Forum - Bei Tempi

Proprietario
poitispiego 11/06/2021 ore 17:55 Quota

(nessuno) Festival di Sanremo - Uomini Italiani che hanno partecipato 1 sola volta



Piero Cotto (Asti, 14 luglio 1944) è un cantante e chitarrista italiano.

1975 - Il telegramma


Un telegramma, sono in pericolo,
soccorrimi presto,
il mio equipaggio è già in mare,
sono in balìa di lei.
Una tempesta all’improvviso,
soccorrimi presto,
non lo credevo più possibile
sbagliare rotta così.
Un marinaio d’acqua dolce sono io,
non ho saputo governare la mia nave
ed il tuo faro era lontano
per vedere là, amore mio,
la nebbia poi,
l’abitudine di questi anni…
Un telegramma, sono in pericolo,
soccorrimi presto,
getta una fune o una mano, salvami,
sto affondando con lei.
Un marinaio d’acqua dolce sono io,
cercavo un porto, la mia casa per tornare,
ma il tuo faro si era spento in quel momento,
amore mio, aiutami,
ricordami le ore passate insieme
e nostro figlio, la nostra stanza,
le mie abitudini, le difficoltà superate insieme,
ricordami che ti amo, che mi ami,
che divisi si è soli, che hai bisogno di me,
che ho bisogno di te…
Ed il tuo faro era lontano
per vedere là, amore mio,
la nebbia poi,
l’abitudine di questi anni…
Un marinaio d’acqua dolce sono io,
cercavo un porto, la mia casa per tornare,
ma il tuo faro si era spento in quel momento,
amore mio, la nebbia poi,
l’abitudine di questi anni…
Un marinaio d’acqua dolce sono io,
non ho saputo governare la mia nave…
2731493
« immagine » Piero Cotto (Asti, 14 luglio 1944) è un cantante e chitarrista italiano. 1975 - Il telegramma « video » Un telegramm...
Discussione
11/06/2021 17:55:15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
poitispiego
Proprietario
poitispiego 11/06/2021 ore 17:55 Quota

(nessuno) Festival di Sanremo - Uomini Italiani che hanno partecipato 1 sola volta



Patrizio Sandrelli (Roma, 17 marzo 1950) è un cantautore italiano.

1976 - Piccola donna addio


L'ultima lucciola
S'è spenta poco fa
E le prime luci dell'alba
Si concentrano su di te
Tu così lontana
Tendi la tua mano
Ed io voglio gridare
Per farti sentire l'eco della mia voce forte
Piccola donna addio
Ti lascio l'acqua la terra i tuoi tramonti
Ilmerlo che canta sul ramo
La primavera e l'inverno vicino
Fiume inutile
Scorre fra noi
Mentre il fiume
Dei pensieri miei
Sulle tue parole se ne va
E nel gran silenzio
Che è tutto tuo
Tu cerchi di gridare
Per farmi sentire l'eco della tua voce forte
Piccolo uomo addio
Forse riesco persino a non pensarti
E senza drammi noi siamo
Allo stesso posto dov'eravamo.
poitispiego
Proprietario
poitispiego 11/06/2021 ore 17:55 Quota

(nessuno) Festival di Sanremo - Uomini Italiani che hanno partecipato 1 sola volta



Enrico Beruschi (Milano, 5 settembre 1941) è un comico, cabarettista e attore italiano.

1979 - Sarà un fiore


Sarà cos'è
Sarà dov'è
Sarà cos'è
Sarà perché
L'amore mio sei proprio te
E allora io son steso sopra un letto
Tu sei stesa dirimpetto
Tu mi dici dolcemente
Cusa l'è ches chi
Cusa l'è ches chi
Cusa l'è ches chi
Ma come
Non è mica un aeroplano
Ma se è vero che ci amiamo
Non dovresti domandarmi
Cusa l'è ches chi
Cusa l'è ches chi
Cusa l'è ches chi
Ma come
Ti ho creato l'atmosfera
Col formaggio e con la pera
Ed ancora mi domandi
Cusa l'è ches chi
Cusa l'è ches chi
Cusa l'è ches chi
Ma come
Scusa tanto se è così
Ma lo trovo
Ma lo trovo
Sempre lì
Sarà un fiore
Che cresce con la pioggia
E con il sole
Se c'è la luna cambia di colore
Marisa dai non chiedermi cos'è
Sarà cos'è
Sarà un fiore
Peccato che non sa telefonare
Che tante cose ti vorrebbe dire
Marisa sai non chiedermi cos'è
Sarà perché
L'amore mio sei proprio te
E allora dopo tante primavere
La signora Belvedere
Non domanda più al marito
Cusa l'è ches chi
Cusa l'è ches chi
Cusa l'è ches chi
L'ha saputo dal postino
Birichino birichino
Che passava ogni mattino
Cusa l'è ches chi
Cusa l'è ches chi
Cusa l'è ches chi
Ma come
Il proverbio è presto fatto
O sei grullo o sei distratto
Ma è la donna che ti insegna
Cusa l'è ches chi
Cusa l'è ches chi
Cusa l'è ches chi
Ma come
Scusa tanto se è così
Ma la donna
Quando vuole
Dice sì
Sarà un fiore
Che cresce con la pioggia
E con il sole
Se c'è la luna cambia di colore
Marisa dai non chiedermi cos'è
Sarà un fiore
Che cresce con la pioggia
E con il sole
Se c'è la luna cambia di colore
Marisa dai non chiedermi cos'è
Sarà perché
Sarà un fiore
Peccato che non sa telefonare
Che tante cose ti vorrebbe dire
Marisa sai non chiedermi cos'è
Sarà cos'è
Sarà cos'è
Sarà.
poitispiego
Proprietario
poitispiego 11/06/2021 ore 17:55 Quota

(nessuno) Festival di Sanremo - Uomini Italiani che hanno partecipato 1 sola volta



Aldo Donati (Roma, 2 settembre 1947 – Roma, 24 agosto 2014) è stato un cantautore, attore e personaggio televisivo italiano.

1980 - Canterò canterò canterò


Cantero’ la mia felicita’
quando l’alba e’ su di te
e ti stringi forte forte a me
ed un nuovo giorno
che io vivo accanto a te
Cantero’ per chi non ama piu’
che ha voluto piu’ di me
e non sa che un sorriso in piu’
puo’ darti tutto quello che vorresti tu
Cantero’ cantero’ cantero’
cantero’ a questa vita che ho
e se non posso darti di piu’
io cantero’ l’amore che sai darmi tu
cantero’ la mia tristezza
dove c’e’ malinconia
dove c’è la nostalgia di te
dove finisce questo amore che ho per te
Cantero’ cantero’
cantero’ questa vita che ho
e se non posso darti di piu’
io cantero’ l’amore che sai darmi tu
Cantero’ per chi non ama piu’
che ha voluto piu’ di me
e non sa che un sorriso in piu’
puo’ darti tutto quel che vorresti tu
Cantero’ cantero’
cantero’ la mia felicita’
dove c’è malinconia
dove c’è la nostalgia di te
dove finisce questo amore che ho per te
Cantero’ cantero’ cantero’ cantero’

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione