Forum - " Le Poesie un bene prezioso 2 "

Proprietario
tex.965 21/03/2019 ore 13:58 Quota

(nessuno) Giornata mondiale della Poesia 2019













Sono nata il ventuno a primavera
ma non sapevo che nascere folle,
aprire le zolle
potesse scatenar tempesta.
Così Proserpina lieve
vede piovere sulle erbe,
sui grossi frumenti gentili
e piange sempre la sera.
Forse è la sua preghiera.


Alda Merini :cuore
2605794
« immagine » « immagine » « immagine » Sono nata il ventuno a primavera ma non sapevo che nascere folle, aprire le zolle potesse ...
Discussione
21/03/2019 13:58:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
Proprietario
tex.965 21/03/2019 ore 14:00 Quota

(nessuno) Giornata mondiale della Poesia 2019





Quello che sei
mi distrae da quello che dici.
Lanci parole veloci,
pavesate di risa,
invitandomi
ad andare dove mi porteranno.
Non ti presto attenzione, non le seguo:
sto guardando
le labbra da cui sono nate.
Intanto guardi lontano.
Fissi lo sguardo laggiù,
non so in cosa, e già si precipita
a cercarlo la tua anima
affilata, come saetta.
Io non guardo dove guardi:
io ti vedo guardare.
E quando desideri qualcosa
non penso a quello che vuoi
né lo invidio: è il meno.
Ciò che ami oggi, lo desideri;
domani lo dimenticherai per un nuovo amore.
No.
Ti aspetto oltre qualsiasi fine o termine
in ciò che non deve succedere.
Io resto nel puro atto del tuo desiderio,
amandoti.
E non voglio altro
che vederti amare.


Pedro Salinas
Da “La voce a te dovuta”
Proprietario
tex.965 21/03/2019 ore 14:05 Quota

(nessuno) Giornata mondiale della Poesia 2019





Se mi chiamassi
Se mi chiamassi, sì,
se mi chiamassi.
Io lascerei tutto,
tutto io getterei:
i prezzi, i cataloghi,
l’azzurro dell’oceano sulle carte,
i giorni e le loro notti,
i telegrammi vecchi
ed un amore.
Tu, che non sei il mio amore,
se mi chiamassi!

E ancora attendo la tua voce:
giù per i telescopi,
dalla stella,
attraverso specchi e gallerie
ed anni bisestili
può venire. Non so da dove.
Dal prodigio, sempre.

Perchè se tu mi chiami
- se mi chiamassi, sì, se mi chiamassi -
sarà da un miracolo,
ignoto, senza vederlo.

Mai dalle labbra che ti bacio
mai
dalla voce che dice: non te ne andare.


Pedro Salinas
Da La voce a te dovuta
Proprietario
tex.965 21/03/2019 ore 14:09 Quota

(nessuno) Giornata mondiale della Poesia 2019





Ho bisogno di silenzio
come te che leggi col pensiero
non ad alta voce
il suono della mia stessa voce
adesso sarebbe rumore
non parole ma solo rumore fastidioso
che mi distrae dal pensare.
Ho bisogno di silenzio
esco e per strada le solite persone
che conoscono la mia parlantina
disorientate dal mio rapido buongiorno
chissà, forse pensano che ho fretta.
Invece ho solo bisogno di silenzio
tanto ho parlato, troppo
è arrivato il tempo di tacere
di raccogliere i pensieri
allegri, tristi, dolci, amari,
ce ne sono tanti dentro ognuno di noi.
Gli amici veri, pochi, uno ?
sanno ascoltare anche il silenzio,
sanno aspettare, capire.
Chi di parole da me ne ha avute tante
e non ne vuole più,
ha bisogno, come me, di silenzio.


(Alda Merini)
Proprietario
tex.965 21/03/2019 ore 14:11 Quota

(nessuno) Giornata mondiale della Poesia 2019




In cima ad un violino
ci sta forse un respiro
che nessuno raccoglie
perché è un senso d’amore.
Tu suoni per il vento e viaggi
dove la pace sussurra tra le piante
tutta una nostalgia.



(Alda Merini)
Proprietario
tex.965 21/03/2019 ore 14:13 Quota

(nessuno) Giornata mondiale della Poesia 2019




La semplicità è mettersi nudi davanti agli altri.
E noi abbiamo tanta difficoltà ad essere veri con gli altri.
Abbiamo timore di essere fraintesi, di apparire fragili,
di finire alla mercè di chi ci sta di fronte.
Non ci esponiamo mai.
Perché ci manca la forza di essere uomini,
quella che ci fa accettare i nostri limiti,
che ce li fa comprendere, dandogli senso e trasformandoli in energia, in forza appunto.
Io amo la semplicità che si accompagna con l’umiltà.
Mi piacciono i barboni.
Mi piace la gente che sa ascoltare il vento sulla propria pelle,
sentire gli odori delle cose,
catturarne l’anima.
Quelli che hanno la carne a contatto con la carne del mondo.
Perché lì c’è verità, lì c’è dolcezza, lì c’è sensibilità, lì c’è ancora amore.


(Alda Merini)

:cuore :cuore :cuore
40mony
Moderatore
40mony 21/03/2019 ore 15:20 Quota

(nessuno) Giornata mondiale della Poesia 2019

@tex.965 scrive:
Giornata mondiale della Poesia 2019

Alda Merini, l'indimenticabile
Non mettermi accanto a chi si lamenta senza mai alzare lo sguardo, a chi non sa dire grazie, a chi non sa accorgersi più di un tramonto. Chiudo gli occhi, mi scosto un passo. Sono altro. Sono altrove.


Patrizia Valduga, donna di dolori
Poi goccia a goccia misuro le ore. Nel tutto buio, sotto il mio dolore, più giù del buio della notte affondo


Vivian Lamarque, poche e chiare parole
A vacanza conclusa dal treno vedere chi ancora sulla spiaggia gioca si bagna la loro vacanza non è ancora finita: sarà così sarà così lasciare la vita?


Wilslawa Szymborska e la meraviglia quotidiana
Preferisco il cinema. Preferisco i gatti. Preferisco le querce sul fiume Warta. Preferisco Dickens a Dostoevskij. Preferisco me che vuol bene alla gente a me che ama l’umanità

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione