Forum - CAREZZE AL CUORE

Proprietario
Emy.15 10/01/2018 ore 06:12 Quota

(nessuno) FIGLI DI COPPIE GAY....



Anche i gay, molto spesso, desiderano diventare genitori e sono molte le coppie omosessuali che riescono a coronare questo sogno.
Dal momento che in Italia non è consentita l'adozione (possibile invece in alcuni stati d'America e d'Europa), lesbiche e gay che vogliono un figlio devono ricorrere alla fecondazione: utero in affitto per gli uomini e inseminazioni artificiale per le donne.
Al di là di come queste coppie riescano ad avere un figlio, molti si chiedono, come crescano da un punto di vista psicologico i bambini che hanno genitori omosessuali.

Al di là delle considerazioni personali che ciascuno può avere, come avviene la crescita psicologica di questi bambini secondo voi?
2458446
« immagine » Anche i gay, molto spesso, desiderano diventare genitori e sono molte le coppie omosessuali che riescono a coronare ...
Discussione
10/01/2018 06:12:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
whatis.love
Partecipante
whatis.love 10/01/2018 ore 06:46 Quota

(nessuno) FIGLI DI COPPIE GAY....

@Emy.15 scrive:
come avviene la crescita psicologica di questi bambini

Se una coppia omosessuale, riesce ad essere unita, se l’ambiente in cui i figli crescono è sereno,
se i genitori sanno prendersi adeguatamente cura dei figli da un punto di vista fisico, emotivo, scolastico, educativo e psichico, credo non abbiano nessun problema.
70.milo
Partecipante
70.milo 10/01/2018 ore 06:49 Quota

(nessuno) FIGLI DI COPPIE GAY....

@whatis.love :
i bambini hanno diritto di avere un papà e una mamma... persone ben definite nel loro ruolo dalla natura.. la mamma è la mamma... TUONA 100 volte al giorno e 101 volte al giorno perdona, bacia, coccola... assiste... il papà TUONA solo una volta.. e i figli rispettano e obbediscono... qualsiasi bambino prende esempio dai genitori.. lasciamoli crescere con la loro personalità e la loro sessualità.. quella che madre natura ha voluto dargli.. non con esempi con cui sarà difficile affrontare il mondo esterno un domani.. :many :many
InTime1976
Partecipante
InTime1976 10/01/2018 ore 06:49 Quota
70.milo
Partecipante
70.milo 10/01/2018 ore 06:51 Quota

(nessuno) FIGLI DI COPPIE GAY....

@Emy.15 :
Emy argomento molto interessante, anche se credo non tutti abbiano il coraggio di esprimere
sinceramente le loro opinioni.
Ciao buona giornata a te
:rosa :rosa :rosa
70.milo
Partecipante
70.milo 10/01/2018 ore 06:53 Quota

(nessuno) FIGLI DI COPPIE GAY....

@InTime1976 scrive:
Non è e non può essere normale. Non se ne parla nemmeno.

sei un coraggioso, sono pienamente daccordo con te.
L'ORIENTAMENTO SESSUALE è UNA COSA I FIGLI SONO ALTRO.!!! :many :many :many
KARINA.00
Partecipante
KARINA.00 10/01/2018 ore 07:03 Quota

(nessuno) FIGLI DI COPPIE GAY....

@Emy.15 :
In Italia, è quasi impossibile discutere con moderazione sul tema dell’omogenitorialità.
Chi solleva dubbi circa la tesi secondo cui i bambini dei genitori dello stesso sesso non mostrano problemi di sviluppo, è facilmente accusato di omofobia.
Comunque io la penso come @70.milo e @InTime1976
quantiko
Partecipante
quantiko 10/01/2018 ore 08:02 Quota

(nessuno) FIGLI DI COPPIE GAY....

La natura, in tutti i suoi ambiti, ha delle regole che ci hanno permesso di arrivare ad oggi, con migliaia e migliaia di anni di storia.
Oggi, alla luce di un non meglio primato delle inclinazioni, opinioni ed anche stimoli personali, si vuole turbare questo equilibrio in fasi che richiedono molta stabilità.
I bambini, tutti, ad ogni latitudine e di ogni razza e cultura, hanno bisogno di riferimenti certi e definiti, di ruoli che ricopriranno a loro volta nella loro vita.
Invertire, cambiare o stravolgere i ruoli delle figure genitoriali è qualcosa che può innescare processi di certo ignoti, anche se sull'onda emozionale delle cosiddette conquiste dei diritti civili, dove viene contrabbandata ogni specie di inclinazione, vengono minimizzati o negati per via dell'odioso "politicamente corretto".
Arsenico66
Amministratore
Arsenico66 10/01/2018 ore 08:50 Quota
lampe.ggiante
Moderatore
lampe.ggiante 10/01/2018 ore 08:55 Quota

(nessuno) FIGLI DI COPPIE GAY....

@Emy.15 : Che tanti bambini hanno bisogno di amore e affetto, quindi chiunque glielo dia è benedetto dal Signore!
Dael
Partecipante
Dael 10/01/2018 ore 09:47 Quota

(nessuno) FIGLI DI COPPIE GAY....

Non riesco a giudicare quello che non comprendo.
Credo che modo diversi di intendere l'esistenza esistano
Ma una riflessione vorrei farla.
Tutto dipende sempre dallo spessore delle persone.
Se l'universo che circonda quel bambino non e' pronto ad accettare questa diversità da parte dei genitori serve una testa e uno spessore di persona, non comuni.
Ecco se immagino una massa, come e' oggi il mondo omosessuale, non sono convinto ci siano solo persone con testa e non comuni e se tra gli etero due mediocrità possono essere comunque genitori, la società li accetta e li aiuta, non sono convinto che le avversità che aspetta due genitori omosessuali possono essere affrontate senza la testa e lo spessore che citavo.
Non e' facile ne comune, essere sempre un passo avanti ed evitare i problemi.
2014.venere
Partecipante
2014.venere 10/01/2018 ore 10:07 Quota

(nessuno) FIGLI DI COPPIE GAY....

@Emy.15 :

io sono e resto dell'idea che un bambino ha bisogno di avere una mamma e un papà.
anche se i genitori gay possano essere i migliori del mondo,credo che col passare degli anni confondano un bambino.
quando in età scolare cominceranno a chiedersi,perche gli altri bambini hanno un papà e una mamma,mentre lui/lei due papà o due mamme???
con la crescita cominciano a complicarsi le cose,pur avendo dei genitori amorevoli e perfetti,al di fuori delle mura domestiche le cose cambiano.
ancora oggi molte persone sono omofobe,le discriminazioni verso i gay sono ancora tante.
le coppie di differente orientamento sessuale dovrebbero pensarci bene prima di adottare un bambino,perche dovrebbero prima pensare a cosa andranno incontro questi figli,in un mondo ancora troppo duro,che non riesce a capire che al di là della scelta sessuale,che c'è una dolcezza,una creatività e una sensibilità,che solo i gay sanno avere e che sicuramente riuscirebbero a trasmettere a un figlio la miglior educazione possibile.
Assho
Amministratore
Assho 10/01/2018 ore 10:10 Quota

(nessuno) FIGLI DI COPPIE GAY....

@Emy.15 : Il linea di principio generale io credo che se per fare un bimbo la natura ha previsto che ci siano un uomo e una donna è perchè un bimbo ha bisogno di una figura maschile e di una femminile.
Poi pero' ci si ragiona e tante possono essere le obbiezioni al mio ragionamento. Onestamente credo che la soluzione migliore sia una coppia etero...... sui single e sui gay nutro dei dubbi..... ma non sono totalmente contrario.
julia.100
Amministratore
julia.100 10/01/2018 ore 10:28 Quota

(nessuno) FIGLI DI COPPIE GAY....

@Emy.15 : Qualche anno fa, quando è stato portato alla ribalta il problema, ero decisamente contraria all'adozione da parte di coppie omosessuali; il mio rifiuto era un voler tutelare tutti quei bimbi che , a mio avviso, avendo punti diversi di riferimento potevano aver in seguito problemi di adattamento. Oggi, con qualche anno in più e decisamente più saggia, mi interrogo su che persone siano divenute quei bambini di allora ed ho rivisto quel mio giudizio che sapeva di "ignoranza". Non so ancora se essere d'accordo o no su una scelta di vita tanto importante, ma, sicuramente sono maggiormente aperta alla conoscenza nel rispetto della libertà individuale di qualsiasi essere vivente.

Fresca.Rugiada
Amministratore
Fresca.Rugiada 10/01/2018 ore 11:03 Quota

(nessuno) FIGLI DI COPPIE GAY....

«Non è certamente la doppia genitorialità a garantire uno sviluppo equilibrato e sereno dei bambini, ma la qualità delle relazioni affettive. Da tempo infatti la letteratura scientifica e le ricerche in quest’ambito sono concordi nell’affermare che il sano ed armonioso sviluppo dei bambini e delle bambine, all’interno delle famiglie omogenitoriali, non risulta in alcun modo pregiudicato o compromesso. La valutazione delle capacità genitoriali stesse sono determinate senza pregiudizi rispetto all’orientamento sessuale ed affettivo. Ritengo pertanto che bisogna garantire la tutela dei diritti delle famiglie omogenitoriali al pari di quelle etero-composte senza discriminazioni e condizionamenti ideologici».
ladysorris.o
Partecipante
ladysorris.o 10/01/2018 ore 11:31 Quota

(nessuno) FIGLI DI COPPIE GAY....

@Emy.15 : :rosa

Giustissimo,un bambino non è nè un capriccio,nè un giocattolo..un bimbo deve avere una Mamma e un Papà..sono le due figure simboliche ed è giusto che sia così....oddio,il cattivo esempio,possono anche darlo,sia una donna che un uomo,dipende molto dall'educazione che trasmettono ad un figlio..oppure dal loro tipo di vita..o di comportamento..fà tanto...non si tratta di giudicare nessuno..non sono nessuno io per farlo...per me ci stà pure un'unione gay,ma all'adozione sono contrarissima :rosa
oppio67
Moderatore
oppio67 10/01/2018 ore 12:17 Quota

(nessuno) FIGLI DI COPPIE GAY....

Ci diamo ad argomentazioni dal profilo alto !!! Giusto che sia così, diversamente si corre il rischio di passare x persone che sanno dare il meglio solo in presenza di discorsi frivoli: x quanto servano anche quelli, eccome se servono !
Ciò detto lascio il mio contributo al dibattito.
Credo che siamo tutti daccordo nell'affermare che il mestiere di genitore sia il più difficile al mondo.
Frase fatta che però soccorre perchè si parla di "genitore": splendido termine neutro (nè maschile nè femminile) che inquadra perfettamente il mio punto di vista.
Una coppia omosessuale nn dà e nn può dare certezza di buona crescita ed educazione dei propri figli. Ma il discorso nn cambia se ci riferiamo ad una coppia eterosessuale.
Concordo con lampe con fresca e con quanti ritengano che, nell'interesse dei bambini, l'unico elemento distintivo sia lo spessore l'equilibrio e la sensibilità dei propri genitori, senza riferimento alcuno alla predisposizione sessuale degli stessi.
Troppi bambini sono costretti a crescere in ambienti inadeguati, in alcuni casi addirittura ostili: penso agli orfanotrofi, x dirne una. Quindi che ben vengano anche coppie omosessuali desiderose di offrire le proprie capacità genitoriali a quei bambini che, seppur silenti, chiedono a gran voce quel tipo di sensibilità: avendone pieno diritto.
Solo la vita dirà se ne avessero le qualità: ma questo vale anche x le coppie etero ovviamente.
In conclusione bando all'utilizzo di termini come "diverso" e "diversità" usati impropriamente, a mio modesto avviso. Siamo tutti diversi x natura: nn x preferenze sessuali x colore della pelle x cittadinanza e quant'altro.
Proviamo a guardare avanti con maggior convinzione, perchè guardare indietro serve solo se ci consente di andare avanti senza commettere gli stessi errori commessi in passato.
il.numerouno
Partecipante
il.numerouno 10/01/2018 ore 14:41 Quota

(nessuno) FIGLI DI COPPIE GAY....

Tutto ciò che non è naturale a mio avviso non è mai buono. Oggi più che mai con l'etichetta progresso e modernità si nascondono problematiche che la storia passata ha dimostrato essere vane. Si leggano in tal senso le storie dell' antica Grecia. il genere umano non cambia mai come dimostrano tanti testi Bibbia in primis pertanto io non credo che tale egoistica modernità porti a chissà cosa.......
78.luigi
Partecipante
78.luigi 14/01/2018 ore 14:55 Quota

(nessuno) FIGLI DI COPPIE GAY....

@Emy.15 scrive:
FIGLI DI COPPIE GAY....

Mia personale opinione è che se le due persone in questione che chiedono l'adozione di un figlio anche se sono dello stesso sesso se dimostrano di essere idonee al compito possono farlo! La cosa importante per mia opinione è che la decisione di adottare un figlio sia frutto di una scelta consapevole di amore e non di un passeggero capriccio!
illusionista7
Partecipante
illusionista7 29/01/2018 ore 00:26 Quota

(nessuno) FIGLI DI COPPIE GAY....

il discorso non e semplice....
comunque dico il mio modestissimo parere a riguardo.
premesso che non ho nulla contro coppie dello stesso sesso,non sono d accordo nell adozione, ma non perchè ritengo incapaci di affetto tali coppie che magari ne hanno più di un papà e una mamma,ma credo che ancora la societa non e pronta ad un passo simile.
cosi come e stato gia scritto qui secondo me un bambino crescerebbe con grossi traumi che a quell eta non potrebbe mai capire tipo due mamme due papà.......e gli altri bambini lo sfotterebbero a vita man mano che va crescendo.
quindi quando tutti saremmo molto piu intelligenti da capire questa forma d amore anche tra i due sessi uguali allora se ne puo anche parlare ma per il momento io la vedo come una cosa da non fare assolutamente e solo per bene dei bambini perche devono affrontare una società che non e ancora pronta.
francesco127.BO
Partecipante
francesco127.BO 01/05/2018 ore 22:32 Quota

(nessuno) FIGLI DI COPPIE GAY....

Capisco l'amore che le coppie gay possono provare per un bambino;
ma, dal momento che l'attuale società non è ancora pronta ad accettare
queste anomali adozioni, espongono il bambino stesso a scherni da parte dei compagni.
E sappiamo molto bene quanto un altro bambino possa ferire tramite la sua ingenua ed atroce sincerità.

Il tema è estremamente delicato e complesso e chi è portatore di valori di laicità
e libertà civili ed individuali deve stare bene attento a mettere sempre al centro
della sua attenzione il bambino e non la coppia gay.

Assieme possiamo atomizzare tutto lo scibile sulle adozioni, analizzando
tutti gli aspetti psicologici, sociali ecc. (da molti qui ben trattati),
ma ci sfuggirà sempre il punto di vista del bambino
il quale l'adozione può anche subirla.

Non credo ci possano essere persone così colte e mature
al punto da comprendere appieno una adozione se non sono
state esse stesse, a suo tempo, adottate.

E' noto che in un paese democratico il popolo delega il Legislatore a legiferare
su tutti gli aspetti sociali e non... e io oso aggiungere ... su tutti ma NON
sulle adozioni di coppie gay.

Su questo delicatissimo tema io vedrei meglio un gruppo di saggi
che l'adozione l'abbiano vissuta e che sono a loro volta genitori.

Possiamo anche esercitarci nel citare studi, ricerche e altro ma,
a mio parere, sono tutti infirmati da difetti di metodo che non
rispondono ai normali standard di ricerca psicologica
bensì solo a forti presupposti ideologici e politici.

In estrema sintesi ritengo che l'ambiente omosessuale è
sostanzialmente differente dalla famiglia tradizionale.
annanonna
Partecipante
annanonna 16/06/2018 ore 10:00 Quota

(nessuno) FIGLI DI COPPIE GAY....

Figli di coppie gay è una contraddizione in termini: Non può esserci in Natura un tale figlio, non è previsto. La Natura ha le sue regole con cui procede da Milioni di anni, solo in tempi bacati come quelli in cui stiamo vivendo possono pensare a una coppia omosessuale come genitore. Tra i sacrosanti diritti di vivere e sentirsi una coppia non è contemplato quello di avere figli, la natura vuole un uomo e una donna, e tant'è.

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione