Forum - Storia

Moderatore
Alessia7890 12/10/2018 ore 03:13 Quota

Sereno Colombo scopre l’America

Venerdì 12 ottobre 1492 (526 anni fa)

Colombo scopre l’America: Una data che cambiò la storia. Dopo aver navigato per circa 33 giorni (e dopo aver sostato un mese all'isola di La Gomera, per riparazioni alle imbarcazioni) e convinto di fare rotta verso le Indie, Cristoforo Colombo approdò in un nuovo continente che più tardi prese il nome di America, in onore di Amerigo Vespucci.

In questa data il navigatore genovese, partito da Palos il 3 agosto del 1492 con tre caravelle (Nina, Pinta e Santa Maria), non toccò precisamente la parte continentale ma un'isola dell'attuale America Centrale, che lui stesso battezzò San Salvador.

La nuova terra fu avvistata dal marinaio Rodrigo de Triana verso le 2 di notte ma per lo sbarco si aspettò dopo l’alba. In questo primo viaggio toccò anche le coste di Cuba e Haiti.

Accolto con tutti gli onori al ritorno in Spagna, Colombo compì altri tre viaggi verso le Americhe ma con meno risultati del primo, finendo in rovina e perdendo la considerazione dei reali di Spagna, Ferdinando II d’Aragona e Isabella di Castiglia, che avevano finanziato la sua impresa.

Questa data viene comunemente fatta coincidere con la scoperta dell’America e celebrata dal 1869 nella ricorrenza del Columbus Day, che cade il secondo lunedì di ottobre. Istituita come festa nazionale dal Presidente Roosevelt, il Columbus Day è molto sentito dagli italoamericani, orgogliosi del fatto che sia stato un italiano a scoprire il continente americano.
2557780
Venerdì 12 ottobre 1492 (526 anni fa) Colombo scopre l’America: Una data che cambiò la storia. Dopo aver navigato per circa 33...
Discussione
12/10/2018 03:13:25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9
Milaaa
Partecipante
Milaaa 12/10/2018 ore 13:20 Quota

(nessuno) Colombo scopre l’America

@Alessia7890 :

Accadde oggi: il 12 ottobre 1492 Cristoforo Colombo “scopre” l’America

Il navigatore genovese Cristoforo Colombo approda il 12 ottobre 1492 nell'isola Guanhami nelle Bahamas

Salpato da Palos sulle tre caravelle il navigatore genovese Cristoforo Colombo approda il 12 ottobre 1492 nell’isola Guanhami nelle Bahamas (oggi Waitling) che battezza San Salvador. Benché preceduto dal vichingo Eric il Rosso, a Colombo resta comunque il merito di aver scoperto il continente americano.

La partenza era avvenuta alle sei del mattino del 3 agosto 1492 da Palos de la Frontera, con rotta verso le Isole Canarie per sfruttare gli alisei, venti che spirano da est verso ovest. Tra timoni rotti e danni più o meno gravi alle tre caravelle, i marinai navigarono per un mese senza scorgere terra, neppure in lontananza. Il 16 settembre entrarono nel Mar dei Sargassi e pare che Colombo, alla vista delle tipiche alghe galleggianti presenti in quelle acque, abbia tranquillizzato l’equipaggio dicendo loro che era sicuramente indizio di una terra vicina, cosa che in realtà non era vera.

Il 10 ottobre, con il morale dell’equipaggio ormai negativo, si verificò quello Colombo aveva temuto fino a quel momento: ci fu un tentativo di ammutinamento, ma il comandante calmò gli animi dei suoi uomini promettendo loro che se entro tre o quattro giorni non avessero avvistato terra, sarebbero tornati indietro o comunque avrebbero cambiato la rotta. Il giorno successivo, finalmente, videro in mare diversi oggetti fra cui fiori, un giunco e un bastone. Finalmente, alle due di notte di venerdì 12 Rodrigo de Triana, vedetta della Pinta, avvistò le coste di un’isola appartenente a quella che sarebbe diventato il continente americano.

Alle prime ore del mattino le tre imbarcazioni erano riuscite ad addentrarsi nella barriera corallina e a sbarcare su un’isola chiamata, dalle popolazioni autoctone, Guanahani: fu Cristoforo Colombo a ribattezzarla Isola di San Salvador. Secondo quanto raccontato dagli spagnoli, essi furono accolti dagli abitanti della meravigliosa isola, i Taino, con gentilezza e ospitalità. Solo in seguito i rapporti con le altre popolazioni, che si videro invase da questi potenti stranieri dagli abiti strani e dalle armi micidiali, si inasprirono, portando alle purtroppo note decimazioni di indiani d’America iniziate appena dopo la scoperta del Nuovo Continente.

La discussione è stata chiusa

Non è possibile aggiungere ulteriori interventi alla discussione corrente.