Forum - Bei Tempi

Proprietario
poitispiego 30/04/2021 ore 10:45 Quota

(nessuno) Festival di Sanremo - Donne Italiane che hanno partecipato 1 sola volta



Barbara Gilbo (Torre del Greco, 24 febbraio 1976) è una cantante e showgirl italiana.

2009 - Che ne sai di me


Lascerò per te
questa maschera di lacrime e coriandoli
ma che ne sai di me,
di tutto quello che ho passato e sai per chi
per chi per te…per te.
Un pomeriggio vesuviano
di cui non ricordo il mese e che paese è
chissà se ancora c’è
scappa con le scarpe in mano
la bambina dal presepe
se…ne va nella città
(annuncio) ”l’intercity 3002 delle ore 18 e 30
per Roma Termini è in partenza dal binario 3”
Un pulcinella con la sottana
mezza maschera napoletana…femmena
falce di luna dentro il tuo pozzo,
prigioniera costretta sempre
a splendere…che ne sai di me.
Fuori a cena dopo le audizioni,
con quelli che se la raccontano
mille antenne sopra i capannoni
Cinecittà non fa più cinema
(megafono) “chi ha avuto ha avuto ha avuto
chi ha dato ha dato ha dato
scurdammoce o passato simmo nate per cantà per cantà”
Quell’incosciente napoletana
In amore come sempre ha dato il massimo
una vita fatta di scale,
chi le sale sale sale e non sa
scendere…che ne sai di me
(megafono) “chi ha avuto ha avuto ha avuto
chi ha dato ha dato ha dato
scurdammoce o passato simmo nate per cantà per cantà”
Falce di luna dentro il tuo pozzo,
‘na prigioniera costretta sempre a splendere
un pulcinella con la sottana
fa l’inchino poi esce di scena
in autobus…che ne sai di me.
Ciao.
2725738
« immagine » Barbara Gilbo (Torre del Greco, 24 febbraio 1976) è una cantante e showgirl italiana. 2009 - Che ne sai di me « vide...
Discussione
30/04/2021 10:45:04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
poitispiego
Proprietario
poitispiego 30/04/2021 ore 10:45 Quota

(nessuno) Festival di Sanremo - Donne Italiane che hanno partecipato 1 sola volta



Serena Abrami (Civitanova Marche, 30 giugno 1985) è una cantautrice italiana.

2011 - Lontano da tutto


Oggi quando torni non mi troverai
sarò nel mio cappotto a camminare un po’.
Sarà solo un’ora, un’ora per me
lontano da tutto, lontano da te
da noi
da noi.

Ormai da qualche tempo mi confondo in te
che conosci i miei risvegli e i dubbi che non ho
e se normalmente è bello cercarsiè sano ogni tanto dimenticarsi
davvero

Lascio libero uno spazio per potermi avvicinare
per sentire la mancanza e un vuoto da riempire
mi allontano dal tuo abbraccio per poterci ritornare
perché sia sempre una scelta e non un patto da onorare

E se normalmente è bello cercarsi
è sano ogni tanto dimenticarsi
davvero
davvero
dimenticarsi davvero
dimenticarsi davvero
dimenticarsi davvero.
poitispiego
Proprietario
poitispiego 30/04/2021 ore 10:45 Quota

(nessuno) Festival di Sanremo - Donne Italiane che hanno partecipato 1 sola volta



Micaela Foti è nata a Reggio Calabria il 25 maggio 1993

2011 - Fuoco e cenere


Spengo, riaccendo, mi giro e poi mi guardo intorno
Svengo, riprendo i sensi quando viene giorno
Petali di vita, sfoglio sopra il tempo
Ora che è finita me ne rendo conto
Ora che le mie mani cercano il tuo viso
Corre e stringe l'emozione in un istante
Vola quel desiderio vivo ed accencante
Adesso che senza te io non respiro più
Ed è così che tu vivi dentro me
Come fuoco e cenere
Come tutto e niente
Come il bene e il male, male da morire
Sì, perché bruci dentro me
Come fuoco e cenere
Come vento e polvere
Mi porti via un sogno pieno di poesia
Guardo la gente, le sfide di ogni giorno
Sguardo assente insegue il tuo ritorno
Ma non riesco a credere che non sei qui con me
Ed è così che tu vivi dentro me
Come fuoco e cenere
Come tutto e niente
Come il bene e il male, male da morire
Sì, perché bruci dentro me
Come fuoco e cenere
Come vento e polvere
Mi porti via un sogno di poesia
Ho paura di non farcela
Ma c'è un qualcosa in me
Che è la forza dell'amore
Urlerò il tuo nome al cielo
Mi alzerò come un fiume in piena
Per sconfiggere il tuo addio
Ed è così che tu vivi dentro me
Come fuoco e cenere
Come tutto e niente
Come il bene e il male, male da morire
Sì, perché bruci dentro me
Come fuoco e cenere
Come vento e polvere
Mi porti via un sogno di poesia
Sì, perché bruci dentro me
Come fuoco e cenere
Come vento e polvere
Ti porti via un sogno pieno di poesia
poitispiego
Proprietario
poitispiego 30/04/2021 ore 10:45 Quota

(nessuno) Festival di Sanremo - Donne Italiane che hanno partecipato 1 sola volta



Giulia Anania (Roma, 23 agosto 1984) è una cantautrice, scrittrice e paroliera italiana.

2012 - La mail che non ti ho scritto


Come sei? Come stai?
Sai mi mancano i tuoi guai
Hai gli stessi amici o li hai cambiati ormai
Vivi in quella casa che un giorno ci ha visti crescere
Fai esami nella vita o all'università
Vai ancora al cinema mercoledì
Mi senti respirare tra le immagini
E sei ancora quello che sei
Come stai nella vita in cui tu stai
E poi tu ci pensi mai cosa illumina questa nostra età
Il cielo ci graffia lo sguardo
Come vivi?
Come mai poi non mi hai chiamata più?
Temi sia un'altra voce a rispondere per me
E' come un cappio la cravatta il lunedì
Sfiorisci il cuore non c'è musica
E sei ancora quello che sei
Come stai nella vita in cui tu stai?
E sei ancora quello che sei
Come mai non puoi cancellarmi mai?
E poi tu ci pensi mai cosa illumina questa nostra età?
E poi se io ci penserei come illumina questa nostra età
Il cielo ci bacia così
Se lo guardi con me.

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione