Forum - Storia

Partecipante
solesoledad 01/12/2017 ore 15:23 Quota

Euforico La STORIA (in breve) della BAMBOLA dall’antichità a BARBIE…

La bambola è certamente il giocattolo più antico del mondo.


solesoledad
Partecipante
solesoledad 01/12/2017 ore 15:25 Quota

(nessuno) La STORIA (in breve) della BAMBOLA dall’antichità a BARBIE…

PICCOLA STORIA DELLA BAMBOLA


Immagine antropomorfa, replica più o meno fedele dell’uomo, la bambola inizia la sua vicenda storica nella notte dei tempi e fin dall’antichità non manca di ispirare filosofi e poeti.

solesoledad
Partecipante
solesoledad 01/12/2017 ore 15:25 Quota

(nessuno) La STORIA (in breve) della BAMBOLA dall’antichità a BARBIE…



Per Callimaco, ad esempio, nell’”Inno a Cerere”, rappresenta l’emblema della fragilità umana e la vicenda del protagonista consumato dalla fame insaziabile è paragonata a una bambola di cera che si scioglie al sole.

Plutarco, invece, esprime il dolore per la perdita della giovane figlia Timoxena attraverso la contemplazione delle sue bambole, ricordando i giochi della giovinetta e le cure che dedicava loro.
solesoledad
Partecipante
solesoledad 01/12/2017 ore 15:26 Quota

(nessuno) La STORIA (in breve) della BAMBOLA dall’antichità a BARBIE…

Il gran numero di bambole trovato nelle sepolture di bambine o giovinette, fin dall’epoca preistorica, fa pensare che si trattassero proprio di giocattoli e non di figure di culto, come in un primo tempo si pensava.

Molte dovevano essere fatte di stracci, come le nostre in lenci, altre in terracotta.

solesoledad
Partecipante
solesoledad 01/12/2017 ore 15:26 Quota

(nessuno) La STORIA (in breve) della BAMBOLA dall’antichità a BARBIE…

Più spesso però erano in legno o avorio, con gli arti snodabili, connessi con filo metallico o perni in osso.

I particolari sono curatissimi, anche nella resa delle dita delle mani e dei piedi, fin nelle unghie.

E inoltre pettinate secondo la moda del tempo. Talvolta vi è anche il corredino della bambola.

solesoledad
Partecipante
solesoledad 01/12/2017 ore 15:27 Quota

(nessuno) La STORIA (in breve) della BAMBOLA dall’antichità a BARBIE…

Per le fanciulle greche, poi, il passaggio dalla pubertà all’altare diventava tale con la consacrazione delle bambole ad Artemide: si trattava di un rito che simboleggiava la rinuncia al gioco, quindi all’infanzia e alla verginità, e veniva scandito da cerimonie solenni durante le quali le bambole e i loro corredi, unitamente agli altri giocattoli, venivano offerti alla dea.
Modellate in argilla o costruite in legno con gli arti snodati o in altro modo… le bambole nell’antichità facevano anche parte dei corredi funebri: ne sono state trovate infatti sia accanto a mummie egiziane che nei sarcofagi romani
solesoledad
Partecipante
solesoledad 01/12/2017 ore 15:28 Quota

(nessuno) La STORIA (in breve) della BAMBOLA dall’antichità a BARBIE…

Erano ancora di pezza o di legno nel Medioevo ma nel Rinascimento, con il raffinarsi delle arti, anche le bambole conquistano eleganza e raffinatezza.

Eleonora d’Aragona, duchessa di Ferrara e moglie di Ercole I, acquistò e inviò a Milano ad Anna Sforza, fidanzata undicenne di suo figlio Alfonso d’Este, una bambola con tutto il suo corredo contenuto in cassette e forzieri foderati internamente di seta.



Gli abiti erano opera nientemeno che del primo sarto di corte, Tommaso da Napoli, che realizzò per l’occasione vesti in velluto, damasco, taffettà e broccato d’oro, un tessuto che solitamente era riservato alla confezione dell’abito nuziale delle grandi dame.
solesoledad
Partecipante
solesoledad 01/12/2017 ore 15:29 Quota

(nessuno) La STORIA (in breve) della BAMBOLA dall’antichità a BARBIE…



Anche presso la corte di Francia, nazione destinata poi a diventare capitale del giocattolo, c’erano usanze simili.

Nel 1571 la duchessa Claudia di Lorena ordinò le bambole più eleganti di Parigi per donarle alla figlia, appena nata, della duchessa di Baviera.

Nel fasto delle corti europee seicentesche le bambole, considerate doni eccentrici e oggetti di lusso, continuano a incuriosire soprattutto gli adulti e divennero le protagoniste anche di capricci “regali”.





solesoledad
Partecipante
solesoledad 01/12/2017 ore 15:30 Quota

(nessuno) La STORIA (in breve) della BAMBOLA dall’antichità a BARBIE…

Nel XVIII secolo la bambola ha ormai acquisito identità e caratteristiche che ne fanno un oggetto del tutto autonomo.

Legata indissolubilmente alla moda, diviene manichino per provare le sontuose toilette, le acconciature e i gioielli in quelle corti ove i dettagli dell’abbigliamento devono essere ben studiati e dosati.

La discussione è stata chiusa

Non è possibile aggiungere ulteriori interventi alla discussione corrente.