Forum - I SEGUACI DI VENERE

Amministratore
loredana1954 21/05/2020 ore 22:08 Quota

(nessuno) Le stagioni della vita

@2014.venere


Le Stagioni della Vita…che bella metafora. Se osserviamo attentamente la nostra Vita noteremo che in essa, come nel tempo, c’è l’alternanza delle Stagioni.



COSA SONO LE STAGIONI DELLA VITA?
Come ben sai le Stagioni sono 4: Inverno, Primavera, Estate e Autunno. Ciascuna di esse ha caratteristiche proprie. Ad esempio associamo all’Inverno il freddo e la neve, la Primavera alla fioritura, l’Estate al caldo e al mare, l’Autunno alle foglie che cadono. Se aumenti la consapevolezza e vai a vedere in profondità noterai che le stagioni esistono anche e soprattutto nella nostra Vita.

L’Inverno



Nella Vita l’Inverno è il momento di diventare forti. Gli inverni della nostra Vita sono i momenti di difficoltà. Pensa ad esempio ad una malattia o a un problema economico, possono destabilizzare la nostra Vita e renderci vulnerabili. Ebbene, il messaggio che ci trasmette l’inverno è che dobbiamo stringere i denti, dobbiamo tenere duro e fortificarci. Il superamento delle difficoltà (inverno) ci porta a crescere.

La Primavera



La Primavera è il momento di approfittarne. Come sappiamo ogni opportunità viene dopo una difficoltà. La Primavera è una rinascita, sugli alberi sbocciano i germogli, la fioritura porta una ventata fresca di speranza. La Primavera nella Vita si manifesta quando ci arrivano delle opportunità, a livello sia lavorativo che personale. Dobbiamo essere bravi a seminare, a creare dei progetti che poi ci porteranno a un raccolto abbondante (risultato).

L’ Estate



L’Estate è il momento di aver cura, dovete alimentare e proteggere il vostro raccolto. Eh si perché ci saranno degli eventi, o addirittura delle persone che cercheranno in ogni modo di distruggervelo. Insomma in estate voi dovete proteggere con cura il vostro futuro raccolto (sogno/desiderio).

L’ Autunno



L’Autunno è il tempo delle Responsabilità. Dobbiamo accettare quello che è il raccolto, misero o abbondante che sia. Dobbiamo prenderci piena responsabilità di ciò che abbiamo fatto nelle precedenti stagioni. In Autunno bisogna fare attenzione alle scuse: dobbiamo guardare ai risultati che abbiamo prodotto in maniera obiettiva, senza raccontare a noi stessi delle scuse che non possono far altro che danneggiarci. Ogni volta che ci raccontiamo una scusa stiamo perdendo l’opportunità per crescere.



CONCLUSIONI
Le Stagioni della Vita sono un principio che possiamo davvero applicare in ogni ambito della nostra Vita. E’ un principio tanto semplice quanto efficace: in quattro passaggi abbiamo spiegato quell’alternanza di momenti diversi che la Vita ci pone dinnanzi.



Osservare l’alternanza delle Stagioni nella nostra Vita è davvero fondamentale; ci permette di essere consapevoli della nostra Vita e quindi di applicare delle correzioni ove necessario.



Molte persone incontrano difficoltà nelle Stagioni Inverno e Autunno (quest’ultimo soprattutto). Assumersi le Responsabilità è un passaggio sul quale molte persone fanno molta fatica.






2676325
@2014.venere « immagine » Le Stagioni della Vita…che bella metafora. Se osserviamo attentamente la nostra Vita noteremo che in...
Discussione
21/05/2020 22:08:36
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
hoara.1960
Partecipante
hoara.1960 21/05/2020 ore 22:43 Quota

(nessuno) Le stagioni della vita



@loredana1954 :


E STAGIONI DELLA VITA

LE STAGIONI DELLA VITA
L’infanzia è un magnifico prato
Un prato fiorito, verde , colorato,
Con intensi profumi a non finire.
Non distinguendo da mente
Di cucciolo animale, stesse esigenze
Mangiar, bere e giocare.
L’adolescenza è quell’ età
Che ti spinge ad esser uomo
Ancor prima di metter barba.
Questa età ti porta a saper tutto
Pur non sapendo niente
Non distinguendo il bene dal male.
L’età maggiore ti insegna la vita
A capir gli sbagli fatti da adolescente
Da esser responsabile delle proprie azioni.
Poi arriva il momento di crear famiglia
Di metter testa a partito
L’uomo prende moglie , la donna marito.
Arriva inesorabile e si fa sentire
L’età non più verde, non più primavera
Ma triste inverno, da vecchio solitario.
Ma la fine a la sua stagione
È giunta l’ora di andare,
Dove rivedrò chi la vita mi ha donato.


@2014.venere
ladysorris.o
Amministratore
ladysorris.o 23/05/2020 ore 16:02 Quota

(nessuno) Le stagioni della vita

@2014.venere : @loredana1954 :





Le stagioni della vita

Un uomo aveva quattro figli. Voleva che imparassero a non giudicare le cose troppo velocemente. Così li mandò uno alla volta a osservare un albero molto distante da casa. Il più grande andò in inverno, il secondo in primavera, il terzo in in estate, il più giovane in autunno.
Quando tutti furono tornati chiese loro cosa avevano visto.
Il grande disse che l'albero era brutto, spoglio e ricurvo.
Il secondo disse che era pieno di gemme e promesse di vita.
Il terzo non era d'accordo; l'albero era pieno di fiori, profumato e bellissimo...era la cosa più bella che avesse mai visto.





Il più piccolo aveva un'opinione ancora diversa...l'albero era carico di frutti e pieno di vita e realizzazione.
L'uomo spiegò ai suoi figli che tutti avevano ragione, infatti avevano osservato solo una stagione della vita dell'albero.
Disse loro di non giudicare un albero o una persona solo in una stagione e che l'essenza di ciò che una persona è, la gioia, l'amore e la realizzazione che viene dalla vita possono essere misurate solo alla fine quando tutte le stagioni sono complete.
Se ti arrendi quando è inverno, perderai la speranza che regala la primavera, la bellezza della tua estate, la realizzazione del tuo autunno!
Non lasciare che il dolore di una stagione distrugga la gioia di ciò che verrà dopo.
Non giudicare la tua vita in una stagione difficile. Persevera nelle difficoltà, il meglio deve ancora venire!
soloperte43
Amministratore
soloperte43 23/05/2020 ore 19:59 Quota

(nessuno) Le stagioni della vita

@2014.venere :
La giovinezza, l’età matura, la vecchiaia: il flusso esistenziale che emoziona i poeti
Se ci si sofferma a riflettere sulle parole di Papa Francesco, al là della spontanea bonomia che caratterizza lo stile pastorale del Santo Padre, pare a volte di scorgere un valore quasi di parabola. Un significato profondo che riequilibra la gerarchia dei valori, troppo spesso alterata dalle fuorvianti rappresentazioni che caratterizzano la cultura materialistica contemporanea.

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione