Forum - Diabolik and friends

Proprietario
oDiabolik 09/06/2017 ore 06:36 Quota

Emozionato Diabolik - Lotta disperata

Lotta disperata è il titolo del quindicesimo albo della prima serie del fumetto Diabolik, uscito nelle edicole il 10 marzo 1964.
Una tonnellata d'oro è in una cassa d'acciaio, fissata al carro merci di un treno: questo il preziosissimo trasporto organizzato da Ginko.
Ma, nonostante le eccezionali misure di sicurezza, l'ispettore sente una sottile inquietudine: e se Diabolik entrasse in azione?




Lotta disperata Fumetto
Lingua orig. Italiano
Paese Italia
Testi Angela e Luciana Giussani
Disegni Enzo Facciolo
Editore Astorina
Collana 1ª ed. Diabolik n. 1 – prima serie
Periodicità mensile
2398958
Lotta disperata è il titolo del quindicesimo albo della prima serie del fumetto Diabolik, uscito nelle edicole il 10 marzo 1964....
Discussione
09/06/2017 06:36:18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10
oDiabolik
Proprietario
oDiabolik 09/06/2017 ore 06:36 Quota

(nessuno) Diabolik - Lotta disperata

Copertina

Nella copertina originale si vede Diabolik mentre spinge (metaforicamente)
un' autocisterna giù da un ponte che cavalca la ferrovia, mentre sta passando il treno.
I colori di sfondo sono il lilla e il nero.

In quarta di copertina è ritratto l'ispettore Ginko.


oDiabolik
Proprietario
oDiabolik 09/06/2017 ore 06:37 Quota

(nessuno) Diabolik - Lotta disperata

Trama

Il trasporto di un carico d'oro è l'occasione per Diabolik per un colpo mozzafiato. "Qualsiasi rapinatore dovrà rinunciare in partenza all'idea di attaccare il treno con l'oro", è il commento dell'ispettore.
Ma, nonostante le eccezionali misure di sicurezza, anche Ginko sente serpeggiare dentro una sottile inquietudine: e se Diabolik entrasse in azione?
Ma Ginko questa volta è determinato a non mollare e scatena un'implacabile caccia all'uomo.
Dopo un anno di convivenza Diabolik sta per uccidere Eva Kant, colpevole di aver disubbidito ai suoi ordini, ma un istante dopo si rende conto dell'amore che prova per la sua compagna, la perdona e...


oDiabolik
Proprietario
oDiabolik 09/06/2017 ore 06:38 Quota

(nessuno) Diabolik - Lotta disperata

Curiosità

Tra le curiosità dell'albo, nella scena dell'incidente dell'autocisterna è coinvolta una Jaguar, e Ginko accosta immediatamente l'auto a Diabolik.
Successivamente per una fuga Diabolik utilizzerà un'auto radiocomandata, per la prima volta.
Inoltre si assiste alla realizzazione di una maschera di plastica da parte di Diabolik, ancora in una fase primitiva.
La maschera viene creata spalmando una resina sintetica sul volto di Eva, lavorandola con le mani e poi cotta in forno.
Questa maschera riproduce il volto di Eva con solo piccoli accorgimenti (Ti faccio il nasino all'insù).

Ci sonno tutti gli elementi diabolici possibili immaginabili:

-astuzia incredibile
-colpo importante
-ricatto per sviare Ginko
-creazione maschera
-Eva Kant(il lato buono di Diabolik)
-il genio di Ginko
-fuga diabolica

C'è il primo super colpo, è qualcosa al di la di ogni immaginazione, sia per esecuzione, sia per valore (15 miliardi del 1964).

Per la prima volata Ginko elabora una strategia per contrastare specificatamente Diabolik, ma questi non solo la neutralizza, addirittura ne ribalta una parte a proprio favore.

Non contento il criminale attua un inganno nei confronti dell'ispettore e raggiunge lo scopo (almeno in prima battuta).

Ginko scopre il gioco di Diabolik ma, come sempre, tardivamente quanto inutilmente.

Diabolik che compare quasi sempre in tuta nera è duro con Eva e semplicemente disumano con chiunque altro:

Eva: "E sono morti! É terribile!"
Diabolik: "Era necessario (...) non c'è tempo da perdere!"

Diabolik: "(...) non si accorgeranno nemmeno di morire!"
Eva: "Ma è mostruoso! É spaventoso!"
Diabolik: "Diabolik non lascia tracce dietro di se! Ricordalo!"

Eva: "Cerca di capirmi... era un delitto inutile!"
Diabolik: "Sono io che decido se un delitto è inutile o no!
Diabolik da ordini e i suoi ordinidevono essere obbediti da tutti!
Anche da te!
Diabolik non perdona i traditori!
E ha un solo modo di vendicarsi!"

Diabolik: "Ecco l'oro! Quindici miliardi! E sono tutti miei!"

Diabolik: "Hong Kong!
Quel pidocchio!
Avrei dovuto eliminarlo subito, (...)
E l'avrei fatto se quell'idiota non si fosse fatto arrestare (...).
Eva: "Vi sono dei momenti in cui nemmeno io ti capisco ..."
Diabolik: "Diabolik non chiede di essere capito.
Chiede di essere temuto!
E da te chiede di essere amato!
E basta!"

Diabolik: "E sono le debolezze dei piccoli uomini come lui che fanno la grandezza degli uomini come me!"


La discussione è stata chiusa

Non è possibile aggiungere ulteriori interventi alla discussione corrente.