Forum - Miti e Leggende

Proprietario
tex.965 03/05/2021 ore 07:29 Quota

(nessuno) Medea










Medea è un personaggio ammantato di mistero: sua zia è la celebre Circe, l'incantatrice figlia del sole, mentre sua nonna è un'altra divinità assai controversa, ovvero Ecate.

Ecate è la dea della luna calante, della magia, della notte e dei fantasmi, patrona dei cani, che la accompagnavano ululando, e dei crocicchi, dove diverse strade si incontrano. Medea, oltre che una sua discendente, era una sua devota sacerdotessa.

Troviamo Medea nel mito della ricerca del Vello d'Oro, dove, senza il suo aiuto, Giasone non sarebbe mai riuscito a recuperare il sacro bottino, strappandolo dall'albero dove un serpente lo custodiva, e gli Argonauti non avrebbero mai fatto ritorno vittoriosi in Grecia.

Grazie alla sua astuzia e ai suoi magici poteri, Medea (il cui nome significa proprio Astuzia) sarà di grande aiuto alla spedizione degli Argonauti, ma Giasone non le mostrerà riconoscenza.

Nella tragedia di Euripide, scopriamo che Giasone la volle abbandonare per sposare la principessa di Corinto. Medea, che non era certo una donna a cui si poteva voltare le spalle impunemente, donò alla nuova sposa un mantello intriso di veleno, uccidendola così tra atroci tormenti.

Non contenta, volle estirpare l'intera progenie di Giasone, e arrivò ad uccidere persino i figli che aveva avuto con lui.

A questo punto è quasi più una dea che una donna mortale, infatti, dopo aver compiuto il suo tragico destino, fuggirà ad Atene a bordo del carro del Sole, trainato da draghi alati.

Ad Atene sposerà Egeo, che sarà il padre di un altro eroe che, come Giasone, abbandonerà la fanciulla colpevole solo di averlo aiutato con tutta se stessa, ovvero Teseo, colui che ucciderà il Minotauro grazie ai consigli di Arianna, e che poi la lascerà su un'isola deserta.
2726185
« immagine » Medea è un personaggio ammantato di mistero: sua zia è la celebre Circe, l'incantatrice figlia del sole, mentre sua ...
Discussione
03/05/2021 07:29:16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
ariellele
Partecipante
ariellele 03/05/2021 ore 11:08 Quota

(nessuno) Medea

@tex.965



Che' la vita mediocre, basta dirne il nome, e prevale, ed a viverla di gran lunga migliore e' per gli uomini. Cio' che fugge misura, non puo' niu vantaggio recare ai mortali, e maggiori sciagure, se il De'mone mai s'adira, procaccia alle case. Euripide. dal libro "Medea" di Euripide.





In tutti gli altri eventi, piena e' la donna di paure, e vile contro la forza, e quando vede un ferro, ma quando, invece, offesa e' nel suo talamo, cuore non c'e' del suo piu' sanguinario.


Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione