Forum - Napoli, la città 'd'o sole e d'o mare'

Amministratore
serena1O 13/02/2018 ore 06:34 Quota

(nessuno) Riti Campani della Quaresima!



Quest’anno la quaresima comincerà mercoledì p.v. e finirà giovedì 29 marzo. Nella Costiera e massime a Ravello, dinanzi ai balconi compare uno strano fantoccio di pezza. La chiamano quarevesama m’buttunata (dal latino chiesastico quadragesima, che indica le sei settimane prima di Pasqua) rappresenta una vecchina fatta con stracci e stoffe logore al cui interno un tempo si collocavano zucchette o patate, su cui si appuntavano sei penne d’oca e di gallina. Ma cosa c’entrano le piume con la Pasqua e con i giorni di digiuno e penitenza? Considerata come forma di grande spiritualità, quest’abitudine serviva a contare le settimane che separavano i giorni di privazioni da quelli delle grandi abbuffate. E così, una per volta, le sei piume che conducevano alla Pasqua, venivano rimosse di domenica in domenica. Il periodo dura 40 giorni e chiude quelli che sono stati i tempi "grassi", di abbondanza (i giorni di Carnevale), dando inizio al periodo di "magra", una sorta di attesa prima della festa delle gemme a primavera quando tutto fiorisce e rinasce. In attesa della festa un tempo si faceva digiuno e preghiera- Ma la genialità gastronomica delle nostre massaie si acuiva, anche se nel rispetto delle regole e dei dogmi della Chiesa: i riti penitenziali frenavano la laboriosità di monache e frati cistercensi? Ed ecco comparire zuppe di verdure e di legumi e -anche- i prelibati “quaresimali
Giunone1960
Moderatore
Giunone1960 13/02/2018 ore 09:08 Quota

(nessuno) Riti Campani della Quaresima!

@serena1O

Noto che,ultimamente,queste feste,queste sagre paesane stanno ritornando in auge.Ci sono sempre state,è vero,ma secondo me oggi la gente vuole qualcosa di genuino,di vero,di ancora pulito e stabile e ricco di valori.E poi si sta tutti insieme,no ?certo,è molto diverso da un tempo e se penso alla Quaresima la percepisco più moderna,ma una volta era veramente sentita.
IOXSONGXLEGGEND
Proprietario
IOXSONGXLEGGEND 13/02/2018 ore 14:32 Quota

(nessuno) Riti Campani della Quaresima!

@Giunone1960 scrive:
certo,è molto diverso da un tempo e se penso alla Quaresima la percepisco più moderna,ma una volta era veramente sentita.

una volta ogni festa tradizionale era più sentita :-(
IOXSONGXLEGGEND
Proprietario
IOXSONGXLEGGEND 13/02/2018 ore 14:47 Quota

(nessuno) Riti Campani della Quaresima!

In Campania e a Napoli in particolare, la Pasqua porta tradizionalmente dei festeggiamenti di carattere religioso e foriero per l’approssimarsi della bella stagione. Possiamo dire che la Pasqua in Campania è un po’ anche una festa per l’arrivo della primavera, una festa dove religione e tradizione si fondono, fino ad assottigliare i confini e ad aggiungere significato gioioso alla ricorrenza.

Il Giovedì Santo è dedicato a “i Sepolcri”. Il rito prevede che si entri in sette chiese diverse recitando in ognuna il “Gloria, l’Ave Maria e il Pater”.


Amministratore
serena1O 13/02/2018 ore 15:04 Quota

(nessuno) Riti Campani della Quaresima!

@Giunone1960 scrive:
Noto che,ultimamente,queste feste,queste sagre paesane stanno ritornando in auge.Ci sono sempre state,è vero,ma secondo me oggi la gente vuole qualcosa di genuino,di vero,di ancora pulito e stabile e ricco di valori.E poi si sta tutti insieme,no ?certo,è molto diverso da un tempo e se penso alla Quaresima la percepisco più moderna,ma una volta era veramente sentita.

si è vero anche io trovo che si sta tornando un po come i vecchi tempi ,magari nostalgia come dici tu qualcosa di genuino :clap :clap
Amministratore
serena1O 13/02/2018 ore 15:07 Quota

(nessuno) Riti Campani della Quaresima!

@IOXSONGXLEGGEND scrive:
Riti Campani della Quaresima!
In Campania e a Napoli in particolare, la Pasqua porta tradizionalmente dei festeggiamenti di carattere religioso e foriero per l’approssimarsi della bella stagione. Possiamo dire che la Pasqua in Campania è un po’ anche una festa per l’arrivo della primavera, una festa dove religione e tradizione si fondono, fino ad assottigliare i confini e ad aggiungere significato gioioso alla ricorrenza.

Il Giovedì Santo è dedicato a “i Sepolcri”. Il rito prevede che si entri in sette chiese diverse recitando in ognuna il “Gloria, l’Ave Maria e il Pater”



una tradizione come quella della Quaresima , sentita in tutto il sud



Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione