Forum - THE DREAM IN THE DARK

...It's only a dream...

Partecipante
stronzamini 11/01/2018 ore 13:54 Quota

(nessuno) LA PRATICA ARTISTICA DI ANIA TOMICKA

@romana1.RM @alex1955

Il suo percorso artistico e lo sviluppo come artista attraverso le sue pagine sui social media dimostrando il suo amore per la sperimentazione e lo studio. Qui, pubblica spesso scorci delle sue indagini su un'ampia varietà di media e dei suoi schizzi, spiegandole i suoi pensieri e il suo processo, e dando ai suoi seguaci un'idea di come lavora un artista.



"Lo sketch è una parte così importante del mio percorso artistico (e spero di poter ispirare altri artisti a fare lo stesso) perché aiuta molto a sviluppare idee e abilità. Ho anche un sacco di quaderni di schizzi che non mostro a nessuno. Quelli con idee approssimative, annotazioni e composizioni non sono abbastanza attraenti da condividere, ma sono molto importanti per me. Quando non sono ispirato, posso sfogliare uno di quei quaderni di schizzi ed elaborare qualcosa che già ho e non ho mai dipinto ".




Ania vuole imparare a "salire di livello" in un videogame (e le piacciono davvero i videogiochi). "Non hai idea di quanto mi piace sperimentare e imparare cose nuove. Se devo immaginare come appare una vita da sogno, è così: una bella casa nella campagna toscana, un grande studio, tonnellate di materiali artistici da provare e enormi tele su cui dipingere. E un sacco di tempo per sperimentare tutto con tutte le idee che mi vengono in mente. Oh, e un sacco di amici di talento con cui dipingere e rimanere ispirati insieme. Credo di condividere lo stesso sogno con molti artisti! "

Nel corso del tempo, il suo lavoro si è gradualmente spostato da un'estetica surrealista pop altamente stilizzata a uno stile più classico e realista. Per Ania, il cambiamento è una costante. Questa necessità di evolvere, mutare e trovare qualcosa di nuovo in ciò che fa è una forza trainante. "Dal 2013, ho iniziato ad apprezzare il lavoro più realistico di altri artisti, invece dei dipinti pop surreali. Il mio gusto è cambiato molto in questi 4 anni ei miei dipinti hanno cercato di seguire il mio esempio, ma non era qualcosa di cosciente. Ho sempre bisogno di dipingere e disegnare qualcosa che voglio davvero fare, qualcosa che mi possa piacere e relazionarmi con quel particolare momento della mia vita. "Ania ammette che non ha in programma la maggior parte degli elementi nelle sue opere, perché lei sa che cambieranno molto durante il processo. "Realizzo molti schizzi preliminari, ma solo per la composizione complessiva."




Spesso, nell'ultimo anno circa, le sue figure hanno oscurato in parte o in toto i loro volti. A volte è solo la bocca, altre volte l'intera faccia è oscurata. Questo, anche se piuttosto inquietante, aggiunge un elemento di mistero e intrigo. È difficile "leggere" la figura senza gli occhi o la bocca per l'espressione. È come se la figura fosse "silenziata". Questo ha combinato con un elemento di oscurità che sostiene i lavori recenti, dando loro una maggiore complessità.



Ania sentiva che questo uscì da un brutto momento della sua vita. "La frustrazione, l'insonnia, la tristezza e la confusione erano il leitmotiv dei miei giorni e non mi sorprende che i miei dipinti abbiano iniziato a mostrare caratteristiche inquietanti. Devo dire che mi sono piaciute un sacco di figure nere, e anche quando ho iniziato a sentirmi meglio, ho continuato su questa strada. Non volevo fare figure realistiche, ma non volevo nemmeno quelle stilizzate, quindi questo mi è sembrato un buon compromesso. Era anche una sfida (ed è tuttora) su come realizzare un dipinto e la figura in esso emotiva, senza mostrare la faccia. Forse a volte è solo una figura che non vuole rivelare il suo vero io al mondo. Penso che ognuno abbia un po 'di oscurità dentro. Sto solo cercando di accettarlo e di lavorare molto attraverso me stesso. Inoltre, ancora una volta,





Le espressioni sui volti di Ania, quando non sono oscurate, sono molto coinvolgenti e piuttosto commoventi. È abile nel catturare l'espressione, nell'inclinazione di un volto, nell'angolo e nella luminosità di un occhio e in un gesto. "L'espressione è qualcosa che viene naturale, è la figura nel dipinto che decide, non io !!! Gli occhi sono una delle caratteristiche più divertenti da realizzare in un dipinto, credo che molti artisti possano relazionarsi! Questo è il motivo per cui mi concentro molto sulla loro pittura ".

2458749
@romana1.RM @alex1955 Il suo percorso artistico e lo sviluppo come artista attraverso le sue pagine sui social media dimostrando...
Discussione
11/01/2018 13:54:46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    11

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione