Forum - Napoli, la città 'd'o sole e d'o mare'

Amministratore
serena1O 09/07/2018 ore 18:50 Quota

(nessuno) Nù piatt e past,Umanità, empatia e solidarietà i cittadini di Napoli possono vantare di avere.



Apre a Napoli il primo ristorante sociale: si paga solo un euro


Napoli – Umanità, empatia e solidarietà sono le tre qualità che i cittadini di Napoli possono vantare di avere. Dei pregi che non ostentano di possedere solo a parole, ma lo dimostrano con i fatti, con continue iniziative benefiche e a sostegno dei meno fortunati.

Ultima di queste bellissime iniziative avrà inizio domani, con l’apertura del primo ristorante del quartiere dove sarà possibile cenare al prezzo simbolico di un euro. Per il momento questo esperimento e la possibilità di partecipare a questa cena praticamente gratis, sarà proposto solo una volta al mese. A riportarlo è Cronache della Campania.

In ogni occasione le portate preparate andranno a celebrare un tipico prodotto della cultura culinaria mediterranea. Domani il protagonista sarà il pomodoro, valorizzato sia come condimento dei primi piatti che come portata d’accompagnamento per i secondi.

Questa iniziativa ha richiesto il coinvolgimento e il sostegno di diverse associazioni che operano sul nostro territorio: Abili Oltre, A voce d’è criature, associazione Stefano Jovele, Camminare insieme e il Centro Mamu. Ovviamente non è stato facile raccogliere i fondi necessari alla realizzazione di questo ristorante che sorgerà nei pressi della Vela Rossa, dove prima vi era il mercato rionale di Scampia, ma grazie all’impegno dei volontari il progetto è andato a buon fine.

Anche se gli ideatori, “le menti e le braccia” di questa bellissima iniziativa vogliono ingrandire questo progetto. Infatti nei loro obiettivi futuri non manca la volontà di organizzare eventi gastronomici per diffondere l’importanza di seguire una corretta alimentazione e di allargare l’attività aprendo anche come pizzeria e braceria. Inoltre, sempre per potersi autofinanziare si sta valutando la possibilità di vendere prodotti a chilometro zero come marmellate e confetture di vario genere, collaborando con gli orti urbani.
Giunone1960
Moderatore
Giunone1960 09/07/2018 ore 20:22 Quota

(nessuno) Nù piatt e past,Umanità, empatia e solidarietà i cittadini di Napoli possono vantare di avere.

La pasta non costa mai molto e unisce tutti tranne... :-x :-x :-x .Chi la apprezza non la butta ed è patrimonio prima napoletano e poi italico.
serena1O
Amministratore
serena1O 09/07/2018 ore 20:26 Quota

(nessuno) Nù piatt e past,Umanità, empatia e solidarietà i cittadini di Napoli possono vantare di avere.

@Giunone1960 scrive:
La pasta non costa mai molto e unisce tutti tranne... .Chi la apprezza non la butta ed è patrimonio prima napoletano e poi italico.

:clap :clap
IOXSONGXLEGGEND
Proprietario
IOXSONGXLEGGEND 09/07/2018 ore 20:49 Quota

(nessuno) Nù piatt e past,Umanità, empatia e solidarietà i cittadini di Napoli possono vantare di avere.

la pasta per me è essenziale ,si puo fare in mille modi ed è sempre buona :yeye :yeye



"Pasta e fasul"

IOXSONGXLEGGEND
Proprietario
IOXSONGXLEGGEND 09/07/2018 ore 20:50 Quota

(nessuno) Nù piatt e past,Umanità, empatia e solidarietà i cittadini di Napoli possono vantare di avere.

@serena1O scrive:
Ultima di queste bellissime iniziative avrà inizio domani, con l’apertura del primo ristorante del quartiere dove sarà possibile cenare al prezzo simbolico di un euro.

:cuore :cuore

un cuore grande

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione