Forum - Bei Tempi

Proprietario
poitispiego 02/05/2021 ore 11:44 Quota

(nessuno) Festival di Sanremo - Gruppi Italiani che hanno partecipato 1 sola volta



L'Orchestra Casadei è l'orchestra italiana da ballo più famosa e longeva d'Italia, la più popolare nel settore del ballo italiano e famosa al mondo per il suo genere musicale denominato Liscio (termine adottato da Raoul Casadei nel 1973 e riferito al tipo di ballo). L'orchestra è divenuta celebre per aver diffuso la musica romagnola a livello italiano ed internazionale.

1974 - La canta


Partire vuol dire morire
Lasciare gli occhi belli di Maria

Lasciare gli occhi belli di Maria
E il prato verde accanto a casa mia

Partire devo partire
Fra i gridi di bambini del paese
Cogli occhi che si bagnano di pianto
Fra gli alberi che ballano nel vento.

Io me ne andrò perché mi sento
Perché mi sento di cantare
Nelle città senza calore
Fra i tetti grigi ed il cemento
E porterò con me la canta
Dell’uomo semplice e felice
E porterò la poesia
Di questa santa terra mia.

Partire vuol dire morire
Morire con la voglia di cantare
Cantare per chi ha perduto ormai la fede
Per chi non ha più tempo di sognare

Lasciare gli occhi belli di Maria
E il prato verde accanto a casa mia

Io me ne andrò perché mi sento
Perché mi sento di cantare
Nelle città senza calore
Fra i tetti grigi ed il cemento
E porterò con me la canta
Dell’uomo semplice e felice
E porterò la poesia
Di questa santa terra mia.

Partire vuol dire morire
Morire con la voglia di cantare
Cantar per chi ha perduto ormai la fede
Per chi non ha più tempo di sognare

Partire vuol dire morire.
2726076
« immagine » L'Orchestra Casadei è l'orchestra italiana da ballo più famosa e longeva d'Italia, la più popolare nel settore del b...
Discussione
02/05/2021 11:44:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
poitispiego
Proprietario
poitispiego 02/05/2021 ore 11:44 Quota

(nessuno) Festival di Sanremo - Gruppi Italiani che hanno partecipato 1 sola volta



I Trilli sono un duo musicale genovese nato ufficialmente nel 1973, scioltosi nel 1997 e riformatosi nel 2009. I componenti erano Giuseppe Deliperi, detto "Pucci" (Genova, 1941 - Genova, 25 agosto 1997) e Giuseppe Zullo, detto "Pippo" (Genova, 20 novembre 1948 - Genova, 23 maggio 2007).

1984 - Pomeriggio a Marrakech


La mia nave è già nel porto
salpa oggi alle sei,
è il momento di tornare a bordo,
siamo marinai.
E nell'aria c'è quel profumo
di tabacco e di idee,
è come un vento che ramazza via
tutti i marinai.
Pomeriggio a Marrakech
fra le mosche e le zanzare,
nella testa un alveare,
pomeriggio a Marrakech,
donne pronte da baciare
in qualche squallido locale,
sole biondo,
occhi blu d'Amsterdam.
E' venuta chissà da quando
canta al solito bar,
sole biondo vive di un'idea,
whisky e marinai.
Pomeriggio a Marrakech
a trovarti a far l'amore
rischi poi di sconfinare,
pomeriggio a Marrakech,
questo sole fa imbrigliare
anche una zebra all'equatore,
sole biondo,
occhi blu d'Amsterdam.
Pomeriggio a Marrakech,
marinai senza pudore,
troppi vizi da esplorare,
pomeriggio a Marrakech,
oggi è giorno di salpare
o di finire in fondo al mare,
sole biondo,
occhi blu d'Amsterdam,
sole biondo,
occhi blu d'Amsterdam.
poitispiego
Proprietario
poitispiego 02/05/2021 ore 11:44 Quota

(nessuno) Festival di Sanremo - Gruppi Italiani che hanno partecipato 1 sola volta



Col brano Senza Confini, Eramo & Passavanti vincono il premio della critica nella sezione giovani del Festival di Sanremo 1998 e il Premio Volare per la miglior esibizione dell'intero festival, assegnato dal presidente della giuria di qualità Michael Nyman.

1998 - Senza confini


Lo senti come tira il vento
Che quasi non ci fa dormire
E l'anima che brucia dentro
Dammi un segnale fatti sentire
Ma è di te che io ho bisogno
E non ti sento
è l'amore che ci fa cambiare idea
Ti scrivo amore
Ti scrivo amore perduto amore
E nessun santo
Se adesso piango mi salverà
Noi navighiamo
Noi transitiamo col cuore a galla
Esca per pesci
Se poi scoperti ci tiran su
In una foto i tuoi occhi belli
Tenuti stretti fra le mie dita
Guardano il mondo così lontano
Da farlo stare tutto in una mano
E un pubblico di stelle sorride
Ti scrivo amore
Ti scrivo amore perduto amore
E nessun santo
Se adesso piango mi salverà
Noi navighiamo
Noi transitiamo col cuore a galla
Esca per pesci
Se poi scoperti ci tiran su
Ma è di te che io ho bisogno
E non ti sento
è l'amore che ci fa cambiare idea
è di che io ho bisogno e non ti sento
è l'amore che ci fa cambiare
Ti scrivo amore
Ti scrivo amore perduto amore
Liberi pesci
Ma con le ali io e te
Volati in alto
Posati dove si può sperare
Ricominciare senza confini io e te
Ti scrivo amore
Ti scrivo amore perduto amore.
poitispiego
Proprietario
poitispiego 02/05/2021 ore 11:44 Quota

(nessuno) Festival di Sanremo - Gruppi Italiani che hanno partecipato 1 sola volta



Isola Song, nell'aprile 1999 un gruppo di musicisti, amici, appartenenti a mondi musicali diversi, dà vita al progetto Isola Song. La passione in comune: la pop music.

2001 - Grazie


Fermi al bivio ad aspettare, migrazioni musicali
a stelle e strisce accordi e scale
e noi diversi qui… stiamo a sentire…
Chi ha inventato ha poi smontato, il suo teorema, il tuo ideale
distorsioni valvolari per sentirsi re! … Degli asociali!!… Eja.
Denso di plagi, motivi ed insulti
il cielo piove su noi! Fuori piove su noi!
Canzonettari dentro, urlo: “Italiani!”
E il cielo piove su noi! Fuori piove su noi!
Grazie dei fiori… noi persi, noi soli,
noi soli, cuori dipinti a colori!
Grazie dei fiori… riflessi sonori,
voci al di fuori, che intonano cori!
Vola colomba bianca tu! Colomba della melodia!…
Vola lontano e vai! Vai, vai porta la mia voce via!…
Posati su una canzone, di cinquant’anni fa!
E dammi ancora voce: la voce, per intonare un LA!
Cuore in scatole di latta, aprile se vuoi che batta,
modula la fantasia cantando una poesia:… la melodia!… Eja!
Frasi stonate, equivoche note,
il cielo piove su noi! Fuori piove su noi!
Noi e chiunque altro, noi fragili dentro
e il cielo piove su noi! Fuori piove su noi!
Grazie dei fiori… noi persi, noi soli,
noi soli, cuori dipinti a colori!
Grazie dei fiori… riflessi sonori,
voci all’unisono, fuori dai cori!
Fuori piove su noi… fuori piove…
Fuori piove su noi… fuori piove… Eja!

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione