Forum - Tempi Moderni

Moderatore
Beyonceee 10/08/2018 ore 09:35 Quota

Euforico Casa degli Hobbit a 3000 sterline in Galles



Le atmosfere del “Signore degli anelli” sono fra le più magiche mai create, e questa casa degli Hobbit ne ricrea, in parte, alcune delle più belle che hanno reso famosa la “contea” in tutto il mondo. Parte di questa magia è nascosta anche nel design ecologista delle case degli Hobbit a Hobbiville: legno, terra, erba e niente di più. Simon Dale è un grafico e fotografo del Galles, e per la propria famiglia ha deciso di costruire questa casa in un parco pubblico, dove ha deciso di accettare un lavoro da custode. Il risultato è magnifico, una casa davvero ecologica, che sfrutta terreno e materiali di costruzione reperiti sul posto.

Un aspetto davvero interessante è il prezzo. Perchè per realizzare un’abitazione di questo tipo non sono necessari centinaia di migliaia di euro. Ma 3000 sterline, circa 3500€, ma soprattutto molta buona volontà e costanza nell’impegnarsi a realizzare un progetto che è originalissimo ma faticoso e difficile. Case copiate da film simili sono state vendute anche per 400.000 €, chissà che Simon non abbia fatto uno dei migliori investimenti della propria vita. Le fasi della realizzazione sono interessantissime, e vi consiglio di fare un giro nel sito che ha creato apposta per questa iniziativa.
2546226
« immagine » Le atmosfere del “Signore degli anelli” sono fra le più magiche mai create, e questa casa degli Hobbit ne ricrea, in...
Discussione
10/08/2018 09:35:25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9
Bagi2017
Partecipante
Bagi2017 10/08/2018 ore 11:42 Quota

(nessuno) Casa degli Hobbit a 3000 sterline in Galles

@Beyonceee :

Gli hobbit sono una razza di uomini di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien. Essi sono presenti nel nord della Terra di Mezzo principalmente nella regione da loro amministrata, la Contea, e nelle zone strettamente limitrofe (come la cittadina di Brea). Gli hobbit appaiono per la prima volta ne Lo Hobbit, ma rivestono un ruolo ben più importante ne Il Signore degli Anelli. La loro origine non è nota: le antiche storie non ne parlano perché gli elfi e gli uomini di Númenor stessi non li conoscevano (o forse perché Tolkien non li aveva concepiti ancora come razza di Arda quando scrisse Il Silmarillion). Sono menzionati per la prima volta in documenti del regno di Gondor nella Terza Era, molto prima dell'insediamento nel loro paese più famoso, la Contea appunto.

Nell'opera di Tolkien gli hobbit sono talvolta chiamati mezzuomini, in inglese halfling; quest'ultimo nome viene usato in molte ambientazioni fantasy per indicare creature ispirate a quelle di Tolkien, aggirando al contempo le implicazioni legali derivanti dall'uso del termine hobbit.
SimpatiaBruna
Partecipante
SimpatiaBruna 11/08/2018 ore 03:37 Quota

(nessuno) Casa degli Hobbit a 3000 sterline in Galles

@Beyonceee :

Cosa sono gli Hobbit?

Piccole creature molto simili agli uomini ma di statura molto ridotta rispetto a quest'ultimi, gli Hobbit popolano le fatiche letterarie di J.R.R Tolkien, prolifico autore e linguista inglese.

E' proprio il sopracitato l'autore a descriverci puntualmente le fattezze e particolarità degli Hobbit, una delle quali risiede senza dubbio nei piedi: molto grandi e pelosi, sono caratterizzati da una pelle molto dura, tanto che non si ha testimonianza di un Hobbit che abbia mai indossato scarpe!

Altra particolarità è senza dubbio la potenza dei sensi della vista e dell'udito, oltre alla incredibile capacità di muoversi senza produrre il benché minimo rumore o nascondersi perfettamente tra la boscaglia.

Gli Hobbit, stando ai racconti di Tolkien, vivono nella Contea, regione situata nella Terra di Mezzo del mondo di Arda. Una regione, la Contea, dalla quale queste strane creature si muovono molto raramente, poiché per niente interessate a ciò che accade oltre i confini della loro terra. Questo non deve far pensare agli Hobbit come a esseri chiusi in se stessi: amanti della vita sociale e delle feste, sono dei gran mangioni e bevitori!

Tolkien nomina per la prima volta gli Hobbit nel romanzo "Lo Hobbit", per poi tornare a giocare un ruolo di fondamentale importanza de "Il signore degli anelli".

La discussione è stata chiusa

Non è possibile aggiungere ulteriori interventi alla discussione corrente.