Forum - Poesie

tyrianna
Partecipante
tyrianna 06/12/2018 ore 15:45

(nessuno) Vorrei andare dalla bambina che ero...

"Vorrei andare dalla bambina che ero e abbracciarla, dirle che è una bambina meravigliosa.

Vorrei andare da lei e abbracciarla ancora, e poi carezzarla, farle capire che in fondo non è così male come pensa.

Vorrei andare dalla bambina che ero e spendere tutte le parole belle che ho, incoraggiarla.

Vorrei dirle che disegna abbastanza bene, che non è brutta come crede.

Vorrei farle capire che oggi è diventata una donna come quelle che sognava, anche se immagino che non mi crederebbe.

Vorrei svegliarla dai suoi incubi e dirle che le sue parole, seppur balbettanti, arrivano al cuore di tutti e che non importa se arrivano con qualche secondo di ritardo, l’importante è che arrivino.

Vorrei farle una treccia e sedermi accanto a lei per ore, anche per stare solo in silenzio, se vorrà.

Vorrei leggerle le storie che non le hanno mai letto, vorrei cantarle sottovoce strofe delicate.

Vorrei dirle di volersi bene e che il bene che si vorrà da bambina, la renderà una donna ancora più forte.

Vorrei dirle che avrà dei figli dolcissimi che le somigliano molto.

E infine, vorrei andare dalla bambina che ero e dirle Grazie, e aggiungere “Quei fiori che raccogli in campagna, sai?
Quei fiori li conservo ancora, hanno un profumo buonissimo, sanno della tua purezza”
tyrianna
Partecipante
tyrianna 06/12/2018 ore 15:45

(nessuno) Vorrei andare dalla bambina che ero...

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione