso senza te, allenandomi a sopravvivere alla tua assenza.
Non ti ho chiamata pur volendo fortemente sentire il suono della tua voce.
Non ti ho scritto alcun messaggio perché non ti sentissi in dovere di rispondermi.
Ho cantato "Ti voglio tanto bene" di Rossano più volte variando tonalità e cambiando le parole fino a trasfigurarla completamente. Non credo che te la farò mai ascoltare.
Non è bella, ma a me piace dedicarti in segreto questa nuova canzone dal testo cambiato e dal suono diverso cantata da me meravigliosamente, ancora meglio dell'originale, senza falsa modestia.
Mi piace la storia e i sentimenti di chi vive l'amore in maniera totalizzante, tanto da desiderare solo lei a prescindere da ogni cosa. Alla fine diventa quasi commovente.
Sicuramente non te la farò mai ascoltare.
Temo e bramo quel giorno ormai troppo vicino in cui deciderai se allontanarti da me o darci una possibilità di essere felici insieme. Non puoi dire che questa possibilità la abbiamo avuta.
Nello stesso giorno senza neanche vederci o parlarci hai prima deciso di prendere di petto il mondo e superare di slancio qualsiasi ostacolo e poco dopo invece di non stare più insieme proprio a causa di quegli stessi ostacoli.
La mia reazione non è stata proprio neutra, ma mettiti nei miei panni: come la avresti presa ?
Comunque, anche se non prestissimo, ho compreso che stavi male quanto me e che avevi bisogno di me come mai prima.
Allora ho deciso di resettare i miei pensieri e di donarti tutto ciò di cui avevi bisogno per stare bene, come solo una persona che ti ama con tutto il cuore a prescindere da tutto può farti stare bene.
Adesso tutto è cambiato, noi siamo cambiati, comprendo che la mia vita è vuota senza te ed il tuo sguardo, il tuo sorriso e le tue parole mi comunicano solo amore.
Magari è altro ed io non comprendo, magari sono un incapiente, magari è voglia di tenerezza o un volere bene grande o una amicizia vera o un comprensibile desiderio per il mio caldo e possente corpo virile.
Magari sono solo tutte queste cose ... ma se sono tutte queste cose allora è amore, perché è proprio questo l'amore vero. Ci meritiamo una possibilità.
Non ti deluderò, sarò il bastone della tua giovinezza e ti assicuro che con la pellaccia che mi ritrovo anche in vecchiaia non ti sentirai mai sola.
Abbi fiducia in me, ne ho bisogno come dell'aria.


Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione