Forum - Napoli, la città 'd'o sole e d'o mare'

Amministratore
serena1O 13/11/2017 ore 19:11 Quota

(nessuno) IL DETERSIVO DELLE AUTO CHE SPORCA I NOSTRI POLMONI





DIESEL, IL DETERSIVO DELLE AUTO CHE SPORCA I NOSTRI POLMONI






Diesel più sporco non si può. Testato sui nostri polmoni’. Un’ironica pubblicità, quella messa in scena dai volontari di Greenpeace, che con un flash mob in 23 città italiane, hanno lanciato un chiaro messaggio: ‘Stop allo smog’.





Detersivi e striscioni per denunciare l’impatto ambientale e sanitario dei veicoli diesel sulle nostre strade. Gli attivisti hanno distribuito volantini, assieme a pezzi di tessuti esposti per settimane allo smog delle città, per evidenziare quanto l’aria che respiriamo possa scurire anche i capi più bianchi.






Ai semafori delle vie più trafficate o congestionate è stata fatta la réclame di un nuovo prodotto, ovvero un detersivo di nome “Diesel”, direttamente testato sui nostri polmoni, che lava più grigio di ogni altro sapone.





“I danni che le auto diesel arrecano all’ambiente e a tutti noi, nonché il disastro del Dieselgate, non sono certo da imputare a chi ha comprato un’auto a gasolio, ma alle aziende che hanno ingannato i consumatori e ai governi che glielo hanno consentito”, dichiara in una nota Andrea Boraschi, responsabile della campagna Energia e Clima di Greenpeace Italia.





Secondo l’associazione ambientalista, se quei veicoli avessero avuto problemi all'impianto frenante, all'airbag o cose simili sarebbero stati immediatamente richiamati dalle aziende per verifiche, controlli o sostituzione
Invece hanno solo il “piccolo difetto” di emettere fino a 14 volte i valori dichiarati di un gas cancerogeno. E sono ancora sulle nostre strade, senza che nessuno prenda provvedimenti”, conclude Boraschi.

Greenpeace sta in particolare puntando la sua attenzione su un inquinante specifico della mobilità a gasolio, il biossido di azoto, che secondo l’Agenzia Europea per l’Ambiente è responsabile nel nostro Paese di oltre 17 mila casi di morte prematura l’anno.

Nelle scorse settimane è stata avviata una campagna per chiedere ai sindaci delle quattro città più colpite dai fumi dei diesel – Milano, Torino, Palermo e Roma – di impegnarsi per limitare progressivamente la circolazione nei loro centri urbani di questi veicoli altamente inquinanti, fino a prevederne, entro la fine del loro mandato, lo stop definitivo.

L’organizzazione ambientalista ha inoltre messo a disposizione di tutti un kit di mobilitazione per costruire dal basso, in ogni città, una Rete No Diesel e chiedere al proprio sindaco misure progressive di bando del diesel

La campagna Stop ai veleni delle auto
Respirare aria pulita è un diritto di tutti, per questo, attraverso la campagna lanciata da Greenpeace è possibile chiedere al sindaco della propria città un impegno concreto a bandire i veicoli diesel entro il 2021. Come sappiamo il biossido di azoto è uno dei principali fattori di inquinamento: una nube che avvolge le città con gravi ripercussioni sulla salute umana.
Mati68
Amministratore
Mati68 13/11/2017 ore 19:49 Quota

(nessuno) IL DETERSIVO DELLE AUTO CHE SPORCA I NOSTRI POLMONI

Erano più puliti o vecchi diesel. Adesso con i nuovi catalizzatori si emettono polveri troppo sottili che possono facilmente essere inalati.
serena1O
Amministratore
serena1O 13/11/2017 ore 19:52 Quota

(nessuno) IL DETERSIVO DELLE AUTO CHE SPORCA I NOSTRI POLMONI

@Mati68 scrive:
sottili che possono facilmente essere inalati.

Qui da me che abito i una zona alta n si sete tanto , e devo dire che lavoro al centro , nn ti dico come si sente.purtroppo x aiutare il pianeta qualcosa bisogna pur fare
Mati68
Amministratore
Mati68 13/11/2017 ore 19:58 Quota
serena1O
Amministratore
serena1O 13/11/2017 ore 20:01 Quota

(nessuno) IL DETERSIVO DELLE AUTO CHE SPORCA I NOSTRI POLMONI

@Mati68 scrive:
Andare a cavallo

n male,mai dire mai, chi sà se n si torna come una volta :mmm
enzo346
Amministratore
enzo346 13/11/2017 ore 20:56 Quota

(nessuno) IL DETERSIVO DELLE AUTO CHE SPORCA I NOSTRI POLMONI

Green peace, dovrebbe andare a manifestare, davanti ai cancelli della Fiat & company, e convincerla, a mettere sul mercato auto veramente pulite, tutto il resto, è tempo perso, a parte che, il maggiore inquinamento non viene dalle auto, poi non puoi chiedere alla gente, di buttare via l'auto, che si è appena comprato, come successe negli anni 80 credo, sarebbe come buttare il portafoglio, con i propri soldi, il male sta sempre alle origini, e al potere che hanno certe aziende, di immettere sul mercato, tutte le porcherie possibili, il consumatore, avrà altre colpe, forse, ma non di prendersi le colpe di altri, se vuoi aria pulita, tutto il sistema va cambiato, è Green Peace, e altre associazioni simili, non fanno miracoli, visto il mondo com'è messo, falliscono ogni giorno, non hanno nessun potere, mare terra e aria, sono in uno stato pietoso, tutto va rifatto....
enzo346
Amministratore
enzo346 13/11/2017 ore 21:00 Quota

(nessuno) IL DETERSIVO DELLE AUTO CHE SPORCA I NOSTRI POLMONI

@serena1O scrive:
n male,mai dire mai, chi sà se n si torna come una volta
Solo un cataclisma cambierebbe le cose, ma meglio di no, non sarebbe un bello scenario, roba da fine del mondo...
enzo346
Amministratore
enzo346 13/11/2017 ore 21:12 Quota

(nessuno) IL DETERSIVO DELLE AUTO CHE SPORCA I NOSTRI POLMONI

Se pensiamo al DDT, all'eternit, e altre porcherie, diffuse nell'aria, nell'arco degli anni, il problema auto, risulta il male minore, ancora oggi, gli americani, si divertono ad inquinare, quel poco di aria rimasta, un normale cittadino consumatore di porcherie, con chi se la deve prendere?
IOXSONGXLEGGEND
Proprietario
IOXSONGXLEGGEND 14/11/2017 ore 08:39 Quota

(nessuno) IL DETERSIVO DELLE AUTO CHE SPORCA I NOSTRI POLMONI

@Mati68 scrive:
Andare a cavallo

si ,peccato che avere un cavallo costa più che a vere una macchina
IOXSONGXLEGGEND
Proprietario
IOXSONGXLEGGEND 14/11/2017 ore 08:41 Quota

(nessuno) IL DETERSIVO DELLE AUTO CHE SPORCA I NOSTRI POLMONI

@enzo346 scrive:
Green peace, dovrebbe andare a manifestare, davanti ai cancelli della Fiat & company

c'è troppo interesse cn il petrolio,finchè nn sarà esaurito la vedo dura
IOXSONGXLEGGEND
Proprietario
IOXSONGXLEGGEND 14/11/2017 ore 08:48 Quota

(nessuno) IL DETERSIVO DELLE AUTO CHE SPORCA I NOSTRI POLMONI

@serena1O :

Un altro aspetto fondamentale da non dimenticare, è la disinformazione dei cittadini sull'inquinamento effettivo dei motori diesel. La storia dell’automobile è un susseguirsi di alti e bassi per questi propulsori: di volta in volta disprezzati perché poco performanti, celebrati come più ecologici o scelti nei momenti di “austerity” grazie ai loro consumi più contenuti, non sempre hanno incontrato le preferenze del pubblico. Negli ultimi anni, in realtà, il gradimento degli acquirenti è andato nuovamente nella direzione del gasolio, grazie anche all’esclusione di molte auto con questo tipo di alimentazione dalle limitazioni al traffico. Oggi, però, la situazione sembra pronta a ribaltarsi nuovamente, dato che per molti il motore Diesel è tornato a essere considerato “più inquinante” di quello a benzina.

In realtà, ciò che fa la differenza tra gasolio e benzina in termini di inquinamento ambientale è il tipo di emissioni. Se si prende in considerazione la sola CO2, il Diesel produce emissioni inferiori: circa il 10-15% in meno di un motore a benzina. Tuttavia, questo tipo di motore è anche noto per generare, rispetto agli altri propulsori, una maggiore quantità di ossidi di azoto (NOx) e soprattutto di polveri sottili, che possono essere fino a 1000 volte maggiori rispetto a quelle liberate nell’atmosfera da un motore a benzina!

Mati68
Amministratore
Mati68 14/11/2017 ore 14:33 Quota

(nessuno) IL DETERSIVO DELLE AUTO CHE SPORCA I NOSTRI POLMONI

@enzo346 scrive:
Se pensiamo al DDT, all'eternit, e altre porcherie, diffuse nell'aria, nell'arco degli anni, il problema auto, risulta il male minore, ancora oggi, gli americani, si divertono ad inquinare, quel poco di aria rimasta, un normale cittadino consumatore di porcherie, con chi se la deve prendere?

Ma l'auto e un bene di consumo che serve a tutti e quindi più facile da tassare con la scusa di aiutare l'ambiente
dolcecarrie
Partecipante
dolcecarrie 14/11/2017 ore 16:22 Quota

(nessuno) IL DETERSIVO DELLE AUTO CHE SPORCA I NOSTRI POLMONI

@serena1O scrive:
La campagna Stop ai veleni delle auto
Respirare aria pulita è un diritto di tutti, per questo, attraverso la campagna lanciata da Greenpeace è possibile chiedere al sindaco della propria città un impegno concreto a bandire i veicoli diesel entro il 2021. Come sappiamo il biossido di azoto è uno dei principali fattori di inquinamento: una nube che avvolge le città con gravi ripercussioni sulla salute umana.



Un aiuto ulteriore all'ambiente ci viene dalle rotatorie che migliorano la funzionalità dell’incrocio, in termini di numero di veicoli. Questo tipo di regolazione riduce generalmente i tempi di attesa dei veicoli rispetto ad una regolazione semaforica, e per questo motivo numerosi incroci sono stati modificati nel tempo proprio con l’inserimento di rotatorie.
Oltre al miglioramento della circolazione dei veicoli, le rotatorie possono portare importanti benefici in termini di impatto ambientale.
Le rotatorie riducono congestione ed inquinamento
serena1O
Amministratore
serena1O 14/11/2017 ore 21:43 Quota

(nessuno) IL DETERSIVO DELLE AUTO CHE SPORCA I NOSTRI POLMONI

@dolcecarrie scrive:
Un aiuto ulteriore all'ambiente ci viene dalle rotatorie che migliorano la funzionalità dell’incrocio

:-) vero
serena1O
Amministratore
serena1O 14/11/2017 ore 21:46 Quota

(nessuno) IL DETERSIVO DELLE AUTO CHE SPORCA I NOSTRI POLMONI

@enzo346 scrive:
un normale cittadino consumatore di porcherie, con chi se la deve prendere?

:-( purtroppo siamo destinati a subire
enzo346
Amministratore
enzo346 14/11/2017 ore 21:55 Quota

(nessuno) IL DETERSIVO DELLE AUTO CHE SPORCA I NOSTRI POLMONI

@dolcecarrie scrive:
Le rotatorie riducono congestione ed inquinamento

Direi, meglio tardi che mai, sai quanta gente si e dovuta ammazzare, in incroci con semaforo, altamente pericolosi, di notte regolarmente spenti, sempre per colpa di cattive amministrazioni, fatta da persone incompetenti, che tirano sempre a campà, tanto, se muore qualcuno, chi se ne frega, certo, le rotonde, di buono, hanno salvato un sacco di vite, ma siamo ancora lontani, dal risolvere, il problema del traffico, le strade, sono perennemente intasate, ci vuole il coraggio di fare un cambio radicale, cosi come stiamo, si va poco lontano...
dolcecarrie
Partecipante
dolcecarrie 14/11/2017 ore 21:58 Quota

(nessuno) IL DETERSIVO DELLE AUTO CHE SPORCA I NOSTRI POLMONI

@enzo346 scrive:
ci vuole il coraggio di fare un cambio radicale, cosi come stiamo, si va poco lontano...

E' vero ... speriamo di farlo!
treme1978
Amministratore
treme1978 15/11/2017 ore 00:57 Quota

(nessuno) IL DETERSIVO DELLE AUTO CHE SPORCA I NOSTRI POLMONI

vero dolce hai detto giusto,speriamo che con il tempo cambino qualcosa anche se ne dubito
IOXSONGXLEGGEND
Proprietario
IOXSONGXLEGGEND 15/11/2017 ore 21:04 Quota

(nessuno) IL DETERSIVO DELLE AUTO CHE SPORCA I NOSTRI POLMONI

@Mati68 scrive:
più facile da tassare con la scusa di aiutare l'ambiente

hai perfettamente ragione
serena1O
Amministratore
serena1O 15/11/2017 ore 21:09 Quota

(nessuno) IL DETERSIVO DELLE AUTO CHE SPORCA I NOSTRI POLMONI

@enzo346 scrive:
Se pensiamo al DDT, all'eternit, e altre porcherie, diffuse nell'aria, nell'arco degli anni, il problema auto, risulta il male minore

come darti torto dici il vero :-)

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione