Forum - FOTOGRAFIA

Proprietario
tex.965 24/03/2017 ore 11:59 Quota

(nessuno) Macrofotografia




La macrofotografia è una tecnica fotografica che permette di ottenere immagini di soggetti molto piccoli tramite forti rapporti di ingrandimento.

La definizione più accettata è quella in cui si afferma che si tratta di macrofotografia quando il rapporto di riproduzione del soggetto è pari o superiore ad 1 , cioè quando le dimensioni dell'immagine su pellicola o sensore sono medesime o superiori alle dimensioni del soggetto su scala reale. Tale definizione ha anche un riscontro pratico consistente nella profonda differenza che le fotografie con queste caratteristiche possiedono in termini di tecnica e postproduzione rispetto a fotografie con rapporti inferiori a 1:1. Un'altra definizione identificherebbe invece la macrofotografia come la foto il cui soggetto si trova ad una distanza inferiore a 20 volte la lunghezza focale dell'obiettivo in uso.


La tecnica per ottenere questo tipo di immagini consiste nell'utilizzo di obiettivi appositamente progettati o tubi di prolunga, quando si utilizzano macchine con obiettivo smontabile.

Nel caso di fotocamere digitali compatte si utilizzano appositi "aggiuntivi" fissati anteriormente all'obiettivo originale. Nelle fotocamere ad obiettivo intercambiabile si può anche utilizzare come aggiuntivo un obiettivo montato al contrario, fissato mediante un particolare adattatore maschio/maschio; questo metodo, chiamato comunemente "inversione dell'ottica", permette di sfruttare il percorso dei raggi luminosi per cui le lenti sono state progettate, lasciando quindi inalterata la qualità dell'immagine. Si possono utilizzare anche lenti addizionali aggiuntive; si tratta di una soluzione a basso costo che però comporta una riduzione della qualità ottica dell'insieme, che diventa evidente al crescere dell'ingrandimento.

L'utilizzo del flash nel caso di soggetti particolarmente vicini alle lenti richiede l'utilizzo di tecniche particolari, sia per permettere di raggiungere il soggetto con la luce (lo stesso risulta "nascosto" dall'obiettivo), sia per ottenere una illuminazione uniforme dello stesso. Si utilizzano normalmente dei diffusori o delle "guide di luce" applicati direttamente al flash che possono essere montati su dei distanziatori per evitare che l'ombra dell'obiettivo cada sul soggetto. Esistono anche dei flash anulari specifici per la macrofotografia, che possono essere a scarica o a luce continua (LED) che posizionati attorno alla lente consentono di illuminare il soggetto anche se molto vicino alla lente stessa.




Schema ottico di macrofotografia con lenti addizionali (Lenti close-up).





Schema ottico di macrofotografia con lenti invertite (Reversed lens).





Schema ottico di macrofotografia con lenti invertite e teleobiettivo.





Schema ottico di macrofotografia con tubo di prolunga.





Esempio di un macro-studio professionale
2337859
« immagine » La macrofotografia è una tecnica fotografica che permette di ottenere immagini di soggetti molto piccoli tramite for...
Discussione
24/03/2017 11:59:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    11
alex1955
Partecipante
alex1955 24/03/2017 ore 15:28 Quota

(nessuno) Macrofotografia



mia; foglia di cavolo nero (essiccata perchè mi son scordato di farla da fresco)
tex.965
Proprietario
tex.965 24/03/2017 ore 17:56 Quota

(nessuno) Macrofotografia

@alex1955 scrive:
mia; foglia di cavolo nero (essiccata perchè mi son scordato di farla da fresco)


Bella anche essiccata...
tex.965
Proprietario
tex.965 24/03/2017 ore 17:57 Quota

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione