Forum - Geografia

Amministratore
GustavoG 03/08/2018 ore 11:55 Quota

Emozionato Due mani giganti cullano il New Golden Bridge vietnamita

Per incrementare il turismo nell'area di Da Nang, nel cuore del paese, il governo ha finanziato la costruzione di questa struttura dall'architettura davvero insolita.

di Christine Blau




Cau Vang, il "ponte d'oro", appena aperto vicino a Da Nang, in Vietnam.
Fotografia di Linh Pham/Afp/Getty Images


Un paio di mani giganti emergono dalle verdi colline del Vietnam, sollevando un ponte splendente appena inaugurato nei pressi di Da Nang, nel cuore del paese, aggiungendo un ulteriore motivo per visitarlo.

Sospeso ad un'altezza di 1.400 metri sul livello del mare, il ponte si compone di otto sezioni e si distende per oltre 150 metri. Le mani hanno un aspetto che le fa sembrare usurate dal tempo, come se fossero state costruite secoli fa.
I visitatori possono passeggiarci sopra, attraversando siepi di crisantemi viola, circondati dalla vista dei monti della catena Annamita.




Cau Vang, il "ponte d'oro", appena aperto vicino a Da Nang, in Vietnam.
Fotografia di Linh Pham/Afp/Getty Images


Il ponte di Cau Vang si erge sopra i giardini di Thien Thai presso il Bà Nà Hills Resort. Aperto nel 1919 dai colonizzatori francesi, con circa 200 ville, oggi l'area ospita una serie di attrazioni tra cui delle montagne russe e, stando a quanto accertato dal Guinness World Records, la più lunga funivia a tratta unica del mondo.
Secondo quando riferisce la stampa locale, il ponte fa parte di un progetto da 2 miliardi di dollari per incoraggiare il turismo nella zona.




Cau Vang, il "ponte d'oro", appena aperto vicino a Da Nang, in Vietnam.
Fotografia di Linh Pham/Afp/Getty Images
oDiabolik
Proprietario
oDiabolik 03/08/2018 ore 13:06 Quota

(nessuno) Due mani giganti cullano il New Golden Bridge vietnamita

@GustavoG :

Il Ponte Dorato delle Colline Bà Nà in Vietnam conquista il Web



E’ stato aperto da pochissimo il nuovo ponte “Dorato” delle colline di Bà Nà, in Vietnam, appena fuori Danang, ma il web (in particolare Instagram) è già stato conquistato dall’idea e dalla forma di quelle due mani che sostengono la camminata, lunga circa 150 metri. Il ponte è una camminata panoramica in legno, e fa parte del giardino Thien Thai interno al resort della collina, nel parco “Sun World”.



La vista dalla camminata è mozzafiato, sospesa sopra le montagne a 1.400 metri di altezza, e il percorso è fiancheggiato da magnifici Lobelia viola. Gli oltre 1,5 milioni di visitatori che ogni anno affollano le colline di Bà Nà saranno ora in grado di visitare anche questa nuova attrazione, un’aggiunta al parco di fantasia, ispirato da libri come “20.000 leghe sotto i mari” e i giardini francesi.



Il ponte è già stato usato per una sfilata di moda, e sicuramente diverrà una delle attrazioni più visitate di tutta la zona. Il governo vietnamita ha investito ben 2 miliardi di euro per portare un maggior numero di turisti nell’area, e il ponte sorretto dalle due mani è solo l’ultima delle attrazioni inaugurate.

tex.965
Amministratore
tex.965 03/08/2018 ore 18:04 Quota

(nessuno) Due mani giganti cullano il New Golden Bridge vietnamita

@GustavoG scrive:
Due mani giganti cullano il New Golden Bridge vietnamita



SimpatiaBruna
Partecipante
SimpatiaBruna 04/08/2018 ore 08:55 Quota

(nessuno) Due mani giganti cullano il New Golden Bridge vietnamita

@GustavoG :

Vietnam: due mani giganti sorreggono il New Golden Bridge

Sorge sulle colline Ba Na ed è lungo 150 metri


Il Cau Vang, conosciuto anche come Golden Bridge, è diventata in questi giorni una delle maggiori attrazioni turistiche vietnamite. Turisti da tutto il mondo lo raggiungono non solo per il bellissimo paesaggio dove sorge - le colline di Ba Na, circondate dai monti della Catena Annamita - ma perché il governo ha disposto la costruzione di due mani giganti poste a "sorreggere" il famoso ponte d'oro: nuove ma rovinate ad arte affinché sembrino antiche, queste mani di pietra stanno facendo il giro del mondo grazie alle foto e ai video postati dai turisti sui social media. Stando alla stampa locale, fanno parte di un progetto da 2 miliardi di dollari pensato per incoraggiare il turismo.

La discussione è stata chiusa

Non è possibile aggiungere ulteriori interventi alla discussione corrente.