Forum - Bei Tempi

Partecipante
beppe1954 17/02/2018 ore 13:19 Quota

(nessuno) La terra non è in vendita

Come si possono comprare o vendere il cielo, il calore della terra?
E' un’ idea assurda per noi. Noi siamo parte della terra ed essa è parte di noi.
Se non conosciamo la freschezza dell'aria e lo scintillio dell'acqua, come potete comprarle?
Le acque limpide, le cime rocciose, la linfa nei prati, i fiori profumati sono le nostre sorelle. La foga irruente del cavallo, la rapidità dell'antilope, il daino, la grande aquila sono i nostri fratelli.
L'acqua scintillante che scorre nei ruscelli non è soltanto acqua, ma il sangue dei nostri antenati. Se vi vendiamo la terra, voi dovete insegnare ai vostri figli che essa è sacra, che ogni spettrale riflesso nell'acqua chiara dei laghi è un racconto di ricordi della vita del mio popolo. Il mormorio dell'acqua è la voce del padre di mio padre.
Tutto ciò che accade alla natura ben presto capita anche agli uomini. Tutte le cose sono collegate tra loro. Se gli uomini sputano per terra, sputano sopra se stessi. Continua ad insudiciare il tuo letto e una notte morirai soffocato dalla tua stessa immondizia. La tua voracità divorerà la terra e lascerà dietro di sé solo il deserto.
Noi sappiamo che l'uomo bianco non capisce le nostre usanze. Per lui un pezzo di terra è uguale a quello accanto, perché egli è uno straniero che arriva nella notte e prende dalla terra ciò di cui ha bisogno.

Capo Seattle, Tribù dei Duwaimish, 1855
2477715
Come si possono comprare o vendere il cielo, il calore della terra? E' un’ idea assurda per noi. Noi siamo parte della terra ed...
Discussione
17/02/2018 13:19:46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
Proprietario
poitispiego 17/02/2018 ore 16:42 Quota

(nessuno) La terra non è in vendita



È rimasta celebre la lettera che scrisse nel 1854 al Presidente degli Stati Uniti Franklin Pierce, da lui chiamato “Gran Capo di Washington” in cui esprime il proprio timore per l’intenzione del governo americano di acquistare il territorio della sua tribù, nella zona dell’odierna Seattle.

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione