Forum - Bei Tempi

Proprietario
poitispiego 03/05/2021 ore 12:10 Quota

(nessuno) Festival di Sanremo - Gruppi Italiani che hanno partecipato 1 sola volta



I Figli di Bubba sono stati un gruppo musicale italiano, formato nel 1988 in occasione del XXXVIII Festival di Sanremo.

1988 - Nella valle dei Timbales


Dopo una vita di risparmi, di bot e cct
Io devo proprio riposarmi, andare via di qui
Fanculo all'esclusiva, fanculo alla tivù
Saluti a tutti quanti, non vi vedrò mai più
Andrò laggiù nella valle dei Timbales
Tra peones, marones, salmones, daiquiri e bon bons
Laggiù dove la femmina è procace
Vivace, mordace, fugace, vorace lo so
Laggiù senza il sette e quaranta, Celentano non canta
La Carrà non c'è più
Laggiù con le dita nel naso, le lenzuola di raso
E il mio amore Mariù
Mi mancherete tutti lo so
Chissà come farò senza la faccia di Andreotti
Non sopravviverò
Senza lasagne surgelate, la maschera antigas
Le ferie intelligenti, la turbo e l'ananas
Andrò laggiù nella valle dei Timbales
Tra peones, marones, salmones, daiquiri e bon bons
Laggiù dove la femmina è procace
Vivace, mordace, fugace, vorace lo so
Laggiù senza colpo ferire
Sdraiarmi a dormire
Laggiù con la man nella mano
A guardare lontano
Senza sapere perché
Laggiù con le dita nel naso, le lenzuola di raso
E il mio amico Tommaso
Laggiù senza colpo ferire
A sdraiarmi e dormire
E pensare un po' a voi
Laggiù lontano lontano
Io vi passo la mano
E vi saluto ancora un po'
2726207
« immagine » I Figli di Bubba sono stati un gruppo musicale italiano, formato nel 1988 in occasione del XXXVIII Festival di Sanre...
Discussione
03/05/2021 12:10:52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
Proprietario
poitispiego 03/05/2021 ore 12:11 Quota

(nessuno) Festival di Sanremo - Gruppi Italiani che hanno partecipato 1 sola volta



Gli Sharks sono un gruppo musicale hard rock italiano fondato a Milano nel 1979.

1989 - Tentazioni


Cosa faccio
questa sera non lo so,
sono solo
e la radio non va più.
Leggo un libro
o magari fumo un po’,
non capisco.
Guardo in alto,
penso a un altro giorno,
dove sarò.
Non sopporto
questa fantasia che
mi tortura.
Ora sento
qualche cosa dentro che…
Tentazioni,
sono dentro me,
emozioni,
me le sento già,
non è male,
mi difenderò,
meno male
che finiscono.
Ora esco e
vado a camminare un po’,
non capisco.
A star solo,
a star solo viene freddo.
Tentazioni,
sono dentro me,
emozioni,
me le sento già,
non è male,
mi difenderò,
meno male
che guariscono.
Tentazioni,
sono dentro me,
emozioni,
me le sento già,
non è male,
mi difenderò,
meno male
che finiscono.
Tentazioni,
sono dentro me,
emozioni,
me le sento già,
non è male,
mi difenderò,
meno male
che guariscono.
Proprietario
poitispiego 03/05/2021 ore 12:11 Quota

(nessuno) Festival di Sanremo - Gruppi Italiani che hanno partecipato 1 sola volta



I Baraonna sono un quartetto vocale italiano, diventato famoso grazie alla partecipazione tra le nuove proposte al Festival di Sanremo 1994 con I giardini d'Alhambra, che vinse il premio della critica e il premio Fonopoli al miglior arrangiamento curato da Giuseppe Vessicchio.

1994 - I giardini d'Alhambra


I giardini d'Alhambra profumano di cedro
Ed hanno nostalgia di mezzelune e minareti
I giardini d'Alhambra al vento
E se il vento dell'est porta il polline lontano
Non è l'Andalusia ma è l'oceano infinito
Soluzione non è chiudersi in sé
Fuggire la realtà
Solitudine se non capirai
Che il tuo domani è già
Sona lu caloscione
(Suona il caloscione)
'Na villanela a ddoje voce
(Una villanella a due voci)
Sto cantando sul 'je
(Sto cantando da solo)
Ma 'a fantasia comm'è doce
(Ma la fantasia come è dolce)
S'arape 'o barcone
(Si apre il balcone)
E 'na voce se sente
(E una voce si sene)
Me risponne a cantà
(Mi risponde a cantare)
'Na villanela a ddoje voce
(Una villanella a due voci)
Sto sunnanno sul'je
(Sto suonando da solo)
Sempe 'nchiuse 'o barcone
(Sempre chiuso il balcone)
Pare cchiù astritte stu viche
(Sembra più stretta questa strada)
Nun me po' cunzulà
(Non mi può consolare)
Manco 'na musica antica
(Nemmeno una musica antica)
Se strujeno ll'ombre
Pe lu juorno ca vene
Ma nun vonno vedé
Chi st'uocchie meje si è nu suonne
E sta voce nun c'è
Saracena è la luna
Ed i nomi delle stelle
Non trovi un cavaliere che
Attraversi ancora il mare
Saracena è la luna e il cielo
I giardini d'Alhambra
Sono chiusi nel passato
Non c'è una rosa che
Germogli sola tra le arcate
Soluzione non è chiudersi in sé
Fuggire la realtà
Solitudine se non capirai
Che il tuo domani è già
Sona lu caloscione
(Suona il caloscione)
'Na villanela a ddoje voce
(Una villanella a due voci)
Sto cantando sul 'je
(Sto cantando da solo)
Ma 'a fantasia comm'è doce
(Ma la fantasia come è dolce)
I giardini d'Alhambra
Sono chiusi nel passato
Non c'è una rosa che
Germogli sola tra le arcate
Sona lu caloscione
(Suona il caloscione)
'Na villanela a ddoje voce
(Una villanella a due voci)
Sto cantando sul 'je
(Sto cantando da solo)
Ma 'a fantasia comm'è doce
(Ma la fantasia come è dolce)
S'arape 'o barcone
(Si apre il balcone)
E 'na voce se sente
(E una voce si sene)
Me risponne a cantà
(Mi risponde a cantare)
'Na villanela a ddoje voce
(Una villanella a due voci)
Sto sunnanno sul'je
(Sto suonando da solo)
Sempe 'nchiuse 'o barcone
(Sempre chiuso il balcone)
Pare cchiù astritte stu viche
(Sembra più stretta questa strada)
Nun me po' cunzulà
(Non mi può consolare)
Manco 'na musica antica
(Nemmeno una musica antica)
Se strujeno ll'ombre
Pe lu juorno ca vene
Ma nun vonno vedé
Chi st'uocchie meje si è nu suonne
E sta voce nun c'è
Proprietario
poitispiego 03/05/2021 ore 12:11 Quota

(nessuno) Festival di Sanremo - Gruppi Italiani che hanno partecipato 1 sola volta



Gli 883 sono stati un gruppo musicale pop rock italiano fondato e composto inizialmente da Max Pezzali e Mauro Repetto e successivamente da Pezzali e altri musicisti.

1995 - Senza averti qui


Quattro amici che citofonano giu’
da mercoledi non ti si vede piu’
hanno aperto un posto strano
un disco pub
perche’ non si va?
perche’ non si va?

Senza troppa voglia ordiniamo un drink
io che penso che cos’e’ che faccio qui’
gli altri che mi guardano e si chiedono
che cosa non va?
che cosa non va?

Senza averti qui’
senza problemi senza limiti
non e’ cosi’ bello come dicono

Senza averti qui’
non ti passa
dura ore un attimo

Suoni e immagini dal video juke-box
questo posto non mi piace
neanche un po’
forse non e’ il posto
forse sono io
quello che non va
quello che non va

E voi perche’ fate quelle facce li’
lo so che non ci si comporta cosi’
che dovrei essere un po’ di compagnia
non e’ colpa mia
non e’ colpa mia

Senza averti qui’
senza problemi senza limiti
non e’ cosi’ bello come dicono

Senza averti qui’
non e’ che ci si senta liberi
non ti passa
dura ore un attimo
senza averti qui’
senza problemi senza limiti
non e’ cosi’ bello come dicono

Senza averti qui’
non e’ che ci si senta liberi
non ti passa
dura ore un attimo
senza averti qui’

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione