Forum - Diabolik and friends

Proprietario
oDiabolik 19/05/2017 ore 06:38 Quota

Emozionato Diabolik - L'impiccato

L'impiccato è il titolo del decimo albo della prima serie del fumetto Diabolik, uscito nelle edicole il 10 ottobre 1963.
Nella residenza dei conti Duvall avviene un omicidio, poi un secondo… e l'ispettore Ginko scopre che il responsabile di tutto l'intrigo è lui, Diabolik.
Ma sotto quali spoglie si nasconde questa volta il grande criminale?




L'impiccato Fumetto
Lingua orig. Italiano
Paese Italia
Testi Angela e Luciana Giussani
Disegni Enzo Facciolo
Editore Astorina
Collana 1ª ed. Diabolik n. 1 – prima serie
Periodicità mensile
2373747
L'impiccato è il titolo del decimo albo della prima serie del fumetto Diabolik, uscito nelle edicole il 10 ottobre 1963. Nella...
Discussione
19/05/2017 06:38:56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10
oDiabolik
Proprietario
oDiabolik 19/05/2017 ore 06:40 Quota

(nessuno) Diabolik - L'impiccato

Copertina

Nella copertina originale si vede Diabolik di spalle con il pugnale in mano,
una persona impiccata ad un albero, lo sfondo è viola tenue con luna piena.
In quarta di copertina è ritratta la ballerina Sonia Vaneska.


oDiabolik
Proprietario
oDiabolik 19/05/2017 ore 06:40 Quota

(nessuno) Diabolik - L'impiccato

Trama

Diabolik, il re del terrore, organizza un semplice ricatto ai danni di una ballerina di night club, colpevole di essere figlia di un bandito e nello stesso tempo innamorata, sempre tramite piano diabolico, di un conte.
Tanti uomini corrono ad applaudire la bellissima ballerina Sonia Vaneska, tanti si innamorano di lei.
Ma Sonia sembra aver dato il suo cuore al giovane conte Maurizio Duvall.
La ricchissima famiglia dei Duvall accusa Sonia di volersi sposare con Maurizio solo per mettere le mani sul suo denaro.
La caratteristica che dà il titolo all'albo è dovuta al fatto che diverse persone verranno trovate impiccate nel corso della storia, proprio per spaventare la ballerina Sonia Vaneska, il cui padre è morto impiccato.
Avviene un omicidio, poi un secondo ed è l'ispettore Ginko ad occuparsi del caso.
E a scoprire che il "grande tessitore" di tutto l'intrigo è lui, Diabolik.
Ma sotto quali spoglie si nasconde questa volta il grande criminale?


oDiabolik
Proprietario
oDiabolik 19/05/2017 ore 06:41 Quota

(nessuno) Diabolik - L'impiccato

Curiosità

Nei primissimi numeri di Diabolik si sono avute alcune storie nelle quali Diabolik agisce nell'ombra e non si vede fino alla fine; non si sa dov'è, cosa sta facendo, di chi ha preso il posto; eppure la sua presenza aleggia opprimente per tutto il racconto, che in questo caso vede protagonisti Ginko, Gustavo e una variopinta folla di anacronistici nobili, malavitosi, avventurieri e l'indimenticabile Sonia, che sembra un'anima nera senza scrupoli e invece è una vittima delle circostanze.

Diabolik agisce nei panni di uno dei protagonisti ma resta con la maschera per tutto il tempo, è una delle rare volte in cui il volto del criminale non si vede mai; eppure poche volte è così presente, una costante minacciosa che rende assai inquietante la lettura.

Seconda storia dalla sua comparsa in scena, in cui Eva Kant non appare e non viene neanche nominata.

Per la prima volta vediamo apparire un lancia aghi avvelenata in una storia diabolica, sotto forma di accendino.

Tranne l'episodio della figurina fatta girare su un giradischi, in cui vediamo la sagoma di Diabolik, questo in tutta la storia apparirà solamente nei panni di Rodolfo Ritter, impresario che gestisce il night club.

Ovviamente l'albo è da ricordare anche perchè è il primo disegnato da Facciolo, che in un solo numero aumenta sensibilmente il livello grafico della testata, che per i primi 9 numeri si era avvalsa di disegnatori perlopiù discreti, ma mai eccellenti; qui invece si inizia a fare sul serio anche graficamente.


La discussione è stata chiusa

Non è possibile aggiungere ulteriori interventi alla discussione corrente.