Forum - Diabolik and friends

Proprietario
oDiabolik 11/08/2017 ore 06:11 Quota

Emozionato Diabolik - Ore d'angoscia

Ore d'angoscia è il titolo del sesto albo della seconda serie del fumetto Diabolik, uscito nelle edicole il 15 marzo 1965.

Ginko si sveglia e si ritrova rinchiuso in una clinica psichiatrica.
Intanto un altro Ginko sta facendo un sopralluogo in una villa dove, oltre a un tesoro, c'è la bellissima Altea.
Uno dei più emozionanti duelli tra Diabolik e l'Ispettore!




Ore d'angoscia Fumetto
Lingua orig. Italiano
Paese Italia
Testi Angela e Luciana Giussani
Disegni Edgardo Dell'Acqua
Editore Astorina
Collana 1ª ed. Diabolik n. 1 – seconda serie
Periodicità quattordicinale
2413720
Ore d'angoscia è il titolo del sesto albo della seconda serie del fumetto Diabolik, uscito nelle edicole il 15 marzo 1965. Ginko...
Discussione
11/08/2017 06:11:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10
oDiabolik
Proprietario
oDiabolik 11/08/2017 ore 06:12 Quota

(nessuno) Diabolik - Ore d'angoscia

Copertina

Nella copertina originale si vede Diabolik che sta per narcotizzare Altea che è in camicia da notte nella sua stanza da letto.
Lo sfondo è giallo e nero.

In quarta di copertina è ritratta Maria Braun.


oDiabolik
Proprietario
oDiabolik 11/08/2017 ore 06:12 Quota

(nessuno) Diabolik - Ore d'angoscia

Trama

Una mattina d'estate all'ispettore Ginko accade una cosa folle, assolutamente incredibile: si sveglia in una stanza che non è la sua, si sente la testa confusa e stordita...
Si accorge con orrore che la porta è chiusa a chiave dall'esterno e che ci sono le sbarre alla finestra!
Insomma, è rinchiuso in un manicomio.
L'ispettore grida, due infermieri lo chiamano "signor Ferris".
Per Ginko è iniziato un vero e proprio incubo.
Inutile dire che l'organizzatore di tutto il piano è lui, Diabolik, che sta preparando l'ennesimo colpo.


oDiabolik
Proprietario
oDiabolik 11/08/2017 ore 06:14 Quota

(nessuno) Diabolik - Ore d'angoscia

Curiosità

Sono i contorni a farla da padrona, questa volta.
Il solito colpo di Diabolik va bene, ma il tutto come viene preparato e poi causa di forza maggiore come Diabolik dovrà uscire fuori dalla situazione che si è creata.
Innanzitutto per fare il colpo Diabolik deve prendere il posto dell'ispettore Ginko, ma anziché farlo prigioniero lo fa internare come pazzo.
In seguito, avendo dovuto anticipare il colpo, deve correre verso il rifugio per bloccare Eva che gli sta portando del materiale, nella corsa ha un incidente e viene soccorso da una automobilista qualsiasi, senza pensarci su la strangola all'istante.
Un omicidio gratuito e spietato che difficilmente rivedremo negli albi di Diabolik.
Nel frattempo Eva viene smascherata dal vero Ginko che ha ripreso il suo posto, e viene arrestata.
Secondo processo per lei.
Secondo processo per Eva e condanna a morte (negli anni futuri non si farà più riferimento a questa sentenza, ma si parlerà di ergastolo per la compagna di Diabolik.
"Ore d'Angoscia" è una storia meravigliosa, una delle più belle dei primi anni di Diabolik.
Ginko internato come pazzo in un altro paese e che fa di tutto per ritornare a Clerville (in questo numero Ginko attraversa il confine passando da un fiume, ma non si sa in quale paese sia stato internato), Diabolik che prende il posto di Ginko (lo aveva già fatto ne "Il Castello della Morte", ma in questa occasione ha a che fare con Altea che si accorge subito di avere di fronte Diabolik dimostrando così un intuito e una perspicacia degni della migliore Eva Kant), la corsa contro il tempo dei due eterni nemici (Ginko per salvare Altea, Diabolik per Eva), l'arresto di Eva e conseguente condanna e infine la liberazione con Diabolik nei panni dell'avvocato dell'accusa.
Tutto questo mix esplosivo di situazioni rende la storia un autentico capolavoro.
L'atmosfera, il ritmo, la decisione di Ginko prima e di Diabolik poi: tutto magistralmente perfetto.
Capolavoro assoluto!




La discussione è stata chiusa

Non è possibile aggiungere ulteriori interventi alla discussione corrente.