Forum - Amici della Natura

Proprietario
serena1O 12/01/2019 ore 18:47 Quota

(nessuno) Gesti che non ci costano nulla!





Ecco perché dovresti tagliare gli anelli di plastica delle bottiglie prima di gettarli


Gesti che non ci costano nulla possono in realtà salvare la vita a tanti animali. Come ad esempio quello di tagliare gli anelli di plastica delle bottiglie o l’involucro delle lattine che molte volte, diventano trappole mortali per uccelli, tartarughe, pesci e via dicendo.

Secondo lo studio intitolato “The New Plastics Economy: Rethinking the future of plastics”, realizzato dal World Economic Forum in collaborazione con la Ellen MacArthur Foundation tra 35 anni, gli oceani potrebbero contenere addirittura più bottiglie di plastica che pesci.

Ma già adesso, ci sono oltre 165 milioni di tonnellate di plastica, per cui, se entro il 2025 non verranno attuate strategie efficaci contro l’inquinamento marino, gli oceani conterranno 1,1 tonnellate di plastica ogni 3 tonnellate di pesce fino ad arrivare al sorpasso della plastica sui pesci.

Cosa significa questo? Che tartarughe, pesci, foche, uccelli marini, ma anche altri animali continueranno ad essere le vittime dei nostri rifiuti.









Il danno devastante provocato dagli anelli in plastica per lattine, quelle delle bottiglie non è, purtroppo, una novità. Questi imballaggi minano alla sopravvivenza di numerose specie perché divento dei veri e propri cappi che portano al soffocamento. Senza contare che la plastica, scambiata per cibo, viene anche ingerita al punto che secondo uno studio effettuato da Greenpeace oggi circa il 70% degli uccelli marini e l’80% delle tartarughe marine mangia microplastiche.










È stato trovato senza vita qualche giorno fa. È morto di fame a causa del sigillo della bottiglia d'acqua che si è aggrovigliato nel suo muso



Un vero e proprio flagello ambientale, di cui si parla troppo poco, che ha contribuito all'inquinamento plastico degli oceani e ha messo in pericolo la vita marina e terrestre.

Ancora oggi, infatti, gli animali continuano a fare i conti con gli anelli. Nel migliore dei casi riescono a liberarsi da soli, ma più spesso restano impigliati o peggio soffocati.Per evitare tutto ciò basta un semplice gesto: la prossima volta taglia gli anelli di bottiglie e lattine, potresti salvare una vita e contribuire alla fine di immagini come queste. Ricordiamo che la stessa regola vale per le lanterne cinesi e per i palloncini che non andrebbero mai lanciati perché finiscono in mare e sulle spiagge:












2585105
« immagine » Ecco perché dovresti tagliare gli anelli di plastica delle bottiglie prima di gettarli Gesti che non ci costano null...
Discussione
12/01/2019 18:47:35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
IOXSONGXLEGGEND
Amministratore
IOXSONGXLEGGEND 12/01/2019 ore 19:57 Quota

(nessuno) Gesti che non ci costano nulla!

tutto questo è orrendo, troppa plastica nn smaltita nn riciclata ,dovrebbero dire basta a tutta la plastica ,i mari sono pieni di plastica ormai che schifo :-(

IOXSONGXLEGGEND
Amministratore
IOXSONGXLEGGEND 12/01/2019 ore 19:59 Quota

(nessuno) Gesti che non ci costano nulla!

Ovunque posiamo lo sguardo, a casa, per strada o al lavoro, non possiamo non notare l’onnipresenza della plastica, al punto che ci sembra impossibile immaginare un mondo senza questo eclettico materiale.
IOXSONGXLEGGEND
Amministratore
IOXSONGXLEGGEND 12/01/2019 ore 20:00 Quota

(nessuno) Gesti che non ci costano nulla!

In meno di settanta anni la plastica è diventata una devastante una bomba ecologica che minaccia, in particolare, gli ecosistemi marini, già gravati dal sempre più insostenibile impatto della pesca industriale.


IOXSONGXLEGGEND
Amministratore
IOXSONGXLEGGEND 12/01/2019 ore 20:02 Quota

(nessuno) Gesti che non ci costano nulla!

L’assurdità della plastica usa e getta


Lo studio condotto dai ricercatori dell’Università della California Santa Barbara, dell’Università della Georgia e della Sea education association che ha calcolato l’effettiva quantità di plastica prodotta fino ad oggi, ha rivelato che metà della plastica oggi esistente è stata prodotta negli ultimi tredici anni, la maggior parte della quale è stata usata una sola volta, per poi essere gettata. Una grande quantità di questa plastica finisce nei fiumi e da lì termina la sua corsa negli oceani, nei quali si stima si riversino otto milioni di tonnellate di plastica ogni anno. Alcuni rifiuti possono impiegare decenni a decomporsi, mentre altri si sbriciolano in minuscoli frammenti, noti come microplastiche.

IOXSONGXLEGGEND
Amministratore
IOXSONGXLEGGEND 12/01/2019 ore 20:08 Quota

(nessuno) Gesti che non ci costano nulla!

Cronaca di uno sterminio silenzioso




Secondo un rapporto pubblicato nel 2016 dalle Nazioni Unite, i rifiuti marini, composti in prevalenza da plastica, minacciano la sopravvivenza di oltre 800 specie animali che muoiono ingerendo o restando intrappolate nei rifiuti. I rifiuti più comuni, in base al rapporto, sono: involucri per alimenti, tappi di bottiglia, cannucce, sacchetti per la spesa, bottiglie e mozziconi di sigarette. Cinque di queste sei tipologie di detriti sono di plastica. Il problema non affligge solo grandi animali come cetacei e tartarughe, ma riguarda anche altri organismi come plancton, cozze, ostriche e persino coralli, infettando l’intera rete trofica marina.

enzo346
Amministratore
enzo346 12/01/2019 ore 20:46 Quota

(nessuno) Gesti che non ci costano nulla!

Ancora meglio, responsabilizzarsi, e non gettare niente in assoluto, ma la vedo dura, ormai il pianeta, è una discarica a cielo aperto...
enzo346
Amministratore
enzo346 12/01/2019 ore 20:49 Quota

(nessuno) Gesti che non ci costano nulla!

Chi ha il brutto vizio di gettare le cose in terra, non si pone nessun problema che ne deriva...
enzo346
Amministratore
enzo346 12/01/2019 ore 20:56 Quota

(nessuno) Gesti che non ci costano nulla!

@IOXSONGXLEGGEND scrive:
Alcuni rifiuti possono impiegare decenni a decomporsi

Per la plastica, ci vogliono 1000 anni, già questo da da pensare...
IOXSONGXLEGGEND
Amministratore
IOXSONGXLEGGEND 12/01/2019 ore 21:21 Quota

(nessuno) Gesti che non ci costano nulla!

@enzo346 scrive:
Per la plastica, ci vogliono 1000 anni, già questo da da pensare...

:-( povero pianeta
serena1O
Proprietario
serena1O 18/01/2019 ore 20:04 Quota

(nessuno) Gesti che non ci costano nulla!

@enzo346 :



@enzo346 scrive:
Per la plastica, ci vogliono 1000 anni, già questo da da pensare...

quanto ci mettono le sigarette a decomporsi naturalmente?"- judoka20
Buttare i rifiuti nella natura non è un atto privo di conseguenze e ha forti impatti per il nostro ecosistema . Sono tantissime le persone che lasciano in giro di tutto, senza pensare a quanto tempo servirà alla natura per riuscire a smaltire il risultato di questi atti incoscienti . Prima di rispondere nello specifico alla domanda sulla sigaretta, ti propongo una tabella di prodotti di uso comune con il tempo massimo necessario a farli degradare , ossia scomparire, senza l' intervento di riciclo dell'uomo. I risultati sono terrificanti.
enzo346
Amministratore
enzo346 18/01/2019 ore 20:24 Quota

(nessuno) Gesti che non ci costano nulla!

@serena1O scrive:
quanto ci mettono le sigarette a decomporsi naturalmente?"- judoka20
Buttare i rifiuti nella natura non è un atto privo di conseguenze e ha forti impatti per il nostro ecosistema . Sono tantissime le persone che lasciano in giro di tutto, senza pensare a quanto tempo servirà alla natura per riuscire a smaltire il risultato di questi atti incoscienti . Prima di rispondere nello specifico alla domanda sulla sigaretta, ti propongo una tabella di prodotti di uso comune con il tempo massimo necessario a farli degradare , ossia scomparire, senza l' intervento di riciclo dell'uomo. I risultati sono terrificanti.

Come dico sempre, tutto passa dalle nostre mani, e viene abitualmente abbandonato su tutto il pianeta, l'uomo è colpevole di tutto, la grande maggioranza ha questa brutta abitudine, per i pochi che agiscono correttamente, diventa, come vuotare il mare con un cucchiaio, se ti metti ad osservare le persone in una grande manifestazione, li puoi vedere e filmare, quanti gesti è abitudini sbagliate, mettono in pratica, senza neanche rendersene conto, l'abitudine e dura a morire...
serena1O
Proprietario
serena1O 18/01/2019 ore 20:28 Quota

(nessuno) Gesti che non ci costano nulla!

@enzo346 scrive:
l'abitudine e dura a morire...

infatti,diciamo che x un futuro migliore certe abitudini,vanno insegnate a scuola sin dalla giovane eta, siamo sommersi da tante brutte abitudini
enzo346
Amministratore
enzo346 18/01/2019 ore 20:48 Quota

(nessuno) Gesti che non ci costano nulla!

@serena1O scrive:
infatti,diciamo che x un futuro migliore certe abitudini,vanno insegnate a scuola sin dalla giovane eta, siamo sommersi da tante brutte abitudini

Guarda che fin dai primi anni che sono arrivato a Bologna, la città, era considerata la più pulita d'italia, e lo potevo vedere con i miei occhi, tutti collaboravano, difficilmente vedevi dei cumuli di rifiuti per la strada, non esisteva ancora l'inceneritore, tutto veniva ammucchiato e seppellito in un'area vicino san lazzaro di savena, si può ancora vedere di fianco alla tangenziale, e una collina verde, che molti non sanno cosa ci sia sotto, poi i tempi sono peggiorati, con l'arrivo degli immigrati, con abitudini diverse dalle nostre, a questi non gli insegni niente, dove cagano mangiano, in pochi anni tutto e peggiorato, oggi a Bologna trovi cumuli di rifiuti dappertutto, e per fortuna qui da noi le cose funzionano, ma non troppo...
dolcecarrie
Partecipante
dolcecarrie 18/01/2019 ore 20:58 Quota

(nessuno) Gesti che non ci costano nulla!

@serena1O scrive:
Secondo lo studio intitolato “The New Plastics Economy: Rethinking the future of plastics”, realizzato dal World Economic Forum in collaborazione con la Ellen MacArthur Foundation tra 35 anni, gli oceani potrebbero contenere addirittura più bottiglie di plastica che pesci.

Ma già adesso, ci sono oltre 165 milioni di tonnellate di plastica, per cui, se entro il 2025 non verranno attuate strategie efficaci contro l’inquinamento marino, gli oceani conterranno 1,1 tonnellate di plastica ogni 3 tonnellate di pesce fino ad arrivare al sorpasso della plastica sui pesci.

Le grandi multinazionali continuano a produrre e vendere sempre più plastica usa-e-getta, ma il 90% non è mai stato riciclato.
Ogni minuto, ogni giorno, l’equivalente di un camion pieno di plastica finisce negli oceani, provocando la morte di tartarughe, uccelli, pesci, balene e delfini: il mare non è una discarica!
Bisogna intervenire alla fonte, le aziende devono assumersi le loro responsabilità e prendere le distanza dalla plastica monouso.
https://attivati.greenpeace.it/petizioni/no-plastica-aziende/
enzo346
Amministratore
enzo346 18/01/2019 ore 21:00 Quota

(nessuno) Gesti che non ci costano nulla!

@serena1O scrive:
infatti,diciamo che x un futuro migliore certe abitudini,vanno insegnate a scuola sin dalla giovane eta, siamo sommersi da tante brutte abitudini

Comunque, anche l'educazione sessuale, se ne è parlato a lungo, che doveva essere insegnata a scuola, ma mai nessuno l'ha presa sul serio, l'ignoranza sessuale esiste ancora oggi per molti, risultato, un mondo di nati per caso, anche l'educazione stradale andava insegnata a scuola, viviamo di brutte abitudini, che nessuno si sogna di cambiare...
IOXSONGXLEGGEND
Amministratore
IOXSONGXLEGGEND 19/01/2019 ore 19:56 Quota

(nessuno) Gesti che non ci costano nulla!

@enzo346 scrive:
per fortuna qui da noi le cose funzionano, ma non troppo...

meno male che vivi in campagna
enzo346
Amministratore
enzo346 19/01/2019 ore 21:58 Quota

(nessuno) Gesti che non ci costano nulla!

@IOXSONGXLEGGEND scrive:
meno male che vivi in campagna

Vero, in un certo senso sono su un'isola felice, a parte il mio vicino, che è un merdone di prima scelta, lo evito altrimenti mi rodo dalla rabbia...
IOXSONGXLEGGEND
Amministratore
IOXSONGXLEGGEND 20/01/2019 ore 20:33 Quota

(nessuno) Gesti che non ci costano nulla!

@enzo346 scrive:
a parte il mio vicino, che è un merdone di prima scelta, lo evito altrimenti mi rodo dalla rabbia...

:many legalo a una pianta lascialo li

Vuoi partecipare anche tu a questa discussione?

Rispondi per lasciare il tuo messaggio in questa discussione