Che ne pensi dell'invidia ? dicci la tua opinione

27 novembre 2013 00:20 — scritto da loredana1954



Commenti alla news

lunatica2010

lunatica2010 - lunedì 10 marzo 2014

l'invia parola che nn conosco mai avuta invidia solo piacere per chi a più di me e sono fiera di dire che le cose mi vanno per il verso giusto.............. l'essere umili essere unici essere semplici in tutto rende la vita magnifica l'invida la lascio agli sciocchi kiss
2013.tommy

2013.tommy - mercoledì 2 aprile 2014

lunaaaaaaaa concordo cio che hai scritto e ti diro di piu che l invidia e la virtu dei cornuti
contessa46

contessa46 - martedì 1 luglio 2014

idem
peppe5.1954

peppe5.1954 - giovedì 3 luglio 2014

GLI INVIDIOSI SONO PERSONE INSICURE.......E QUESTO PORTA RANCORE VERSO CHI HA CAPITO LA VITA MEGLIO DI LORO........
2.014mattia

2.014mattia - lunedì 14 luglio 2014

l"invidia è la gelosia delo stolto
xtep

xtep - domenica 27 luglio 2014

la gelosia e una brutta bestia
achille.55

achille.55 - mercoledì 24 giugno 2015

l'invidia secondo me e ignoranza, brutte sono le persone invidiose da me devono stare lontane
skorpion.2014

skorpion.2014 - martedì 29 settembre 2015

l'invidia e la gelosia sono due cose ben distinte ,la prima invidia,invidiare una cosa che non si ha e che la si desidera. la seconda ,gelosia invece ben altra cosa e molto più sentita come può essere un amore troppo morboso ,assillante di gelosia ci si ammala i invidia no. Secondo il mio pensiero ovvio bye.
regina49

regina49 - mercoledì 14 ottobre 2015

Se l’invidia fosse un lavoro, in Italia non ci sarebbero disoccupati.
cuoreami.co

cuoreami.co - martedì 15 marzo 2016

Invidia - aspetto religioso. Catechismo Chiesa Cattolica in seguito CCC
Art: 391 Dietro la scelta disobbediente dei nostri progenitori c'è una voce seduttrice, che si oppone a Dio, la quale per INVIDIA, li fa cadere nella morte. .........Vedi anche dalla Bibbia Sap 2,24 ( Libro della Sapienza ) Ma la morte è entrata nel mondo per invidia del diavolo; e ne fanno esperienza coloro che gli appartengono. Pace e bene
silahcsap

silahcsap - martedì 26 aprile 2016

L'invidia è un sentimento negativo (quello positivo è l'ammirazione, "a cui io preferisco e ne sono compiacente") che si prova nei confronti di una o più persone che hanno qualcosa che noi non possediamo. Può essere diretta ,quando si vorrebbe ciò che l'altro ha, oppure indiretta,oppure, si desidera quando l'altro perda ciò che ha.
Contrariamente alla credenza comune, l'invidia non è opposta alla superbia, un soggetto invidioso può essere anche superbo, quando in lui la personalità violenta non è ben controllata e si verificano situazioni in cui è spesso vincente, cioè in cui arriva a possedere l'oggetto del desiderio. L'invidia è un indicatore di come la propria autostima si basi sui risultati , l'oggetto dell'invidia è sempre raggiunto o perso con un'azione propria o altrui, anziché provenire dal "dentro di sé", non a caso l'invidioso tende a stilare classifiche, a vedersi in competizione. Anche di fronte a una persona eccezionale, il soggetto equilibrato non è invidioso per il semplice fatto che sa che dentro di sé ci sono qualità uniche, non confrontabili, né classificabili con altri, i suoi valori.
Non è detto che nell'invidioso l'autostima sia bassa, "come nel debole" e a prescindere dal livello di essa, possono esserci ampi periodi di remissione dall'invidia se i suoi risultati esistenziali. La saltuarietà di comportamenti invidiosi può portare a credere che tutti possano essere soggetti a questo sentimento negativo, quando invece si rileva che chi ne è immune ha semplicemente un'autostima indipendente dal risultato molte volte il fatto che gli altri invidino me mi fa crescere il mio livello di autostima, " sempre nel rispetto altrui".!
Bellalex87

Bellalex87 - giovedì 28 luglio 2016

@lunatica2010 : Ciao lunatica, come va?
regina49

regina49 - sabato 29 ottobre 2016

buon wekkkkkk