Forum - la nostra relazione

..Total Free Interpretation..

Amministratore
luc.ariello 03/07/2017 ore 10:39 Quota

(nessuno) Ciao Paolo.



E' morto Paolo Villaggio: l'Italia piange Fantozzi


L'attore genovese aveva 84 anni. Con lui scompare uno dei pochi veri attori comici italiani. Entrato nella cultura popolare con il personaggio del ragioniere Ugo, aveva recitato con Fellini, Olmi e Monicelli, ottenendo premi prestigiosi.

L'attore aveva 84 anni. Ad annunciarlo la figlia Elisabetta su Facebook dove, su una foto del padre giovanissimo, scrive: "Ciao pap ora sei di nuovo libero di volare".
2404634
immagine E' morto Paolo Villaggio: l'Italia piange Fantozzi L'attore genovese aveva 84 anni. Con lui scompare uno dei pochi v...
Discussione
03/07/2017 10:39:32
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8
Stella.la7
Partecipante
Stella.la7 03/07/2017 ore 13:31 Quota

(nessuno) Ciao Paolo.

@luc.ariello scrive:
"Ciao pap ora sei di nuovo libero di vol:bataangelare".





Per:nono1ch di nuovo ?
Gordonpascia
Moderatore
Gordonpascia 03/07/2017 ore 14:07 Quota

(nessuno) Ciao Paolo.

Perch la vecchiaia limita i movimenti di chi sa volare sino a costringerli a vivere in un letto. A volte la morte la liberazione da una gabbia insopportabile......
Stella.la7
Partecipante
Stella.la7 03/07/2017 ore 18:40 Quota

(nessuno) Ciao Paolo.

@Gordonpascia scrive:
A volte la morte la libera:batanuvolazione da una gabbia insopportabile......



Gra:graziezie !
topopigro68
Partecipante
topopigro68 03/07/2017 ore 19:49 Quota

(nessuno) Ciao Paolo.

per par condicio scrivo anche nel post di luc.....purtroppo oggi venuto a mancare uno degli idoli della mia giovent che mi ha regalato un sacco di risate e frasi mitiche che usiamo ancora oggi
biliana
Partecipante
biliana 03/07/2017 ore 20:15 Quota

(nessuno) Ciao Paolo.

@luc.ariello scrive:
E' morto Paolo Villaggio: l'Italia piange Fantozzi


Mi dispiace molto per questo grande attore :rosa :rosa ...

indipendentemente dall'et, quando muore un artista sempre una perdita immensa per l'arte, perche ciascuno di loro lascia il suo segno e il fascino del suo stile... :rosa :fiore :rosa
ComePioveva
Partecipante
ComePioveva 03/07/2017 ore 22:18 Quota

(nessuno) Ciao Paolo.

Quando pezzo dopo pezzo si smantella la scenografia dove hai trascorso il tuo passato, avverti la sensazione che presto devi uscire di scena anche tu...
Moderatore
iper1948 04/07/2017 ore 00:28 Quota

(nessuno) Ciao Paolo.

La retorica pi forte di noi, esaltiamo l'apparire e non l'essere; nulla questio sull'attore che ha saputo creare un personaggio che mi ha dato momenti di spensieratezza ma non certo stato un esempio da cui trarre insegnamenti e son sicuro che un domani sar ricordato pi della maestrina dalla penna rossa e questo dovrebbe farci fare una riflessione sociologica. Non ho conosciuto direttamente Paolo Villaggio, ma chi ha avuto questa occasione non me ne ha parlato positivamente; se il figlio ha avuto problemi di tossicodipendenza, spero per lui che si sia fatto qualche riflessione su chi gli abbia dato il cattivo esempio. Spariranno dalla memoria invece personaggi come Gianni Gianese, scultore molto caro a Fellini ed a Dante Ferretti, che ho avuto l'onore ed il piacere di frequentare e che mi hanno fatto capire cosa voglia dire il termine cultura facendomi nel contempo rendere conto della mia ignoranza.
luc.ariello
Amministratore
luc.ariello 04/07/2017 ore 07:22 Quota

(nessuno) Ciao Paolo.

@iper1948 : davanti alla morte, ogni considerazione deve trovare il suo posto.
Chi di noi non ha nel suo "palmares" di vita qualcosa per il quale meritare una feroce critica?
Pochi. Nessuno.
Ecco che il prendere ad esempio quel poco di utile e buono realizzato diventa l'unico motivo per ricordare chi se ne va.
Io stesso, per esempio, so d'aver spesso sbagliato con i figli, presuntuosamente pensando di essere eterno: nella loro comprensione che confido, e poco in quel che di buono come riparazione ho, poi, fatto.
ciliegia111
Partecipante
ciliegia111 04/07/2017 ore 19:44 Quota

(nessuno) Ciao Paolo.

A me i suoi film e i relativi personaggi mi sono sempre risultati insopportabili; per ho avuto modo di apprezzarlo in teatro, anche ultimamente che ha messo in scena solo un'intervista. Mi dispiace comunque, spero che la morte gli sia stata dolce e senza dolore.
Moderatore
iper1948 04/07/2017 ore 22:57 Quota
sarcasticomente
Partecipante
sarcasticomente 05/07/2017 ore 17:28 Quota

(nessuno) Ciao Paolo.

Come comico a me faceva ridere e rimarranno nella memoria collettiva le battute "chi ha fatto palo" o " una cagata pazzesca". Come attore mi piaciuto molto in "Io speriamo che me la cavo".
Come uomo non saprei,ma mi piace ricordare l'artista.
mino46
Partecipante
mino46 06/07/2017 ore 10:20 Quota

(nessuno) Ciao Paolo.

Indubbiamente un grande artista anche se non a livello di Alberto Sordi o dell'ingiustamente dimenticato Ugo Tognazzi. Lo ricordo soprattutto nel film "L'armata Brancaleone" ma il personaggio Fantozzi non mi mai piaciuto.

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione