Forum - LA STANZA DELL'ALLEGRIA

BENVENUTI NEL FORUM DELLA STANZA DELL'ALLEGRIA QUI POTETE SCRIVERE DEDICHE D'AMORE E D'AMICIZIA...POESIE...ATTUALITA' E TUTTO CIO' CHE VI PASSA PER LA TESTA.... TORNATE A TROVARCI LO STAFF

Partecipante
poitispiego 10/08/2018 ore 08:26 Quota

(nessuno) Canzoni per la Pace (5)



Son morto che ero bambino, son morto con altri cento
passato per un camino ed ora sono nel vento.
Ad Aushwitz c'era la neve e il fumo saliva lento,
nei campi tante persone che ora sono nel vento.
Nel vento tante persone, ma un solo grande silenzio,
e' strano ma ho imparato a sorridere qui nel vento.
No, io non credo che l'uomo potrà imparare
a vivere senza ammazzare e che il vento mai si poserà.
Ancora tuona il cannone, ancora non è contenta
di sangue la belva umana e ancora ci porta il vento.
Ancora tuona il cannone, ancora non è contento,
saremo sempre a milioni in polvere qui nel vento.
2546214
« video » Son morto che ero bambino, son morto con altri cento passato per un camino ed ora sono nel vento. Ad Aushwitz c'era la ...
Discussione
10/08/2018 08:26:45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
poitispiego
Partecipante
poitispiego 10/08/2018 ore 08:27 Quota

(nessuno) Canzoni per la Pace (5)



Nel cielo suona una tromba o forse invece è una bomba
o forse è solo un temporale che mi sorprende per le scale
ma cosa dico non ci sento ora sta cambiando il vento.
Ascolto l'eco dei tuoni e inseguo ancora i miei sogni
sogni rosa di un bambino che guarda il mondo da vicino
e che non crede a chi dirà che astenersi è santità.
Ecco che il vento è cambiato e un altro tempo ha portato
il tempo della primavera di un giorno in cui non è mai sera
ma questo giorno non mi dà che un cielo grigio di realtà
E intanto gocciola il tempo e sembra privo di senso
ma giù dal cielo una bomba cadrà sulla terra evaporerà
il riso dei bimbi, il verde dei prati i sogni d'amore mai giocati.
Ancora il vento è cambiato e un gran silenzio ha lasciato
con giochi vuoti di parole sciolte come nebbia al sole
in fondo a tutto resta già il fatto che è violenza in verità.
Lo so non basta cantare però io questo so fare
sentirsi un po' più innocente rispetto al silenzio di tanta gente
portar sorriso quando si muore quando sulla testa scoppierà un sole
poitispiego
Partecipante
poitispiego 10/08/2018 ore 08:27 Quota

(nessuno) Canzoni per la Pace (5)



Queste montagne coperte di nebbia sono ora la mia casa
Ma la mia casa sono le pianure E sempre lo saranno
Prima o poi ritornerete alle vostre valli e fattorie
E non brucierà più essere fratelli in armi

Attraverso campi di distruzione Battesimi di fuoco
Son stato testimone della vostra sofferenza
In quella battaglia molto furiosa
E sebbene loro mi abbiano ferito in modo così grave
Nella paura ed ansia Non mi abbandonate miei fratelli in armi

Sono molti mondi differenti E milioni di soli differenti
Ma abbiamo un solo mondo Perché vivere divisi?

Ora il sole è finito all'inferno E la luna è sorta in alto
Lasciatemi dare un addio Ognuno deve morire
E ciò è scritto al di là delle stelle Ed in ogni linea della vostra mano
Siamo stolti a fare la guerra Ai nostri fratelli in armi
poitispiego
Partecipante
poitispiego 10/08/2018 ore 08:28 Quota

(nessuno) Canzoni per la Pace (5)



Era già un po' di tempo che non mi girava di parlan con gli altri
che non mi andava giù di dire se che avevo voglia di gridare basta.
Era già un po' di tempo che andavo in giro con la testa bassa
senza guardar nessuno intorno a me
per non vedergli la mia accusa in faccia.
Era già un pò che non sapevo più
ma poi per caso ho incontrato chi
con un sorriso mi ha rimesso al mondo
con un sorriso solo con un sorriso
che non mi aspettavo con un sorriso gratis
ad un sorriso adesso che rispondo se non vuoi niente in cambio
mi sono seduto e ho usato tutte le lacrime che non ho pianto.
Sembra impossibile incontrare chi cammina sullo stesso marciapiede
e ti da' il passo con semplicità e ti sorride senza una ragione
come si cambia la fisionomia di una giornata cominciata male
sembra impossibile che lui ci sia e ti faccia rivedere il sole
era già un po' che non vedevo più chi sorridendo mi da l'amnistia
con un sorriso mi ha rimesso al mondo con un sorriso solo
con un sorriso che non mi aspettavo con un sorriso gratis
ad un sorriso adesso che rispondo se non vuoi niente in cambio
mi sono seduto e ho usato
tutte le lacrime che non ho pianto. Ho pianto.
poitispiego
Partecipante
poitispiego 10/08/2018 ore 08:28 Quota

(nessuno) Canzoni per la Pace (5)



Nel meso di maggio, nella gloria del giorno
Vennero i discendenti dei cento fiori
per combattere contro l'invecchiato Mandarino
E combatterono con un potere straordinario
Tutti erano sorridenti, ed i loro cuori uniti,
in piazza Tien An Men (Coro...)
Ma pareva la Primavera quell'anno in Bejling
Venne proprio la disfatta
Là non fu l'Estate per nessuno in piazza Tien An Men

Fu la pace nei campi di smeraldo, calò la nebbia sopra i laghi,
Ma qualcosa si mise in marcia nel Palazzo del Popolo
Lo spirito di Chu Ping era vivo nel giovane Chai Ling
E l'Imperatore indietreggiò contro il muro
Nero sole nascente sopra piazza Tien An Men
sopra piazza Tien An Men (Coro...)

Nel mese di Giugno, nelle tenebre della luna
Andarono i discendenti dei cento fiori
Ed il tempo non poté narrare come molti di loro caddero
Come i petali di una rosa sotto certi satanici acquazzoni
Tutti erano piangenti in tutta la Cina
ed in piazza Tien An Men (Coro...)

Ed anche la luna il quarto giorno di Giugno
nascose il suo volto e non si fece vedere
Nero sole nascente sopra piazza Tien An Men

E Wang Wei Lin, voi lo ricordate
Tutto solo fermo in piedi di fronte ai tanks
Un'ombra degli antenati dimenticati
in piazza Tien An Men
E mio figlio dagli occhi azzurri, non sei solo
Potresti chiamarlo un eroe della tua epoca
Siete i i Guerrieri dell'Arcobaleno di piazza Tien An Men,
che cantano La Cina sarà libera

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione