Forum - Varie

Proprietario
poitispiego 19/05/2022 ore 14:08 Quota

(nessuno) STRANIERI 1



Festival di Sanremo - Cantanti Stranieri che hanno partecipato 1 sola volta




Les Charlots è un gruppo musicale pop e rock demenziale francese, che negli anni settanta ha avuto successo anche nel cinema e i cui film comici, diretti soprattutto da Claude Zidi, sono diventati una sorta di cult per una serie di titoli particolarmente riusciti.

1974 - Mon ami Tango


Adesso vi racconterò
Una storia molto bella
Mica tanto
Molto bella
Mica tanto
Molto bella
Mica tanto

Quando mi accorsi che ogni notte lei
Andava a nozze col Fernando
Chiesi a un amico:che faresti tu?
Lui mi rispose:balla il tango
Le chiesi signorina se lei può
Mi disse:a un tango non si dice di no

Mon ami tango
Mon ami tango
Mon ami tango
Io la tenevo sul cuore
Mon ami tango
Mon ami tango
Mon ami tango
Poi abbiamo fatto l’amore
E poi chissà chissà perché
M’innamorai di lei
Na na na na
Na na na na
Na na na na

Dopo due mesi torno a casa ma
Andava a nozze con Raimondo
Io le domando:amore cosa fai?
Disse:non vedi ballo il tango
Mi ha chiesto:signorina se lei può
Io ho detto:a un tango non si dice di no

Mon ami tango
Mon ami tango
Mon ami tango
Lui la teneva sul cuore
Mon ami tango
Mon ami tango
Mon ami tango
Poi hanno fatto l’amore
Mon ami tango
Mon ami tango
Mon ami tango

Cosa m’importa stasera
Mon ami tango
Mon ami tango
Mon ami tango
Ora che sono in galera
E poi chissà chissà perché
M’innamorai di lei
Na na na na
Na na na na
Na na na na.




Jean-François Michael, pseudonimo di Yves Roze (Francia, 16 aprile 1946), è un cantante francese.

1975 - Innamorarsi


Innamorarsi
ed è la prima che ti capita
innamorarsi
è una gioia imprevedibile
lei ti ha sorriso
e tu le vuoi già bene
una carezza e te ne vai con lei.
Innamorarsi
incoscientemente
ridi della gente
beato te.
Innamorarsi
e dillo francamente
sai come si chiama
felicità.
Innamorarsi
innamorarsi di una musica
magari anche
di una voce per telefono
fuori c’è il sole
e lei ti ha salutato
corrigli incontro e baciala se vuoi.
Innamorarsi
incoscientemente
ridi della gente
beato te.
Innamorarsi
e dillo francamente
sai come si chiama
felicità.
Innamorarsi…
Innamorarsi…

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@



Festival di Sanremo - Cantanti Stranieri che hanno partecipato 1 sola volta



I Gipsy Kings sono un gruppo musicale formato da rom francesi (nati in Francia) di origine spagnola.

2004 - Quando l'aria mi sfiora


Abitare sopra un bar
davanti a un mare che
ha Inghiottito il mio passato
che oramai non torna più.
È dura senza te
difficile per me
capir che non ci sei
e non arriverai,
Andare a pesca e poi
sederci fra di noi
per bere in compagnia
senza un goccio di allegria,
E dura senza te
difficile per me
capir che non ci sei
e non arriverai,
Quando l'aria mi sfiora
ti sento avvicinare
quando l'aria mi sfiora
ti sento respirare
non mi giro a guardare
potresti per giocare
invece (tu) di abbracciarmi
dissolverti, sparire,
Lo sai
amico mio
ma che destino strano l'amo anch'io
e stringendola la sento
a volte con il vento
allontanarsi un attimo da me...
L'amore In noi
è grande e Immenso
mille e più coriandoli nell'aria
a volte puoi toccarlo è quasi denso
in mille pezzi ormai la nostra storia
se non apprezzi il suo profumo
poi diventa fumo
e se lo cerchi scopri che non c'è
la sabbia sotto i piedi
sprofonda appena un po'...
Dicesti «prima siedi
la mia risposta è no».
Ci credi solo tu
lo non ci credo più
adesso resto io e questo mare blu.
Quando l'aria mi sfiora
ti sento avvicinare
e di notte nel buio
ti sento respirare
non mi giro a guardare
potresti per giocare
invece (tu) di abbracciarmi
dissolvetti, sparire.
Lo sai
amico mio
ma che destino strano l'amo anch'io
e stringendola la sento
a volte con il vento
allontanarsi un attimo da me
l'amore in noi
è grande e immenso
mille e più coriandoli nell'aria
a volte puoi toccarlo è quasi denso
in mille pezzi ormai la nostra storia
se non apprezzi il suo profumo
poi diventa fumo
e se lo cerchi scopri che non c'è.
L'amore in noi
è grande e immenso
a volte puoi toccarlo è quasi denso
se non apprezzi il suo profumo
poi diventa fumo
e se lo cerchi scopri che non c'è




Lola Ponce, all'anagrafe Paola Fabiana Ponce (Capitán Bermúdez, 25 giugno 1982), è una cantante, attrice, ex modella e stilista argentina con cittadinanza italiana.

2008 - Colpo di fulmine (con Giò Di Tonno)


Il cuore è chimico
Che notte magica
Tu lo sapevi
Mi hai già incontrata
Non è possibile
Ma quanto bella sei
Muoio di luce
In fondo agli occhi
Perdutamente mia
Così impaziente e viva
Un raggio della luna
Caduto su di me
Perdutamente tua
Chissà da quanti inverni
Che Dio mi fulmini
La morte in cuore avrò
Ed era cieco il mio destino
Così cieco a quel sorriso
Chi lo ha scansato
Chi tagliò la strada
C'erano segni
C'erano segnali
Numeri indecifrabili
Forse nascosti sotto ai mari
Perdutamente mia
Così impaziente e viva
Un raggio della luna
Caduto su di me
Perdutamente tua
Chissà da quanti inverni
Che Dio mi fulmini
La morte in cuore avrò
Bella bella bella
Cerco scampo anch'io
Bello bello bello
Nell'abbraccio mio
Perdutamente noi
Chissà da quanti inverni
Che Dio ci fulmini
La morte in cuore avrò
Perdutamente mia
Ora più che mai viva
Un raggio della luna
Caduto su di me
Perdutamente tua
D'amore e d'incoscienza
Prendimi sotto la pioggia
Stringimi sotto la pioggia
La vita ti darò

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@



Festival di Sanremo - Cantanti Stranieri che hanno partecipato 1 sola volta



Les Compagnons de la chanson 1 sono un gruppo vocale francese nato a Lione (allora in zona franca ) nel 1941 o nel 1946 , durante la seconda guerra mondiale . Dà il suo ultimo concerto14 febbraio 1985.

1967 - Io, tu e le rose


Prima di cominciare
Non c'era niente al mondo
Ora che ci sei tu
Per me c'è troppa gente
Gente che vuol sapere
Perché viviamo così
Io, tu e le rose
Io, tu e l'amore
Quando, quando
Tu respiri accanto a me
Solo allora
Io comprendo d'esser viva
Quando siamo
Io, tu e le rose
Io, tu e l'amore
Anche se cadesse il mondo
Quello stesso giorno
Noi saremo là
Io, tu e le rose
Quando, quando
Tu respiri accanto a me
Solo allora
Io comprendo d'esser viva
Quando siamo
Io, tu e le rose
Io, tu e l'amore
Anche se cadesse il mondo
Quello stesso giorno
Noi saremo là
Io, tu e le rose
E se l'odio della gente
Ci terrà lontani, resteremo noi
Io, tu e l'amore




I The Sandpipers sono stati un gruppo musicale statunitense di musica rock/folk attivo dal 1966 al 1975. Sono conosciuti in particolare per la cover del brano "Guantanamera" inciso nel 1966.

1968 - Quando m'innamoro


Dicono che non so trovare un fiore
E che non ho mai niente da regalare
Dicono che c'é un chiodo dentro il mio cuore
E che per questo non può palpitare
Ma il mio ragazzo sa che non? Vero
Il mio ragazzo sa che quando
Quando m'innamoro
Io do tutto il bene
A chi è innamorato di me
E non c'é nessuno
Che mi può cambiare
Che mi può staccare da lui
È dall'amore che nasce la vita
E la mia vita io la do all'amore
A chi mi dice, "Vivi un altro giorno"
Io gli rispondo che, che quando
Quando m'innamoro
Io do tutto il bene
A chiè innamorato di me
E non c'è nessuno
Che mi può cambiare
Che mi può staccare da lui
Quando m'innamoro
Io do tutto il bene
A chi è innamorato di me
E non c'è nessuno
Che mi può cambiare
Che mi può staccare da lui
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@ò



Frida Boccara (Casablanca, 29 ottobre 1940 – Parigi, 1º agosto 1996) è stata una cantante francese.

Nel 1964 al Festival di Sanremo presenta "L'ultimo tram (a mezzanotte)" ma la canzone non entra in finale e il suo personaggio viene presto dimenticato.




Voglio avere una festa che possa ricordare,
non la cena modesta e il ballo familiare,
un’amica mi presta qualcosa da indossare
e dimentico la cesta della roba da stirare,
non ho altro per la testa che la buona società.
A mezzanotte si fermerà
la provvisoria felicità
e l’incantesimo si concluderà,
a mezzanotte parte l’ultimo tram.
C’è un’orchestra famosa e non quei quattro dischi,
non si beve gazzosa ma veramente whisky,
se pretendo qualcosa bisogna che mi arrischi
o finisce che mi sposa chi mi chiama con tre fischi
e la macchina lussuosa tra i miei sogni resterà.
A mezzanotte si fermerà
la provvisoria felicità
e l’incantesimo si concluderà,
a mezzanotte parte l’ultimo tram.
Il bicchiere si vuota, nessuno mi ha invitato,
la stanchezza si nota, il trucco si è sbavato,
è la sera più idiota che abbia mai passato,
ho la testa che si svuota, l’entusiasmo se n’è andato,
ma bisogna che mi scuota, è finito tutto qua.
Si è fatto tardi e se ne va
senza aspettarmi l’ultimo tram,
che serve correre, non si fermerà,
a mezzanotte torna la verità.




Anna Wiktoria German-Tucholska (Urgench, 14 febbraio 1936 – Varsavia, 25 agosto 1982) è stata una cantante polacca di origini tedesche.

Partecipa al Festival di Sanremo del 1967 con la canzone "Gi".




Dove , dove vai
coi sogni tuoi
non c’e’ la liberta’
che cerchi tu…tu.
Gi l’amor non e’ cosi’
e’ colpa dell’eta’
beata ingenuita’.
Gi non dare retta a chi
ti sta dicendo che
il mondo cambiera’.
Gi ….tu sei
ho te, ho il nostro ieri
ma che ne sai
tutti quegli amici che ti parlano
una sola cosa non capiscono
tutto puo’ cambiare sai ricordati
che l’amore no
no non cambia mai.
Gi amiamoci cosi’
un giorno capirai
che il mondo siamo noi.
Gi….tu sei
ho te, ho il nostro ieri
ma che ne sai
tutti quegli amici che ti parlano
una sola cosa non capiscono
tutto puo’ cambiare sai ricordati
che l’amore no
no non cambia mai.
Gi amiamoci cosi’
un giorno capirai
che il mondo siamo noi.
Il mondo siamo noi,
il mondo siamo noi.
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@



José Montserrate Feliciano García (Lares, 10 settembre 1945) è un cantante, chitarrista e compositore portoricano.

1971 - Josè Feliciano con "Che sarà"


Paese mio che stai sulla collina
Disteso come un vecchio addormentato
La noia, l'abbandono, il niente
Son la tua malattia
Paese mio ti lascio
Io vado via
Che sarà, che sarà, che sarà
Che sarà della mia vita, chi lo sa?
So far tutto o forse niente
da domani si vedrà
E sarà, sarà quel che sarà
Gli amici miei son quasi tutti via
E gli altri partiranno dopo me
Peccato perché stavo bene in loro compagnia
Ma tutto passa, tutto se ne va
Che sarà, che sarà, che sarà
Che sarà della mia vita, chi lo sa?
Con me porto la chitarra
E se la notte piangerò
Io una nenia di paese suonerò
Amore mio ti bacio sulla bocca
Che fu la fonte del mio primo amore
Ti do appuntamento
Come, quando, non lo so
Ma so soltanto che ritornerò
Che sarà, che sarà, che sarà
Che sarà, della mia vita chi lo sa
Con me porto la chitarra
E se la notte piangerò
Io una nenia di paese suonerò
Che sarà, che sarà, che sarà
Che sarà della mia vita, chi lo sa?
So far tutto o forse niente
Da domani si vedrà
E sarà, sarà quel che sarà
Che sarà, che sarà, che sarà
Che sarà della mia vita, chi lo sa?
Con me porto la chitarra
E se la notte piangerò
Io una nenia di paese suonerò
Che sarà, che sarà, che sarà
Che sarà della mia vita, chi lo sa?
So far tutto o forse niente
Da domani si vedrà
E sarà, sarà




1974 - Canta con me


Canta con me
Canta con me
Canta con me

Vedi
Un uomo sta in piedi
Lottando e picchiando perché
Vuole vivere
Senti per te
Stringo i denti
E cerco un rapporto perché
Umano è.
Canta con me
Canta con me
Canta con me

Dimmi
Che tu sai capirmi
Che non puoi tradirmi perché
Io voglio te

Vedi
Non sono più in piedi
Ma dietro sta faccia che ho
Un cuore ho

Canta con me
Canta con me
Canta con me

Canta con me
Canta con me
Canta con me
Con me.
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@



Charles Eugene Boone, conosciuto con il nome d'arte di Pat Boone (Jacksonville, 1º giugno 1934), è un cantante e attore statunitense.

Ha partecipato al Festival di Sanremo 1966 con "Mai mai mai Valentina" cantata con Giorgio Gaber e "Se tu non fossi qui" eseguita in coppia con Peppino Gagliardi.




Mai mai mai
amerò
qualcun’altra dopo te
Valentina
Valentina
Mai mai mai
troverò
occhi belli come i tuoi
come gli occhi
di Valentina
E tu sarai
coro sarai sarai
felice con me
coro con me con me
solo se saprai
volermi bene
e così
coro così così
se tu lo vorrai
coro vedrai vedrai
io sarò sempre
con Valentina
Mai mai mai
amerò
qualcun’altra dopo te
Valentina
lo sai
coro
e tu sarai
felice con me
solo se saprai
volermi bene
e così così così
se tu lo vorrai
vedrai vedrai
io sarò sempre
con Valentina
mai mai mai
amerò qualcun’altra
dopo te
Valentina
lo sai lo sai





James Marcus Smith, noto come P. J. Proby (Houston, 6 novembre 1938), è un cantante statunitense.

Nel 1966 partecipa al Festival di Sanremo con la canzone "Per questo voglio te".




Voglio solo te
amo solo te
so che io vivrò
per te
voglio solo te
amore
voglio solo te
e non m’importa sai
nient’altro
che te
non voglio quello che
vogliono gli altri
mi basta solo
rimanere
con te
amo solo te
io voglio sempre e solo te
perché con te vivrò felice
mai
nessuna cosa mai
al mondo mi darà
la gioia che mi dai
per questo voglio te
io voglio solo te amor

(io voglio solo te)

mai
nessuna cosa mai
al mondo mi darà
la gioia
che mi dai
per questo voglio te
io voglio solo te
amor
amor…
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
2761099
« immagine » Festival di Sanremo - Cantanti Stranieri che hanno partecipato 1 sola volta « immagine » Les Charlots è un gruppo mu...
Discussione
19/05/2022 14:08:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
poitispiego
Proprietario
poitispiego 20/05/2022 ore 17:26 Quota

(nessuno) STRANIERI 1



Festival di Sanremo - Cantanti Stranieri che hanno partecipato 1 sola volta




Vic Dana, pseudonimo di Samuel Mendola (Buffalo, 26 agosto 1942), è un cantante statunitense.

Partecipa al Festival di Sanremo 1966 interpretando, in abbinamento con Iva Zanicchi, il brano "La notte dell'addio" che si qualifica per la serata finale.




La notte dell’addio
il buio dentro e intorno
poi quando vuole Dio
si accende un nuovo giorno
la nostra casa vuota
il sole inonderà
e tu non ci sarai
e tu non ci sarai
amore mio.

La notte dell’addio
neppure una parola
tu contro il petto mio
non vuoi lasciarmi sola
io ti prometto amore
che mi ricorderò
del bene che mi hai dato
del bene che ti ho dato
addio.

Come un filo che si spezza
come sabbia che nessuno mai nessuno
può tenere tra le dita
ora la tua vita
si allontana dalla mia.

La notte dell’addio
il buio dentro e intorno
poi quando vuole Dio
si accende un nuovo giorno
la nostra casa vuota
il sole innonderà
e tu non ci sarai
e tu non ci sarai
addio.

La notte dell’addio
il buio dentro intorno
poi quando vuole Dio
si accende un nuovo giorno
la nostra casa vuota
il sole innonderà
e tu non ci sarai
e tu mi mancherai
addio.




Joe Damiano (vero nome Giuseppe De Angelis; Filadelfia, 29 luglio 1934) è un cantante statunitense attivo fra gli anni cinquanta e sessanta.

Partecipò al Festival di Sanremo 1965 con il brano "Cominciamo ad amarci" non riuscendo a qualificarsi per la serata finale.




Cominciamo ad amarci questa sera.
Cominciamo con un bacio piano piano.
Poi diremo le cose di sempre
Ma saranno come nuove per noi.
Cominciamo ad amarci per la vita.
Cominciamo a tenerci per la mano
Ed andremo padroni del mondo
Innammorati, innammorati così.
Cominciamo ad amarci questa sera.
Mmmm mmmm mmmm.
Poi diremo le cose di sempre
Ma saranno come nuove per noi.
Cominciamo ad amarci per la vita.
Cominciamo a tenerci per la mano.
Ed andremo padroni del mondo
Innammorati, innammorati così.
La la la la.
La la la la.
La la la la.
Cominciamo, amor!
poitispiego
Proprietario
poitispiego 20/05/2022 ore 17:26 Quota

(nessuno) STRANIERI 1



Festival di Sanremo - Cantanti Stranieri che hanno partecipato 1 sola volta




Louis Daniel Armstrong noto anche con il soprannome di Satchmo o Pops (New Orleans, 4 agosto 1901 – New York, 6 luglio 1971) è stato un trombettista e cantante statunitense.

1968 - Mi va di cantare


Ciao, stasera son qui
Mi va di cantare perché sei con me
Ciao, stasera con te
Mi sento felice, felice perché
Bambina tu più bella che mai
Ricordi l'amore che c'era tra noi?
Bambina sì rimani qui con me
Stasera amore la serenata ti farò
Bambina senti come ride il cuor
Vicino a te, felice perché

Bambina tu, più bella che mai
Ricordi l'amore che c'era tra noi?
Bambina sì rimani qui con me
Stasera amore la serenata ti farò
Bambina senti come ride il cuor
Vicino a te, felice perché I love you, amore

Ciao, stasera son qui
Mi va di cantare perché sei con me
Ciao, stasera con te
Mi sento felice, felice perché
Bambina tu più bella che mai
Ricordi l'amore che c'era tra noi?
Bambina sì rimani qui con me
Stasera amore la serenata ti farò
Bambina senti come ride il cuor
Vicino a te, felice perché I love you, amore
Ciao!




Marianne Evelyn Gabriel Faithfull (Londra, 29 dicembre 1946) è una cantante e attrice britannica.

1967 - C'è chi spera


Il mondo volta le spalle al bene
e lottano tutti come iene
ma quando finisce il giorno e si fà sera
c'è chi spera.
Ognuno pensa a sé stesso e tace
e tace perché non ha più un cuore
ma forse una nuova voce sta cantando
per chi spera.

Le campane stan suonando
i bambini stan correndo
sta vivendo il mondo un nuovo giorno
e la gente sta cantando
non c'è più che sta soffrendo
ci dobbiamo credere perché
la pioggia che cade è ancora pura
così come il rosso della sera
quel rosso dove si specchia il vero pianto
di chi spera.

Le campane stan suonando
i bambini stan correndo
sta vivendo il mondo un nuovo giorno
e la gente sta cantando
non c'è più che sta soffrendo
ci dobbiamo credere perché
la pioggia che cade è ancora pura
così come il rosso della sera
quel rosso dove si specchia il vero pianto
di chi spera

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione