In primo piano

02/07 mi piace:4 commenti:15

Motivazione: "Le regole stabilite da chatta e dal proprietario del gruppo sono insindacabili e fanno da padrone.. non possono essere ignorate se non sono accettate e rispettate inutile partecipare ad un gruppo meglio non entrarci Le chat dei gruppi sono di fatto stanze private un po’ come la casa del fondatore considerate come le “feste private degli utenti” tu entri ma devi accettare che se non sei simpatico al proprietario verrai accompagnato alla porta per cui dipende da te usare le buone maniere - la chat privata è un luogo di socializzazione e divertimento per cui è gradito il saluto e la partecipazione tra i presenti è una questione di educazione - la critica delle idee altrui deve essere sempre rispettosa nei limiti del commento e non dell’insulto - massimo rispetto e cordialità in modo da rendere il clima il più sereno possibile – La pazienza – la tolleranza – la disponibilità – la cordialità e soprattutto il rispetto sono di casa in sortilegio se la cosa è reciproca nei confronti dell’efficiente staff passeremo insieme ore piacevoli e divertenti per cui [b][big]E' vietato :"

31/01 mi piace:7 commenti:13

Motivazione: "Hai ragione, scegliere un gruppo è il primo passo, ma a volte sembra impossibile accettare di capire che possa essere un passo giusto, perchè spesso si fa l'errore di generalizzare. Chi fa le proprie scelte deve crederci, e per farlo deve amarle. Solo partecipando ti accorgi se sono giuste o sbagliate. Purtroppo spesso si è demotivati e facciamo passi senza molta convinzione perchè scettici e sfiduciati. Altre volte li facciamo cercando chissà cosa. E' chiaro che prima di intraprendere un'iniziativa nella vita, bisogna prima sapere ciò che si vuole e cosa cerchiamo. I miracoli non li può fare nessuno. Ho sempre sostenuto che sortilegio nasce con la voglia di accogliere chi ama mettersi in gioco, e l'iniziativa di una partecipazione spontanea con voglia di approfondire le conoscenze iniziando con il socializzare, giocare, con la massima disponibilità, il resto viene poi da se. Non si entra a far parte di un gruppo se si è chiusi, sfiduciati, privi di intesa, prevenuti, e ostili, sarebbero le peggiori basi iniziando con il piede sbagliato. Dal canto nostro noi ce la mettiamo tutta, veniamoci tutti incontro e il magico fluido di sortilegio farà il resto. Amore,gioco, amicizia e allegria sono gli incredienti per fare questa magia, perchè se si resta uniti non si va più via."