Paolo Villaggio

Paolo Villaggio
Foto inserita da oDiabolik il 31 dicembre nella raccolta Biografie
Data di nascita: sabato 31 dicembre 1932 (84 anni fa)

Commenti

Mostra più commenti (TOT precedenti)
oDiabolik

oDiabolik - sabato 31 dicembre 2016

Paolo Villaggio: Identificarne la quarantennale carriera solo con il più bistrattato e frustrato impiegato della televisione italiana sarebbe riduttivo, al netto della stima ricevuta da insigni registi quali Fellini e Olmi.

Genovese doc, Paolo Villaggio trascorre l'infanzia tra le devastazioni e le ristrettezze della guerra, stringendo più tardi una solida amicizia con il cantautore Fabrizio De André, per il quale scrive i testi di due canzoni. Dopo una gavetta come cabarettista a teatro grazie a Maurizio Costanzo approda in RAI prima alla radio e poi in TV, nel 1968, con Quelli della domenica.

Qui miete i primi consensi con due personaggi, lo stravagante Professor Kranz (che ha un inusuale atteggiamento aggressivo verso il pubblico) e il goffo e pavido Giandomenico Fracchia, versione "ante litteram" del ragionier Ugo Fantozzi che, a partire dalla metà degli anni Settanta e attraverso 10 pellicole (l'ultima, Fantozzi 2000 - La clonazione, è del 1999), darà a Villaggio grande popolarità sul grande schermo.

Premiato, tra gli altri, con il Leone d'oro alla carriera nel 1992, oltre a collaborare con quotidiani e periodici è da sempre molto attivo come autore di romanzi e saggi; lo stesso Fantozzi nasce come protagonista di un omonimo romanzo pubblicato nel 1971.
oDiabolik

oDiabolik - sabato 31 dicembre 2016