Forum - Il manicomio di chatta

"principale"

Proprietario
40mony 06/07/2018 ore 00:30 Quota

(nessuno) Kazuki Takamatsu

@o.mbradelvento @gattaebasta @StrappamiUnSorriso @trombaiolo.80 @paulo.91 @a.metysta @tremendo1978.ge @tex.965 @sunsun.black7 @mony.ebasta @illusionista7 @odiabolik @JulietaUriarte @30.marty @panino.88



Kazuki Takamatsu č nato a Sendai, Giappone, nel 1978. Ha frequentato il Dipartimento di pittura a olio presso l'Universitą di Tohoku per l'arte e il design e si č laureato nel 2001. Takamatsu usa una tecnica di mappatura di profonditą utilizza una tecnica nota come Depth-Mapping che ha sviluppato, in cui medium classici come il disegno, l'aerografo e la pittura a tempera sono combinati con la grafica computerizzata. Kazuki mescola tecniche tradizionali e moderne.



Da una parte utilizza gouache, oggetti a base di monocromia dipinti a mano, mentre dall'altra parte usa "Depth Map" una tecnica in cui ogni pixel dell'oggetto č una sfumatura di grigio proporzionale alla sua distanza dall'oggetto che la guarda. La combinazione di queste due tecniche dą un vero senso di surrealismo e profonditą sorprendente.



Le bambole in bianco e nero dell'artista, nate in uno studio digitale, prendono forma attraverso le infinite declinazioni di bianchi e grigi, per riemergere dalla profonditą dei raggi X con un effetto "trucco digitale".
"Il bianco e il nero esprimono metaforicamente l'ambiguitą del positivo e del negativo, del bene e del male, della razza e della religione".
Takamatsu spiega anche come il suo modo di combinare il processo digitale con la pittura tradizionale enfatizzi la giustapposizione tra il bene e il male.



2510091
@o.mbradelvento @gattaebasta @StrappamiUnSorriso @trombaiolo.80 @paulo.91 @a.metysta @tremendo1978.ge @tex.965 @sunsun.black7...
Discussione
06/07/2018 00:30:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione