Forum - Storia

bellaedolce1
Partecipante
bellaedolce1 08/03/2017 ore 07:48

(nessuno) PARLANDO DI DONNE

Se dovessimo indicare una figura religiosa che ha segnato il XX Secolo, uno dei primi nomi (insieme a Gandhi e Wojtyla) sarebbe di sicuro quello di Madre Teresa di Calcutta, al secolo Anjeze Gonxhe Bojaxhiu. Il suo nome è legato alle Missionarie della Carità, ordine da lei fondato per operare sul campo a favore delle genti più povere del mondo. Il suo impegno personale si è rivolto soprattutto verso l’India, da cui quel ‘da Calcutta’, nonostante lei fosse albanese. Nel 1979 ha vinto il Nobel per la Pace e nel 2003 è stata proclamata beata da Papa Giovanni Paolo II. RITA LEVI MONTALCINI

Parlando di donne di scienza, non possiamo non citare la più importante che l’Italia abbia mai visto nascere e crescere (morta nel 2012). A Rita Levi Montalcini si deve la scoperta e identificazione del fattore di accrescimento della fibra nervosa (NGF), per la quale è stata insignita nel 1986 del premio Nobel per la medicina. Donna libera per eccellenza, ha rinunciato a un marito e a una famiglia per dedicarsi completamente alle scienze, non dimenticando l’impegno per il miglioramento della condizione della donna nel nostro Paese. Nel 2001 è stata nominata senatrice a vita ‘per aver illustrato la Patria con altissimi meriti nel campo scientifico e sociale’.
Partecipante
NOEL1948 08/03/2017 ore 07:48 Quota

(nessuno) PARLANDO DI DONNE

@bellaedolce1 :


A te donna, madre, moglie, sorella, compagna, amica. A te donna, insostituibile fonte di vita, sostegno, speranza, calore per uomini e civiltà.



Se nascerai uomo non dovrai temere d’essere violentato nel buio di una strada. Non dovrai servirti di un bel viso per essere accettato al primo sguardo, di un bel corpo per nascondere la tua intelligenza. Non subirai giudizi malvagi quando dormirai con chi ti piace. (Oriana Fallaci)


bellaedolce1
Partecipante
bellaedolce1 08/03/2017 ore 08:37

(nessuno) PARLANDO DI DONNE

COCO CHANEL la storia non si rivoluziona solo con le scoperte scientifiche e con le battaglie, ma anche con invenzioni che mutano per sempre il concetto di stile ed eleganza. Se la moda oggi è quello che è, lo si deve a donne come Coco Chanel, stilista che, con la sua opera, ha rivoluzionato il concetto di femminilità, fondando nel frattempo uno dei marchi più importanti e amati al mondo: Chanel. Chiedete oggi per strada quale marchio è sinonimo di eleganza e fascino e anche chi non ne capisce niente di moda vi dirà Chanel (il N5 è ancora il profumo più venduto in assoluto). Merito di questa indomita signora morta nella sua amata Parigi nel 1971.
bellaedolce1
Partecipante
bellaedolce1 08/03/2017 ore 08:40

(nessuno) PARLANDO DI DONNE

Anna Frank, italianizzazione di Annelies Marie Frank, è divenuta il simbolo dell’Olocausto grazie al suo diario, scritto nel periodo in cui lei e la sua famiglia si nascondevano in una sorta di soffitta ad Amsterdam. I nazisti avevano da poco invaso l’Olanda, estendendo al Paese le leggi razziali. Nel 1942 lei che voleva diventare scrittrice riceve un quadernino come regalo. Su questo scriverà i suoi Diari, oggi uno dei libri più letti al mondo e fondamentale testimonianza dell’orrore della Shoah. Una tragica fine la sua: passata dal campo di Auschwitz-Birkenau a quello di Bergen-Belsen morì di tifo esantematico nel marzo 1945, solo tre settimane prima della liberazione del campo.
bellaedolce1
Partecipante
bellaedolce1 08/03/2017 ore 08:42

(nessuno) PARLANDO DI DONNE

ChiuDO con un personaggio molto particolare, una donna ‘fuori luogo’ nel suo tempo. Nata nel 1852 e morta nel 1903, Calamity Jane è considerata la prima pistolera della storia, figura mitica del selvaggio West. Un’avventuriera entrata nella leggenda per la sua vita sregolata e ben poco consona ai canoni femminili dell’epoca: disdegnava le lunghe vesti e le sottane e preferiva il gioco d’azzardo e gli alcolici. Vestiva spesso da uomo ed oggi considerata un simbolo dell’anticonformismo. Nonostante tutto, alla sua morte è stata seppellita accanto a Wild Bill Hickok, perché pare tra i due ci fosse stata una passionale e burrascosa storia d’amore (ma non tutti gli storici sono concordi su questo).

La discussione è stata chiusa

Non è possibile aggiungere ulteriori interventi alla discussione corrente.